La dieta della Carota: Il Menù Settimanale

dieta-delle-carote

 

Una dieta che ti rende bella, che ti fa sentire in forma e avere una pelle perfetta, si tratta della Dieta della Carota, che permette di perdere tre chili in sole due settimane con un apporto calorico giornaliero di 1200-1500 calorie. La carota infatti è un alimento ottimo per dimagrire poichè contiene solo 42 calorie per etto, e grazie al grande contenuto di acqua e fibre ha un forte potere saziante e aiuta a fermare la fame evitando di mangiare schifezze ed ingrassare.

La carota è uno degli ortaggi più ricchi di vitamine, minerali e antiossidanti naturali. Il suo colore arancione deriva dall’elevata presenza di betacarotene, una forma primaria della vitamina A che mantiene in salute l’organismo, protegge dall’invecchiamento, preserva la salute e, in quanto attivatore della melanina, in estate favorisce l’abbronzatura.

 

 

 

La carota: composizione nutrizionale

La carota è una fonte di grande benessere poichè in 100 grammi di carote sono contenuti ben 36 grammi di vitamina A, 39 milligrammi di calcio, 1,2 grammi di proteine, 15 milligrammi di magnesio, 9 grammi di carboidrati, 3 grammi di fibre, 37 milligrammi di fosforo, 15 milligrammi di acido folico, 300 di potassio, 9 di vitamina C e solo 0,3 grammi di grassi. La carota però è un alimento molto delicato e va cotta nel modo giusto altrimenti perde tutti i suoi nutrimenti, ad esempio la cottura al forno, riduce del 50% l’apporto di vitamina C, del 30% quello di vitamina B e del 40% quello di acido folico, no anche alla bollitura che elimina quasi totalmente i sali minerali.

Per questo è consigliato seguire un regime alimentare che comprenda la carota preparata nel modo giusto e associata agli alimenti adatti. La cosa migliore è quella di consumare le carote crude, abbinandole alle proteine come la carne, il pesce, il formaggio o le uova. Ottime anche in insalata, con i pomodori o tagliate fini e condite con olio extravergine d’oliva. La vitamina A è infatti una vitamina liposolubile, che può essere assorbita dall’organismo solo in presenza di grassi.

Seguendo la dieta della carota non solo dimagrirete, ritrovando la linea e sentendovi leggere e in forma, ma soprattutto ritroverete il benessere grazie ai principi attivi e ai nutrimenti contenuti nelle carote. Il consiglio è quello di fare questa dieta in primavera e poi d’estate, poco prima di partire in vacanza al mare, in questo modo vi abbronzerete in fretta e l’abbronzatura durerà più a lungo possibile. la dieta va seguita per 15 giorni abbinata alla carne o al pesce e va accompagnata con almeno 2 litri d’acqua da bere ogni giorno.

 

 

 

 

 

Il menù della dieta della carota

 

PRIMO GIORNO

Colazione: 1 vasetto di yogurt magro con mezza banana a pezzetti; 1 tazza di tè
Spuntino: 1 coppetta di macedonia, 1 tazza di tè
Pranzo: 1 bistecca alla griglia, 1 piatto di carote crude condite con un cucchiaino di olio extravergine di oliva e succo di limone; 1 mela
Merenda: 1 bicchiere di succo di carota
Cena: 1 piatto di minestrone di verdura condito con un cucchiaino di olio extravergine di oliva; carote gratinate

 

SECONDO GIORNO

Colazione: 1 bicchiere di latte scremato con 1 cucchiaino di cacao magro
Spuntino: 1 vasetto di yogurt magro; 1 tazza di tè
Pranzo: 200 g di sogliola o di platessa al vapore condita con 1 cucchiaino di olio extravergine di oliva e succo di limone; 1 piatto di carote grattugiate condite con 1 cucchiaino di olio extravergine di oliva e succo di limone; 1 arancia
Merenda: 1 bicchiere di succo di carota
Cena: 1 piatto di passato di verdura; 150 g di petto di pollo alla griglia condito con 1 cucchiaino di olio extravergine di oliva e succo di limone; 1 piatto di carote al vapore condite con 1 cucchiaino di olio extravergine di oliva

