Home Dieta e Salute Dieta: i 7 semi magici da introdurre nel piano alimentare

Dieta: i 7 semi magici da introdurre nel piano alimentare

Buoni, sfiziosi e soprattutto salutari, i semi sono alimenti astuti, che possono essere aggiunti con semplicità a tutte le ricette e diventare preziosi alleati del benessere. I semi contengono acidi grassi positivi, che svolgono una funzione antiossidante e aiutano a proteggere la salute delle arterie e dell’intero sistema circolatorio. Non solo, perché i semi sono amici delle cellule e quindi dei tessuti, elasticizzano la pelle grazie all’elevato contenuto di vitamina A e D e aiutano la rigenerazione muscolare. Ma quali sono i semi più buoni da inserire nel piano alimentare? Scopriamone 7 di magici:

semi-di-chia

  1. semi di chia: questi minuscoli semi sono una vera e propria fonte di salute, perché sono ricchi di fibre, di vitamine e di calcio. I semi di chia sono antiossidanti e vengono impiegati nella ricerca del peso forma, perché stimolano l’organismo senza apportare eccessive calorie;
  2. semi di canapa: questi semi contengono una miriade di acidi grassi buoni, quindi sono ideali per proteggere le arterie e anche per stimolare le difese immunitarie. Grazie al sapore di nocciola tostata, i semi di canapa possono essere consumati nei cibi dolci e salati e diventare uno snack salutare quanto gustoso da consumare fuori pasto;
  3. semi di melograno: sappiamo quanto il melograno sia ricco di vitamina C, quindi consumare i semi di questo bellissimo frutto ci aiuta a fare un bel pieno di vitamine e a migliorare la salute delle cellule, alle quali apportano vigore ed elasticità;
  4. semi di lino: questi semini contengono l’acido linoleico e tanti omega3, acidi grassi positivi per la salute dell’organismo. I semi di lino sono buoni e meritano di essere aggiunti alle pietanze, dalle insalate alle minestre, dallo yogurt alle preparazioni da forno;
  5. semi di zucca: vitamina B e acido folico sono solo alcuni degli ingredienti di questi semi buoni e gustosi, che possono essere mangiati nei piatti oppure al naturale, come sfizioso snack. Un’attenzione deve essere rivolta alla quantità, perché i semi di zucca contengono un bel po’ di calorie, quindi vanno dosati con parsimonia nella dieta di ogni giorno;
  6. semi di sesamo: anche i semi di sesamo sono considerati ‘magici’ dai nutrizionisti, perché contengono delle sostanze preziose per l’apparato osseo scheletrico e sono in grado di regolare i livelli degli zuccheri nel sangue. Buoni e croccanti, i semi di sesamo possono essere impiegati nella preparazione dei prodotti da forno, consumati nelle insalate nelle zuppe o al naturale, come ottimo snack fuori pasto;
  7. semi di girasole: ricchi di vitamina E, i semi di girasole hanno un sapore buonissimo e possono essere gustati come completamento dei piatti o come ricco spuntino pomeridiano e mattutino.
Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.