5 spuntini furbi per saziarsi e dimagrire

Gli spuntini sono un pasto molto importante, che chiede di essere seguito nel corso della giornata per arrivare a pranzo e a cena con meno appetito e anche per tenere in movimento il metabolismo e favorire la sua tonicità. Ci sono, però, spuntini e spuntini, perché tante proposte che si trovano in commercio sono ipercaloriche, malsane e soprattutto ricche di sale e di zuccheri raffinati. Lo spuntino deve essere sano, leggero e naturale e contenere prodotti anti-fame, perché solo in questo modo facilita il dimagrimento e permette di migliorare l’attenzione e l’attività quotidiana. Ecco 5 spuntini furbi che aiutano a dimagrire:

Snack-TGCOM

1- Pane integrale con avocado: si tratta di uno spuntino completo, che a seconda dei ‘ritocchi’ può diventare dolce o salato. Il pane integrale apporta fibre e carboidrati, mentre l’avocado è un frutto sano e che fa decisamente bene all’organismo. L’avocado può essere spalmato sul pane e arricchito con foglie di insalata, ma anche con pezzetti di frutta tropicale;

2- la macedonia: la frutta fresca è uno spuntino eccellente, che può essere consumato anche da chi non la sopporta bene dopo i pasti. La macedonia deve essere fresca e mai sciroppata e preparata il giorno prima. Spazio alla fantasia per quanto riguarda gli ingredienti, dalla frutta più classica come le mele e le pere fino alla tropicale che aggiunge un twist in più alla composizione;

3- le barrette di cerali integrali: in questo caso bisogna fare attenzione alla marca e anche alla composizione, perché è necessario controllare la quantità di zuccheri e di calorie. Le barrette sono però un eccellente spezza fame, che permette di arrivare a pranzo e cena con più energia;

4- il cioccolato amaro: i medici nutrizionisti son concordi nell’affermare che si tratta di un super cibo, che fa bene alla linea e alla salute dei denti e delle ossa. Un quadratino di cioccolato amaro migliora anche l’umore e la concentrazione, quindi può essere introdotto con fiducia in ogni merenda che si rispetti;

5- la frutta secca: anche in questo caso si tratta di super alimenti, perché una manciata di noci o di mandorle offre un grande apporto di omega 3 e di vitamine importanti, nonché i sali minerali preziosi per l’organismo. Anche in questo caso la regola è semplice: consumare frutta secca naturale e mai aromatizzata con sale o zucchero.

Gli spuntini possono annoverare anche lo yogurt, un alimento mineralizzante che contiene poche calorie e che offre un ottimo senso di sazietà. La scelta ideale è mescolare lo yogurt alla frutta fresca o secca e completarlo con qualche seme o con ingredienti super come bacche di goji o chia. Il risultato è uno spuntino sano, poco calorico, che permette di arrivare ai pasti principali con meno fame e più buonumore.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 13 Media: 5]

ValeriaM

Informazioni sull'autore
Laureata in Filologia Classica, da sempre appassionata di scrittura e copywriting. Classe 1989, ama leggere, andare al cinema e a teatro, allevare cani e gatti e mangiare i biscotti di Bellagio.
Tutti i post di ValeriaM