La dieta per i sedentari

L’estate è alle porte ed è già tempo di correre ai ripari per cercare di passare, almeno con la sufficienza, la prova costume. Ma diciamolo non tutti sono disposti a rinunciare al buon cibo e a fare molta attività fisica.

dieta-sedentari

Tuttavia è possibile anche cavarsela con poco. Fare almeno 30 minuti di esercizio fisico due volte a settimana è un semplice mezzo per ridurre il rischio di malattie cardiovascolari e l’aumento di peso. Se ve la sentite potete aumentare la quantità di esercizio fisico per tre volte alla settimana, in questo modo rafforzerete il sistema immunitario aumentando anche metabolismo e i livelli di energia.

Spesso la mancata attività fisica non è solo legata alla pigrizia ma ci sono molti altri fattori che influiscono negativamente, uno fra tutti il lavoro sedentario. Molte occupazioni richiedono di stare seduti a lungo e per questo motivo, l’impiegato d’ufficio, Il tassista e persino il giocatore di poker professionista devono seguire una dieta sana. Essa è utile non solo per tenersi in forma ma anche per evitare di perdere la concentrazione.

La perdita della concentrazione è una problematica che accomuna molti di questi lavori e questo certamente provoca anche un forte senso di stanchezza che ci si porta fino a fine giornata.

Anche se l’esercizio fisico non dovrebbe mai essere omesso completamente, una mini guida agli alimenti da evitare e a quelli da prediligere si rivela molto utile per ridurre al minimo gli effetti di uno stile di vita poco attivo.

Stare a lungo seduti comporta anche problemi di circolazione e per questo motivo si dovrebbero mangiare cibi ricchi di acidi grassi Omega 3 (come il salmone, avocado e semi di lino).

Gli alimenti ricchi di vitamina K, come il sedano ad esempio, sono importanti per far fluire meglio il sangue e per stanare i rifiuti dal corpo. Cibi verdi come spinaci, cavoli e asparagi contengono anche vitamina K che aiuta a pulire il fegato, che a sua volta ha anche il compito di filtrare il sangue.

Introdurre avena nella dieta è molto utile per ridurre il colesterolo. Frutta secca come mandorle crude e noci contengono antiossidanti che danno benefici al sangue, mentre il cacao è noto per aumentare la circolazione e la pressione bassa. Infine, agrumi come limoni e arance sono ottimi anti-infiammatori.

Alimenti facili da digerire sono i migliori alleati di uno stile di vita sedentario. Lo zenzero, in particolare, è noto per purificare e stimolare il sistema digestivo. Cospargere un po’ di zenzero crudo sul vostro cibo, o gustare una tazza di tè allo zenzero ogni giorno è un ottimo rimedio; come anche la Garcinia Cambogia pura che è un ottimo prodotto completamente naturale per dimagrire e dare benessere al corpo.

Anche se la chiave di tutto è fare molta attività fisica chi non ama fare sport deve cercare almeno di evitare le carni rosse, optando invece per carni magre (pollo, tacchino) o alternative vegetariane (tofu, polpette vegetariane) in quanto sono più bassi in calorie. Tagliare ovviamente tutte quelle calorie inutili (provenienti ad esempio da cibo spazzatura e bevande gassate) e integrare ingredienti brucia-grassi nei vostri pasti. In particolare, la cannella, aglio, peperoncino, tè verde, lenticchie e uova sono noti per migliorare la combustione dei grassi del corpo.

Il consiglio più importante è quello di bere molta acqua, aiuterà a sentirsi più carichi di energia, rendere la pelle più luminosa, e migliorare il sistema immunitario insieme ad innumerevoli altri benefici per la salute. Bere molta acqua è essenziale per la vita sedentaria. Ma quello che fa la differenza è seguire la regola dei 5 appuntamenti al giorno con il cibo: colazione, spuntino, pranzo, merenda e cena, cercando di mangiare almeno due alimenti che siano freschi e, nel caso di frutta e verdure, che siano di stagione. Questi appuntamenti fissi evitano gli attacchi di fame improvvisi e consentono di mangiare le corrette porzioni ad ogni pasto senza abbuffarsi. 

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 51 Media: 3.1]