Dieta Detox disintossicante: cos’è, come funziona, opinioni e menu settimanale

In principio furono i vip, che utilizzavano la Dieta Detox per purificare l’organismo e ritrovare la forma fisica, oggi invece questo regime alimentare molto particolare si è diffuso anche fra le persone comuni che sempre più tentano di unire il benessere dell’organismo con una linea perfetta. Ma la Dieta Detox fa male o fa dimagrire veramente?

Gli alimenti della dieta detox: frutta e verdura

La Dieta Detox cos’è? Possiamo dire che è un particolare programma alimentare nato con lo scopo di garantire il benessere dell’organismo, tramite un’alimentazione che permetta di depurarlo dalle tossine in un modo naturale e rapido.

La Dieta Detox per eliminare le tossine

La Detox è perciò una dieta disintossicante che a differenza di tutti gli altri regimi alimentari simili non si basa solamente sull’eliminazione dei cibi che sono più ricchi di tossine, ma unisce a questa pratica anche l’assunzione di alcuni alimenti che possono aiutare a depurare l’organismo.

Quando parliamo di tossine ci stiamo riferendo a tutte quelle sostanze che all’interno dell’organismo sono sviluppate tramite i diversi processi chimici che si realizzano nell’organismo grazie alla normale attività delle cellule, come ad esempio nel caso dell’acido lattico, ma anche dell’omocisteina e dell’ammoniaca.

Oltre a questi ultimi sono tossine anche i grassi e tutti gli altri scarti che si creano nell’organismo, si assumono attraverso l’alimentazione e sono particolarmente difficili da eliminare. Gli organi deputati alla sintesi di questi elementi e alla loro eliminazione sono molti, ossia il fegato, l’intestino, i reni, i polmoni, la pelle, il sangue e il  sistema linfatico.

A volte però alcuni meccanismi per diverse cause di origine differente si possono inceppare e in questo caso tutte le tossine si vanno ad accumulare nel corpo. In questo caso, proprio a causa di un accumulo di tossine nell’organismo, si inizia a provare una sensazione generale di malessere, si avverte stanchezza e mal di stomaco, ma anche caduta dei capelli e sonnolenza.

La Dieta Detox e i suoi principi

La Dieta Detox ha dunque come obiettivo quello di ripristinare le normali condizioni dell’organismo eliminando le tossine in eccesso nel corpo e depurandolo in modo da riattivare al meglio tutte le sue funzioni. Essa perciò si basa su una serie di principi fondamentali e regole che devono essere seguite per un determinato periodo di tempo.

Ma allora cosa mangiare per fare detox? Cosa mangiare per depurare fegato e intestino? Vediamo queste regole nel dettaglio:

  • Per prima cosa la Dieta Detox prevede una radicale diminuzione della quantità di sostanze chimiche che vengono assunte dall’organismo attraverso l’alimentazione. Si dovrebbero dunque consumare particolari tipologie di cibi, ad esempio i prodotti biologici mentre devono essere eliminati tutti gli alimenti che contengono caffeina.
  • In secondo luogo la Dieta Detox consiste in un parallelo aumento del consumo di tutti i cibi che sono ricchi di fibre. Queste tipologie di alimenti infatti aiutano il corpo ad eliminare le tossine. Lo stesso principio vale per l’acqua, che deve essere consumata in elevate quantità, ossia circa 2 litri e mezzo al giorno. Se si desidera l’acqua può anche essere sostituita con il tè verde oppure quello bianco.
  • Come terza regola la detox prevede un aumento dell’apporto nutrizionale delle vitamine e degli antiossidanti, questi elementi infatti sono importanti per favorire la disintossicazione dell’organismo e l’eliminazione delle tossine.
  • Infine nella Dieta Detox si consiglia di consumare durante i pasti alimenti che siano particolarmente leggeri con un ridottissimo contenuto lipidico e una bassa quantità di zuccheri semplici.

La detox garantisce tantissimi benefici e un grande benessere per l’organismo. In realtà la dieta disintossicante non è una dieta dimagrante, ma è solamente un regime alimentare disintossicante che deve essere seguita al massimo per circa 2 volte l’anno e per un breve periodo.

Si consiglia di seguirla durante i periodi in cui si verificano i cambi di stagione, ossia durante l’autunno e nella primavera. Quindi più che parlare di una Dieta Detox dimagrante in senso stretto potremmo parlare di una Dieta Detox sgonfiante.

