Home Dieta e Salute Gli agrumi, delle perfette guardie del corpo

Gli agrumi, delle perfette guardie del corpo

Agrumi1

Se quella dei cavoli è la famiglia di ortaggi dalle maggiori virtù, gli agrumi vantano questo primato tra la frutta: arance, pompelmi, mandarini…succosi e profumati, sono un serbatoio naturale di vitamine e fattori protettivi. Il loro pregio maggiore è la ricchezza di vitamina C. Questa vitamina non è importante solo per migliorare le difese dell’organismo, ma partecipa anche alla formazione di molti tessuti corporei (il collagene, le ossa, i denti, la pelle) e svolge una potente azione antiemorragica. Oltre alla ricchezza di vitamina C, gli agrumi hanno tanti pregi: ricchi di potassio, poveri di sodio, contengono ottime quantità di calcio e fosforo e apportano anche una buona quota di vitamine del gruppo B (B1, B2, B6).

Contengono poi due sostanze particolari, l’esperidina e le antocianine, utilissime come antinfiammatori e per rinforzare i capillari sanguigni. L’albedo, lo strato bianco e spugnoso sotto la buccia, non andrebbe scartato completamente perchè contiene pectine (un particolare tipo di fibra) che hanno la capacità di ostacolare l’assorbimento del colesterolo, ed è ricco di rutina (nota anche come vitamina P), che permette la completa assimilazione della vitamina C da parte dell’organismo. Infine, un’altra sostanza utile abbondante negli agrumi è l’inositolo, che partecipa al metabolismo e al trasporto dei grassi nel sangue, aiutando a bruciarli e ostacolando il loro accumulo nel fegato e nelle arterie.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 7 Media: 4]