 

TERZO GIORNO
donna-carota-giusta

Colazione: 1 frullato preparato con mezza banana, mezza pera, mezza arancia; 1 tazza di tè
Spuntino: 1 bicchiere di succo di carota; 1 tazza di tè
Pranzo: 1 frittata preparata con 2 uova, verdure a piacere e cotta al forno; 1 piatto di carote cotte in padella con 2 cucchiaini di olio extravergine di oliva; 1 fetta di ananas
Merenda: 1 vasetto di yogurt magro
Cena: carote alla maggiorana; 80 g di prosciutto crudo magro; 1 coppetta di frutti di bosco

 

 

QUARTO GIORNO

Colazione: 150g di succo di arancia + 1 yogurt magro ed una manciata di cereali
Pranzo: sogliola alla piastra + insalata di pomodori e indivia + 1 kiwi
Spuntino: 150g di succo di carote + 1 bicchiere di latte p.s. + 3 fette biscottate integrali
Cena: frittatina con 2 uova con asparagi e mezza carota + 1 yogurt magro

 

QUINTO GIORNO

Colazione: 150g di succo di arancia + 1 frutto di stagione + 1 yogurt magro
Pranzo: riso con pomodorini +petto di pollo alla piastra + insalata + 1 pera
Spuntino: 150g di succo di carota
Cena: pasta fredda con verdure + 1 fetta di pane integrale con formaggio fresco + 1 fesa di tacchino + 1 bicchiere di latte parzialmente scremato

 

SESTO GIORNO

Colazione: 150g di succo di carota + 1 caffè + 1 fetta di pane integrale con marmellata senza zucchero
Pranzo: merluzzo alla piastra + 1 patata bollita + insalata mista + 1 arancia
Spuntino: 150g di succo di carote + 1 bicchiere di latte p.s. + 3 fette biscottate integrali
Cena: 1 trancio di pesce spada + 1 patata bollita + 1 mela

 

SETTIMO GIORNO

Colazione: 150g di succo di carota + 1 caffè + 1 fetta di pane integrale con marmellata senza zucchero
Pranzo: insalata mista + petto di pollo alla griglia
Spuntino: 150g di succo di carota + 1 caffè + 1 fetta di pane integrale con marmellata senza zucchero
Cena: brodo vegetale fatto con carote,sedano, porro e rapa + spiedini di seppie

 

 

 

Le carote allungano la vita

Uno studio del Centers for Disease Control and Prevention di Atlanta (Usa), pubblicato su Archives of Internal Medicine ha dimostrato che mangiare carote allunga la vita. I ricercatori hanno esaminato l’alfa carotene, un carotenoide contenuto nelle carote, ma anche in piselli, fagiolini, zucca, broccoli, albicocche e in altri tipi di frutta e verdura.

Gli studiosi hanno controllato ben 15.318 adulti americani con più di 20 anni. Il campione è stato sottoposto a una valutazione medica e a un prelievo del sangue, infine è stato seguito per 12-18 anni.  Dalle analisi è emerso che se i livelli di alfa carotene sono alti,  l’aspettativa di vita si allunga e il rischio di mortalità si abbassa prevendo malattie gravi come i tumori e le malattie cardiovascolari.  Secondo i ricercatori sarebbe opera del’alfa carotene contenuto nelle carote, ossia un potente antiossidante, un nutriente molto utile per contrastare i radicali liberi che fanno invecchiare le cellule, dunque l’alfa carotene aiuta ad inibire la crescita di alcune cellule tumorali.

 

Per Approfondimenti:

SuDietagratis.com La Dieta della Carota

 

Scopri quale dieta per dimagrire velocemente è più adatta a te

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 14 Media: 5]