Non bisogna dimenticare che si tratta un regime alimentare basato su fibre, frutta, verdura e pochissimi grassi che aiuta a raggiungere una veloce perdita di peso.

Ma oltre al dimagrimento, che comunque è uno degli effetti di questo regime alimentare, questa dieta garantisce anche tantissimi altri benefici per il vostro organismo. Coloro che seguono la Detox infatti, eliminando le tossine ritrovano un’ottima carica energetica, fisica e anche mentale.

La Dieta Detox infatti apporta maggiori capacità di concentrazione, garantisce una pelle più luminosa e bella, rende semplice la digestione e la regolarità intestinale.

Prima di chiedersi quanti Kg si perdono con la detox, come ogni dieta abbastanza restrittiva, sarebbe meglio chiedere il controllo medico e non seguirla per un lungo periodo.

Come depurare il fegato con la Dieta Detox

Cosa mangiare per depurarsi ogni giorno? Come la maggior parte delle diete depurative, anche la detox prevede un incremento significativo di frutta e verdura e una riduzione di carboidrati, i quali dovranno essere assunti esclusivamente nella loro forma integrale. Anche le protrine animali devono essere ridotte sensibilmente, preferendo comunque il pesce azzurro, il tacchino e le carni magre.

Tuttavia è da evitare la sola alimentazione a base di frutta e verdura, la quale dovrebbe essere praticata solo per tre giorni. Alla lunga provoca infatti un catabolismo muscolare, il quale va a compromettere sensibilmente le funzionalità dell’organismo.

Alimenti “si ” e “no” durante la dieta depurativa

Tra gli alimenti consigliati durante una dieta depurativa, troviamo:

  • Ananas
  • Cipolla
  • Cocomero
  • Prezzemolo
  • Cavoli
  • Succo d’uva
  • Riso integrale
  • Yogurt
  • The verde
  • Olio di oliva
  • Carciofo
  • Cetriolo
  • Finocchio
  • Sedano
  • Broccoli
  • Frutti di bosco
  • Succhi di frutta naturali
  • Mela
  • Prugne
  • Olio di semi

Alimenti non consigliati durante una dieta depurativa

  • Sale
  • Cibi affumicati
  • Abbrustoliti
  • Fritti
  • Cioccolato
  • Salumi
  • Caffè
  • Carne grassa
  • Dolciumi

Dieta Detox di un giorno

La dieta depurativa di 1 giorno richiede 24 ore dedicate completamente alla depurazione del corpo per sentirsi più in forma che mai. Scegliete il giorno e preparatevi a bere liquidi e tisane ricche di proprietà curative che aiuteranno il vostro organismo a eliminare le scorie di troppo.

Desideriamo dedicare questa dieta depurativa di 1 giorno, a tutte le persone che non stanno seguendo una dieta dimagrante e ricordatevi che questo regime alimentare non può essere ripetuto più volte.

Per una giornata depurativa potete iniziare con 1 bicchiere di acqua con mezzo limone spremuto, a metà mattina 1 spremuta di pompelmo o arancia a pranzo succo di mele, ananas, carote o prugne, a cena 1 spremuta di arancia e 1 limone e prima di andare al letto 1 bicchiere d’acqua oppure una tisana depurativa.

La seconda opzione prevede più alimenti ma l’obbligo di bere almeno 2 litri d’acqua:

Colazione (220 calorie)

  • 30-40 grammi di pane o fette biscottate biologiche
  • 30 grammi di marmellata o miele

Metà mattina (40 calorie)

  • Un frutto (ad esempio, una mela)

Pranzo (300 calorie)

  • 200-250 g di verdure di stagione
  • 150-200 g di carne bianca o 2-3 uova.

In alternativa potete optare per 250 grammi di pesce e 50 g di legumi e a metà pomeriggio concedervi un frutto. Per la cena gli esperti del settore, consigliano 200 grammi di verdure di stagione, 150 gr di carne o 2 uova o ancora 300 grammi di pesce e legumi secchi a scelta tra fagioli, ceci, lenticchie e piselli.

La dieta depurativa vi aiuterà a disintossicare il vostro organismo dalle mangiate di fine anno che di solito sono sempre piuttosto elevate. Che ne pensate? Basta solo un giorno per prendersi la rivincita sul proprio corpo, non vi piacerebbe sentirvi presto leggeri e senza problemi di stomaco?

Una Dieta Detox di questo tipo vi aiuterà anche a sistemare l’intestino in causa di virus influenzale che quest’anno colpisce soprattutto l’apparato digerente.

