Come conservare la carne in frigorifero

Avete approfittato delle strepitose offerte al supermercato e ora vi ritrovate con una quantità esagerata di carne da conservare in frigo? Innanzitutto sappiate che questo cibo ha dei tempi di deterioramento piuttosto veloci e dovete prestare particolare attenzione durante il trasporto a casa.

conservare-la-carne

Negli ipermercati si trovano delle buste termiche che servono per mantenere la temperatura di conservazione della carne e non alterare le sue caratteristiche, sono molto utili soprattutto in estate. I batteri iniziano la loro azione nociva quando la carne è a temperatura ambiente, per questo motivo il Ministero della Salute, nelle numerose note che dirama a tutti i cittadini con le indicazioni per conservare la carne, specifica sempre che deve essere tenuta al riparo da acqua e aria e che deve essere posizionata nella parte più fredda, che è quella inferiore.

Il liquido rilasciato dalla carne, ovvero il sangue, è ricco di batteri, ecco perché è importante tamponare con la carta assorbente prima di conservarla, inoltre è preferibile tagliarla se si tratta di pezzi piuttosto grandi e di avvolgerla nella pellicola oleata. Nel frigorifero si dovrebbe avere spazio a sufficienza per i contenitori ermetici con la griglia sul fondo, in maniera tale da far posizionare sul fondo altro liquido. Se la carne è macinata o comunque già lavorata si deve consumare entro 24 ore,  il pollo e il tacchino invece entro 48 ore e infine la carne fresca affettata può stare in frigo anche per 3 giorni.

Tornando al caso principale con cui abbiamo aperto il nostro articolo vi diamo una buona notizia, la carne può essere anche congelata. Anche in freezer bisogna avere la stessa accortezza nella pulizia della carne, e ricordate che quella di manzo può restare per 6 mesi, le carni ovine e suine devono essere tirate fuori entro 4 mesi, la selvaggina invece è quella più resistente e si mantiene anche per 12 mesi.

Per scongelare la carne è opportuno riporla in frigo e mai lasciarla a temperatura ambiente, o peggio ancora immergerla in acqua calda. Un ultimo consiglio per conservare la carne in frigo riguarda quella già cotta, purtroppo capita a tutti di mettersi ai fornelli e di esagerare, anche in questo caso di deve riporre in un contenitore ermetico da posizionare nella parte più bassa e consumare nel giro di un paio di giorni.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 10 Media: 5]

ValeriaM

Informazioni sull'autore
Laureata in Filologia Classica, da sempre appassionata di scrittura e copywriting. Classe 1989, ama leggere, andare al cinema e a teatro, allevare cani e gatti e mangiare i biscotti di Bellagio.
Tutti i post di ValeriaM