La dieta delle 1200 calorie del Dottor Oz

Anche se in Italia è poco conosciuto, il Dottor Oz è una vera e propria istituzione negli Stati Uniti, grazie al suo programma televisivo sulla salute e nutrizione e alle sue tante collaborazioni a livello commerciale. Il medico ha recentemente proposto una dieta ipocalorica di 1200 calorie, dedicata a chi sta cercando di perdere peso in vista della temuta prova costume. Come si compone la dieta delle 1200 calorie del Dottor Oz?

28591387_la-dieta-da-1200-calorie-per-chi-mangia-fuori-casa-0

La dieta delle 1200 calorie del Dottor Oz è un regime alimentare molto restrittivo, che come è già accaduto con molte delle sue proposte dietetiche è stato bollato come malsano e anche pericoloso dalla comunità scientifica. Le ragioni sono varie, perché 1200 calorie al giorno possono essere insufficienti per chi conduce una vita attiva e normale, quindi portare alla spossatezza e all’indebolimento, oltre che nascondere dietro l’angolo il temuto effetto yo yo quando si ricominciano ad introdurre cibi che erano stati banditi dal piano alimentare.

Un esempio della dieta delle 1200 calorie del Dottor Oz chiede di consumare al mattino un parfait di yogurt che si prepara mescolando allo yogurt greco del miele. Il parfait deve essere alternato ad un bicchiere di frutti di bosco condito con menta e limone, una colazione che assicura circa 223 calorie.

La dieta chiede di annovera il purple smoothie, uno smoothie preparato con un quarto di tazza di mirtilli, una banana, mezzo bicchiere di succo di arancia, un cucchiaio di agave e mezza tazza di tofu fatto in casa, aggiungendo alla fine un cucchiaio di semi di chia. Si tratta di un preparato super energetico, che però annovera solo 80 calorie in totale.

A pranzo, la dieta delle 1200 calorie del Dottor Oz chiede di consumare un’insalata di salmone preparata con lattuga, spinaci e il pesce cotto al vapore, oppure fagioli neri con chia. A cena la dieta prevede l’assunzione di gamberetti, riso integrale bollito, broccoli o piselli, medaglioni tacchino oppure uova bollite, massimo due ogni sera.

Come possiamo notare, la dieta del Dottor Oz è decisamente low carb, ovvero priva di carboidrati e questo aspetto ha contribuito a bollarla come dieta malsana e pericolosa per la salute umana. Il suo apporto calorico è inoltre troppo poco elevato, quindi chi sceglie di seguirla deve chiedere consulto al medico, soprattutto se conduce una vita attiva nel corso della giornata, per non rischiare di cadere nella malnutrizione di fare sforzi inutili in nome di un dimagrimento troppo veloce e poco salutare.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 18 Media: 5]

ValeriaM

Informazioni sull'autore
Laureata in Filologia Classica, da sempre appassionata di scrittura e copywriting. Classe 1989, ama leggere, andare al cinema e a teatro, allevare cani e gatti e mangiare i biscotti di Bellagio.
Tutti i post di ValeriaM