Esempio di Dieta Detox di 3 giorni

Insalata-mista

La Dieta Detox di 3 giorni è perfetta per purificare l’organismo, sgonfiare la pancia e perdere qualche chilo.

Ecco come seguire questa Dieta Detox con un menu completo semplificativo:

Primo giorno:

  • Colazione: bere un mix di limone e sciroppo d’acero. Consumare frutta con fiocchi d’avena e yogurt magro.
  • Pranzo: insalatona di verdure, tonno, patate e mais. Condirla con della salsa allo yogurt.
  • Spuntino: semi di zucca o qualche noce.
  • Cena: riso integrale accompagnato da verdure in agrodolce, condite con aceto e miele.

Secondo giorno:

  • Colazione: consumare dello yogurt magro, accompagnato dalla frutta secca e da alcuni fiocchi d’avena integrali
  • Pranzo: consumare un’insalata di verdure, tutte fresche e di stagione
  • Spuntino: un frutto di stagione
  • Cena: prima zuppa di fagioli, poi patate cotte con cipolle, carote e dado vegetale.

Terzo giorno:

  • Colazione: consumare del porridge di avena rigorosamente integrale, unito a yogurt magro, miele e banane.
  • Pranzo: si alle gallette integrali di avena, accompagnate da verdure e salsa allo yogurt, cetrioli, aglio e succo di limone.
  • Spuntino: nel pomeriggio consumare 100 grammi di frutti di bosco
  • Cena: mangiare salmone con verdure al vapore, accompagnato da patate al forno.

Dieta Detox: il processo di disintossicazione

dieta-detox-disintossicante

La Dieta Detox con il suo menu svolge una triplice funzione: dona una pelle vellutata, rinforza i capelli e accelera il metabolismo, asciugando la linea.

Negli anni la Dieta Detox ha avuto notevole successo, grazie anche al fatto che questo regime alimentare viene seguito da molti personaggi dello spettacolo, i vip perennemente  attenti alla forma fisica.

Questo tipo di regime alimentare proviene dall’America, e deve il suo nome alla funzione finale di questo regime alimentare ovvero detoxification-disintossicazione”.

E allora, la Dieta Detox funziona veramente? In effetti questa dieta permette di perdere peso. Basta cercare chi ha provato la Dieta Detox e le recensioni positive rilasciate in rete.

Tuttavia, prevendendo un consumo di alimenti di origine vegetale e una totale eliminazione di alimenti di origine animale, non può essere seguita per più di 15/20 giorni. In pratica seguire una Dieta Detox di 30 giorni porterebbe a carenze nutrizionali pericolose per l’equilibrio generale. Meglio seguire una dieta detox di 5 giorni, 7 giorni o 14 giorni. 

Il menu che proponiamo apporta circa 1100 kcal giornaliere e per ottenere benefici duraturi deve essere seguito per almeno due settimane.

In particolare:

  1. le proteine di acciughe, branzini e orate sono un vero toccasana per il collagene (tessuto di sostegno della pelle);
  2. la vitamina A presente nella frutta e nelle verdura di colore giallo-arancio, aumenta la luminosità dell’epidermide;
  3. le fibre regolarizzano l’intestino, eliminando le sostanza di scarto;
  4. l’acqua (quella da bere e quella presenza nelle verdure), favorisce la diuresi, sgonfiando i cuscinetti.

Tutti i giorni:

  • bere almeno 2 litri d’acqua naturale al giorno;
  • non consumare più di 3 cucchiai di olio extra-vergine d’oliva al giorno.

Dieta Detox: Menu settimanale di esempio

dieta-detox

LUNEDI’
Colazione: 2 cucchiai di muesli integrali con pezzi di ananas e mela, 1 tazza di tè verde.
Pranzo: verdure crude (carote, pomodori, radicchio, insalata belga, finocchi), 150 g di nasello al vapore, 1 kiwi.
Cena: 80 g di insalata di riso integrale condito con un pomodoro, sedano, mais e mandorle.

MARTEDI’
Colazione: 2 cucchiai di muesli integrali con pezzi di prugne, 1 bicchiere di latte scremato.
Pranzo: 150 g di minestrone di verdure miste (senza patate), 50 g di pane integrale con un cucchiaio di formaggio magro.
Cena: 80 g di spaghetti integrali con pomodoro fresco e basilico, un bicchiere di macedonia di fragole e melone.

