Home Dieta e Salute Acido idrossicitrico: impariamo a conoscerlo

Acido idrossicitrico: impariamo a conoscerlo

Sentiamo spesso parlare di acido idrossicitrico o HCA, ma di cosa si tratta e a cosa serve? Scopriamolo insieme!

394_acido-idrossicitrico-628x249

L’acido HCA si trova nel dettaglio in uno degli integratori alimentari più venduti del nostro presente, la Garcinia Cambogia.

I ricercatori hanno individuato la presenza dell’acido nel frutto di Garcinia, che è molto simile ad una zucchetta verde ed è comunemente conosciuta con il nome di tamarindo.

A lungo si è provato a rispondere alla domanda “La Garcinia a cosa serve? Ebbene le funzioni di questo acido sono molte e in particolare legate al suo effetto dimagrante, ma anche ricostituente e utile per prevenire e contrastare molte malattie anche di grave natura.

L’acido idrossicitrico dove si trova? Questo acido si trova in molte piante tropicali (ma ci sono tracce di acido idrossicitrico anche nel limone) e i suoi benefici maggiori risiedono nella capacità di aiutare chi sta cercando di perdere peso, in quanto può bruciare il grasso in eccesso nell’organismo.

L’acido viene quindi impiegato per aumentare la funzionalità del metabolismo, per eliminare gli eccessi calorici e perché aiuta a sopportare il senso di fame.

Questo acido si propone importante per chi sta seguendo una dieta dimagrante, perché la sua integrazione permette di migliorare il metabolismo dei grassi, ottenendo risultati migliori dal punto di vista fisico.

Al contempo, l’acido HCA permette di non avvertire il senso di fame e migliora la lucidità mentale, nonché la performance fisica e sportiva.

In più la correlazione tra acido idrossicitrico e tiroide contribuirebbe al dimagrimento.

Regolando la produzione degli ormoni della tiroide, infatti, sostiene il metabolismo nella gestione del consumo dei grassi e del controllo del peso.

In campo medico, questo acido è stato impiegato da molte popolazioni americane per curare problemi allo stomaco e gli studi di laboratorio hanno confermato che la sostanza è in grado di curare attivamente le ulcere, prevenendole e coadiuvandone la cura.

In questo senso le ricerche vorrebbero sfruttare l’acido idrossicitrico contro i calcoli renali in quanto capace di inibire la crescita dei cristalli di ossalato di calcio.

Tra le altre proprietà dell’acido idrossicitrico spicca la sua capacità di curare il diabete, perché recenti studi hanno dimostrato che la sostanza è in grado di controllare i livelli di glucosio al termine del pasto. Per chi soffre di diabete la sostanza può quindi essere di aiuto nella terapia di controllo e di contenimento, ma si propone anche come un’ottima prevenzione che può essere condotta dalle persone a rischio.

Acido idrossicitrico e dieta: opinioni positive e negative

Tante diete chiedono di annoverare al loro interno degli integratori alimentari, alcuni mirati alla termogenesi e quindi al bruciare velocemente i grassi, altri a favorire il drenaggio dei liquidi o la depurazione dell’organismo.

È interessante notare che alcune diete non si propongo per nulla amate dalle persone, come ad esempio le diffusissime NaturHouse. In rete è infatti possibile reperire molte opinioni negative che dichiarano come la dieta non sia efficace e non abbia contribuito a ritrovare il peso forma.

La dieta è una questione personale e molti sono i fattori che possono decretare il suo successo.

L’acido idrossicitrico presente in integratori alimentari come la Garcinia Cambogia può permettere di raggiungere dei buoni risultati, ma è importante valutare la sua funzione sull’ampio raggio.

Va da sé che anche il tipo di integratore di Garcinia Cambogia, il dosaggio e lo stile di vita contribuiscono al successo o all’insuccesso del dimagrimento.

In ogni caso è interessante scoprire quali saranno i dati proposti dagli scienziati che si stanno attualmente occupando di verificare statisticamente i benefici dell’acido HCA sugli esseri umani.

Per il momento si sa che l’acido idrossicitrico non presenta effetti collaterali particolari in quanto ben tollerato dall’organismo.

L’acido HCA tra le sue controindicazioni riserve quelle relative ai casi di ipersensibilità al principio attivo.

Ovviamente chi soffre di patologie gravi o problemi di salute mentale dovrebbe consultare il medico prima di assumere qualsiasi prodotto.

Garcinia

Garcinia Cambogia pura / Acido idrossicitrico: Acquista online al miglior prezzo – clicca qui >>

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 24 Media: 3.3]
Laureata in Filologia Classica, da sempre appassionata di scrittura e copywriting. Classe 1989, ama leggere, andare al cinema e a teatro, allevare cani e gatti e mangiare i biscotti di Bellagio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.