Le bevande fai da te contro la cellulite

Quando i meccanismi metabolici non funzionano a dovere per cause legate all’accumulo di tossine, il corpo tende ad accumular scorie e quindi grassi. Il risultato è un corpo appesantito e che fatica a perdere peso, ma che origina la cellulite e anche la pelle a buccia di arancia. Le cause della cellulite sono molte, così come diversi sono i suoi stadi.

Cellulite-WomanGrabThigh-640x425

La cellulite deriva in ogni caso da un cattivo drenaggio dei liquidi e delle linfe, quindi da depositi che si fissano su aree cruciali come i fianchi, le ginocchia e il ventre. La primavera chiede di contrastare il più possibile questo inestetismo e molto può essere fatto con le bevande fai da te contro la cellulite. Bere molti liquidi è la infatti regola numero uno per sconfiggere e contrastare attivamente questo problema, ma anche per evitare che si riformi nel corso del tempo.

Il problema dell’accumulo delle tossine chiede di essere affrontando cercando di mantenere una dieta basica, ovvero in grado di combattere le scorie acide e quindi di rasserenare l’organismo nel suo insieme. La dieta alcalina si propone in questo caso ideale per chi vuole risolvere il problema ella cellulite e la sua azione può essere potenziata dal consumo di alcune bevande che svolgono una funzione alcalinizzante e drenante nell’organismo.

La prima bevanda fai da te contro la cellulite può essere preparata con mezzo litro di acqua naturale, un cetriolo biologico, un limone biologico e non trattato, due cucchiaini di zenzero fresco grattugiato e 10 foglie di menta fresca. Si tratta di ingredienti semplicissimi da reperire e la preparazione della bevanda è decisamente facile. Basta infatti tagliare il cetriolo a fettine, così come il limone e aggiungerli all’acqua assieme alo zenzero e alla menta. La bevanda va quindi posta in frigo per almeno una notte e il mattino seguente si può iniziare a berla. La dose consigliata è di due bicchieri al giorno e questa bibita non solo si propone di combattere attivamente la cellulite e la pelle a buccia d’arancia, ma svolge una funzione purificante sui tessuti. Il risultato è una pelle del viso più luminosa, capelli più lucenti e un senso di disintossicazione perfetto per la stagione in corso.

Per combattere la cellulite con le bevande fai da te è ideale rivolgersi anche all’anice stellato. L’anice stallato fa bene perché le sue bacche sono ricche si sostanze stimolanti e che incrementano la vitalità dei tessuti interessati dalla cellulite. È quindi utile alternare infusi preparati con questa spezia a bibite rinfrescanti e drenanti, per combattere ogni giorno la ritenzione idrica e migliorare l’aspetto dei tessuti in generale. L’anice stellato può essere aggiunto all’acqua e fatto bollire per circa 4 minuti, quindi è ideale filtrare il tutto e bere il decotto tiepido.

Fra le bevande fai da te anticellulite, molto interessante è l’infuso di regina dei prati o olmaria, una pianta che può essere reperita facilmente in erboristeria. Le foglie vanno fatte bollire in acqua e quindi lasciate riposare. L’infuso può essere consumato tre quattro volte al giorno e si tratta di una preparazione utile da alternare alle altre in quanto ha un forte potere drenante e inoltre stimola la diuresi, eliminando più facilmente le tossine e quindi i depositi di adipe.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 26 Media: 3.9]

ValeriaM

Informazioni sull'autore
Laureata in Filologia Classica, da sempre appassionata di scrittura e copywriting. Classe 1989, ama leggere, andare al cinema e a teatro, allevare cani e gatti e mangiare i biscotti di Bellagio.
Tutti i post di ValeriaM