MERCOLEDI’
Colazione: un bicchiere di macedonia di arancia e ananas con semi di sesamo e mandorle tritate.
Pranzo: 200 g di gamberi al vapore, 1 coppetta di frutta
Cena: 200 g di zuppa di legumi e cereali, 1 insalata verde

GIOVEDI’
Colazione: un bicchiere di macedonia di frutta fresca, 1 fetta di pane integrale.
Pranzo: 80 g di penne con verdure saltate (zucchine, peperoni, melanzane)
Cena: 150 g di petto di pollo alla griglia, 200 g di spinaci al vapore, 1 pesca.

VENERDI’
Colazione: un bicchiere di macedonia di fragole, 2 cracker integrali con miele.
Pranzo: 1 patata al vapore insaporita con basilico, insalata di lattuga e carote con 3 noci, 1 pesca.
Cena: 150 g di salmone al forno, 1 finocchio crudo, 2 albicocche.

SABATO
Colazione: 2 cucchiai di cereali integrali, 1 bicchiere di latte p. s. con un cucchiaino di miele.
Pranzo: 80 g di fagioli al vapore, 50 g di tonno al naturale, insalata verde, 1 fetta di melone.
Cena: 60 g di riso integrale con verdure e 3 mandorle, 1 coppetta di frutta fresca.

DOMENICA
Colazione: 125 g di yogurt magro con un cucchiaio di muesli, 1 bicchiere di spremuta.
Pranzo: 80 g di spaghetti integrali con aglio e peperoncino, insalata di carote e finocchi.
Cena: 100 g di zuppa di lenticchie, 30 g di ricotta magra, 1 pera.

5 errori da non fare nella Dieta Detox

dieta-detox-7-dias

Gli esperti consigliano di seguire la Dieta Detox per depurare l’organismo dai cibi troppo grassi o troppo zuccherini che sono stati consumati e per ristabilire il naturale equilibrio dell’organismo.

Come abbiamo visto, però, le Diete Detox non sono tutte uguali e chiedono molta attenzione per risultare utili. Detossinare l’organismo significa, infatti, cercare di eliminare le scorie, alleggerire gli organi vitali come il fegato e i reni, e soprattutto ristabilire una buona circolazione del sangue. Vediamo quali sono i 5 errori da non fare nella Dieta Detox:

1- Bere acqua fredda e vicino ai pasti: l’acqua è fondamentale nella dieta detox, in quanto purifica l’organismo, lo idrata e lo sana da un apporto troppo massivo di zuccheri e grassi. L’acqua va però bevuta a temperatura ambiente, nella porzione di otto bicchieri al giorno e soprattutto al mattino a digiuno o dopo i pasti. Bere acqua fredda mangiando non è utile e non aiuta a detossinare l’organismo dalle scorie accumulate.

2- Scegliere verdure e frutta troppo ricche di calorie. Frutta e verdura sì, certamente, ma attenzione, perché l’inverno regala frutti e vegetali molto abbondanti di calorie, come i cachi e anche i broccoli. Per detossinare l’organismo è utile scegliere vegetali ricchi di acqua, come le verdure a foglia verde, gli agrumi e i kiwi, abbinandoli con mele e ananas, frutti ricchi di vitamine e di sali minerali preziosi.

3- Mangiare troppi legumi: i legumi fanno bene, ma se vengono consumati con troppa frequenza gonfiano la pancia e rendono vana la dieta detox. Il segreto è consumarli per tre volte al massimo alla settimana, partendo da una preparazione secca e aggiungendo sempre una foglia di alloro alla loro preparazione, che sa renderli più digeribili.

4- Evitare i carboidrati: la dieta detox deve annoverare i carboidrati, perché aiutano a bruciare i grassi e forniscono energia semplice. Ciò che conta è scegliere le versioni integrali, quindi controllate e mai raffinate. Dai cereali del mattino alla pasta del mezzogiorno, scegliamo carboidrati complessi e consumiamoli sempre abbinati a verdure di stagione e conditi con olio a crudo.

5- Non fare attività fisica: detossinare vuol dire eliminare le scorie accumulate e ciò è possibile solo attraverso una buona e costante attività fisica. Anche se fa freddo e le giornate sono piovose, cerchiamo di fare del moto, almeno mezz’ora al giorno, perché solo in questo modo la dieta detox può essere davvero pratica e vincente per riequilibrare a fondo l’organismo.

Scopri quale dieta per dimagrire velocemente è più adatta a te

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 39 Media: 2.7]