Arriva la dieta del delfino!

Oggi vi proponiamo una dieta del tutto estiva, visto il gran caldo che ci sta attanagliando: la dieta del delfino! E quale nome migliore per questa dieta, che non è assolutamente nociva per la salute o sbilanciata? La dieta del delfino ha lo scopo di stimolare il metabolismo corporeo facendo in modo che i chili persi non vengano più riacquistati. Se si perdono 5 kg, insomma, si vuole mantenere il risultato, evitando il fastidioso effetto yo yo.

dieta del delfino

Ma cosa c’entra il delfino? Il riferimento è dovuto al movimento che l’animale compie, e che a sua volta ha dato anche il nome ad uno stile di nuoto.

Il delfino infatti nuota entrando e uscendo dall’acqua con un movimento sinuoso ondulatorio. A questo movimento si ispira il regime alimentare ipocalorico della dieta del delfino, che alterna giorni in cui seguire una dieta da 1200 calorie, ad altri in cui salire a 1400. Ecco come.

Il principio su cui si basa la dieta del delfino è quello di impedire al corpo di innescare il meccanismo di “difesa” che porta ad economizzare i consumi (rallentando il metabolismo) e quindi a smettere di dimagrire dopo i primi tempi in cui si segue un regime ipocalorico. Ma, alternando i due regimi, invece, il metabolismo viene stimolato anziché depresso, il che spinge il corpo a continuare a dimagrire.

La dieta del delfino propone un massimo di 1400 calorie da assumere nei giorni pari della settimana, e un minimo di 1200 nei giorni dispari. Così, si perderanno 5 kg in un mese. Ecco dei menù-tipo da seguire:

Menù-tipo giorni dispari (1200 calorie)

  • Colazione: 150 g di latte parzialmente scremato, 2 fette biscottate
  • Spuntino: 150 g di frutta fresca di stagione
  • Pranzo: 60 g di penne al pomodoro, 50 g di bresaola, radicchio in insalata, 30 g di pane.
  • Cena: caprese con 80 g di mozzarella e 200 g di pomodori e 70 g di pane
  • Condimenti: 2 cucchiai di olio extravergine di oliva, mezzo cucchiaino di sale, e poi spezie, aromi, aceto, succo di limone a piacere

Menù-tipo giorni pari (1400 calorie)

  • Colazione: 150 g di latte parzialmente scremato o di yogurt magro, 3 fette biscottate o 25 g di biscotti secchi o cereali integrali
  • Spuntino: un vasetto di yogurt magro o un frutto fresco di stagione
  • Pranzo: Risotto con gli asparagi (riso 50 g), 120 g di filetto di manzo ai ferri, carote, 30 g di pane, 100 g di frutta fresca di stagione
  • Cena: 2 uova strapazzate con insalata verde, 70 g di pane e 100 g di frutta
  • Condimenti: 3 cucchiai di olio extravergine di oliva, 5 g di sale, spezie, aromi, aceto, succo di limone a piacere
Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 16 Media: 4]

ValeriaM

Informazioni sull'autore
Laureata in Filologia Classica, da sempre appassionata di scrittura e copywriting. Classe 1989, ama leggere, andare al cinema e a teatro, allevare cani e gatti e mangiare i biscotti di Bellagio.
Tutti i post di ValeriaM