Collegati con noi

Digestione lenta, cause e alimentazione corretta

Digestione lenta, cause e alimentazione corretta

Scopriamo i sintomi e le possibili cause della dispepsia, un disturbo meglio noto come digestione lenta! Dopo, vediamo alcuni consigli relativi all’alimentazione e scopriamo insieme i rimedi naturali.

pancia gonfia

Quello che noi vi consigliamo prima di tutto è di consultare il vostro medico di fiducia, in presenza di alcuni sintomi che più avanti andremo a vedere. Comunque per capire meglio l’argomento di oggi, iniziamo a parlare delle cause della digestione lenta.

Cause della digestione lenta

La digestione quando procede lentamente può essere avvertita con alcuni sintomi quali stanchezza, gonfiore dell’addome e nausea. Andando a scoprire alcune delle cause inerenti alla digestione lenta, possiamo notare che vi sono molti fattori da tenere in considerazione.

Tanto per iniziare lo stress può causare il problema di cui stiamo parlando in questo articolo. Un’altra causa in cui sfortunatamente molte persone possono trovare la radice della digestione lenta è la vita sedentaria, ossia lavoro o casa diventano luoghi dove sedia e divano si alternano con un ritmo quasi enfatizzato. Gli esperti sostengono che l’obesità e alcune malattie croniche sono da considerare come altre possibili cause della dispepsia.

A seguire troviamo anche un’alimentazione scorretta, disturbi rivolti all’apparato gastrointestinale oppure il reflusso gastroesofageo. Prestare attenzione all’assunzione smodata di alcuni farmaci che oltre a essere dannosi per la salute, possono dare luogo alla digestione lenta. Infine ricordiamo che anche l’ansia e la gastrite sono da considerare cause del problema in questione.

Il problema può essere anche causato da una sciocchezza così come da un disturbo dove bisogna intervenire tempestivamente per evitare che la situazione peggiori ulteriormente. Quindi vi invitiamo a consultare il dottore e capire il punto della situazione, in modo da poter essere sereni e saper come comportarsi.

È necessario essere al corrente che l’abuso di alcol, così come lo stress e l’ansia sono cause comuni che possono far manifestare la digestione lenta. Detto questo è il momento di concentrare le nostre attenzioni sui sintomi di tale disturbo, per cui adesso passiamo alla sintomatologia della dispepsia.

Sintomi della digestione lenta

La digestione lenta, specialmente per chi ne soffre, la si può identificare grazie alla comparsa di alcuni sintomi. Ma quali sono e sopratutto quanto possono essere debilitanti? Scopriamo insieme continuando la lettura. Vediamo allora la sintomatologia rivolta alla digestione lenta:

  • Sonnolenza
  • Nausea
  • Gonfiore della pancia
  • Vomito
  • Bruciori
  • Mancato appetito
  • Acidità o pesantezza

Ovviamente tali sintomi si possono riscontrare anche in altre situazioni, quindi nonostante possono fungere da campanello d’allarme è importante informare un medico specialista per capire a pieno il problema.

Attenzione al cibo

Visto che l’alimentazione è correlabile alla dispepsia, parliamo dei cibi sconsigliati e quelli indicati. Qui sotto è disponibile un elenco approssimativo degli alimenti da non mangiare in presenza della digestione lenta:

  • Fritto
  • Formaggi e latticini
  • Alimenti ricchi di spezie oppure con molti grassi
  • Pomodori
  • Carne rossa
  • Alcune verdure come il cavolfiore

Naturalmente l’alcol e il caffè non possono assolutamente mancare nell’elenco dei prodotti da evitare. Ricordiamo che vi sono altri alimenti che possono essere dannosi se assunti in quantità eccessive. Inoltre ogni persona può non digerire un cibo che per altri risulta facile da “buttar giù”. Sicuramente il consiglio universale è quello di prediligere una corretta dieta alimentare, così che l’organismo sia facilitato nella digestione. Un suggerimento valido consiste nell’annotare tutto quello che si mangia, in modo da riuscire a capire quando si manifesta oppure no il problema. Tenere un occhio di riguardo per quello che viene assunto la sera, ovvero mangiare leggeri è consigliabile. Lasciamo i cibi un po’ più pesanti per il giorno insomma. Alcune regole utili possono essere:

  • Cottura al vapore per i cibi, specialmente la sera
  • La carne è preferibile a pranzo
  • Lontano dai pasti, quindi vale per pranzo e cena, mangiare la frutta fresca
  • Evitare il fritto sempre, o mangiarlo a pranzo e senza eccedere

Rimedi naturali per la digestione lenta

Fortunatamente non sempre è necessario fare ricorso ai prodotti farmacologici per trattare la digestione lenta. Ma per questo occorre prima il parere di uno specialista per dare il via libera all’utilizzo dei rimedi naturali. Una volta appurato che il problema può essere risolto più o meno in fretta con tali metodi, allora è possibile cominciare. Ovviamente molti si possono seguire già, giusto per alleviare un po’ i sintomi, ma per alcuni potrebbero risultare vani.

Noi comunque suggeriamo di fare movimento, è d’obbligo per stare bene. Inoltre anche cercare di rilassarsi, evitando le fonti di stress, è molto importante per la salute. Dato che lo stress può ridurre la velocità della nostra digestione.

Un asso nella manica che rientra nel campo dei rimedi naturali è senza dubbio l’assunzione di tisane benefiche che influiscono positivamente sul sistema digestivo. Alcuni prodotti consigliati sono: la menta, la liquirizia, l’alloro, lo zenzero, la camomilla, il finocchio etc.

Uno dei rimedi naturali più comuni e facili è quello di bere 1 bicchiere d’acqua. Proprio così, acqua tiepida a stomaco vuoto, questo la mattina appena svegli. Si tratta di un asso nella manica per stimolare il metabolismo. Come lo stress, anche l’ansia non è per niente positiva ne alla salute tanto meno alla digestione. L’alimentazione è la cosa primaria che bisogna sempre seguire con il massimo della serietà, sopratutto con l’avanzare del tempo.

In molti fanno anche uso di integratori a base di enzimi, ma naturalmente non tutti sono favorevoli alla loro assunzione. Alcune discipline sono ottime per gestire il problema, tanto per fare un esempio il tai chi e lo yoga. Ognuno può trovare il proprio percorso e perché no, scoprire una nuova passione.

Evitare di fumare dato che non apporta nessun tipo di beneficio. Inoltre il fumo può influire sulla digestione per cui tanto vale evitarlo, specialmente se si è alla ricerca della causa della digestione difficile. Un altro suggerimento che funziona da rimedio naturale è quello di mangiare con la massima calma, lo stesso vale per la masticazione dei cibi.

Appassionata di dieta, alimentazione, benessere e rimedi naturali. Curiosa quanto basta per tenermi sempre aggiornata e creare contenuti che possono rivelarsi utili agli altri!

Lascia un commento

Termini di ricerca:

  • corretta digestione

Non perderti questi consigli

Le diete più popolari

Scopri i Segreti per Dimagrire Naturalmente! Iscriviti gratis e ricevi l'ebook omaggio!
Ebook per dimagrire

SCOPRI COME DIMAGRIRE