Home Diete Leggera e magra con la dieta del pesce

Leggera e magra con la dieta del pesce

mangiare-pesce-contro-influenza

L’estate è tempo di diete e di ricerca del benessere personal. Se hai voglia di prenderti cura del tuo cuore, rendendo più giovane la pelle, stimolando il metabolismo, ma al tempo stesso perdendo peso e dimagrendo il segreto è quello di scegliere l’alimento giusto, ossia il pesce, senza dubbio un valido alleato per la salute e la bellezza del tuo corpo.

Il pesce infatti è un alimento davvero prezioso per perdere peso e dimagrire tutto ciò grazie ai suoi nutrienti. Il pesce infatti, grazie alle sue numerose proprietà è in grado di proteggere il nostro organismo ed è, insieme alla carne, la prima fonte di proteine ad alto valore biologico. Basti pensare che le proteine del pesce presentano tutti e otto gli aminoacidi essenziali, ossia tutti quelli che il nostro organismo da solo non è in grado di creare, propri amminoacidi forniti dal pesce sono indispensabili per la rigenerazione delle cellule, la produzione di ormoni e per regolare il metabolismo.

Infine oltre a fornire queste fondamentali proteine, il pesce è particolarmente efficace per la salute del nostro cuore. Il pesce infatti è ricco di acidi grassi polinsaturi (Omega 3 ed Omega 6), queste particolari sostanze aiutano a ridurre i trigliceridi, permettono di mantenere la pressione sanguigna sotto controllo e fluidificano il sangue, regolarizzando il funzionamento del sistema circolatorio.

Non dimentichiamo poi che il pesce, oltre a fornire importanti benefici per la salute nel lungo periodo, oltre a ciò aiuta anche a dimagrire e a sentirsi da subito più leggeri. Infine il pesce è un alimento che si digerisce facilmente, inoltre un altro punto di forza del pesce è il limitato apporto di calorie.

Basti pensare che cento grammi di sogliola forniscono ad esempio appena 83 calorie, contro invece le 120 calorie che si trovano in una coscia di tacchino a cui è stata tolta la pelle. Il pesce proprio per questo motivo è davvero perfetto per la dieta in quanto è sano, ma anche dietetico e gustoso.

Scegli il pesce giusto

Prima di iniziare la dieta assicurati scegliere il pesce giusto, la cosa più importante da fare in questo caso è quello di guardare la provenienza del pesce. In particolare preferite il pesce del Mediterraneo (con la dicitura FAO n. 37.1, 37.2 e 37.3), se potete non scegliete il pesce proveniente dai mari freddi, questo è dovuto al fatto che l’acqua gelida fa sì che diossina e altre sostanze nocive evaporino più lentamente e, quindi, il pesce è più facilmente contaminato.

Inoltre, è meglio scegliere gli esemplari di pesce molto più piccoli poiché quelli grandi vivono molto più a lungo e accumulano velocemente più inquinanti. Infine ricordati sempre di leggere l’etichetta e controllare anche l’aspetto del pesce.

Il menù della dieta del pesce

Lunedì:
Colazione: una tazza di tè verde, tre biscotti integrali
Spuntino: una mela verde
Pranzo: 80 g di spaghetti integrali al sugo di pomodoro, insalata mista con 40 g di salmone affumicato
Merenda: un grappolo d’uva
Cena: 200 g di minestrone di verdure miste, 120 g di sogliola al forno, 50 g di pane integrale

Martedì:
Colazione: una tazza di tè verde, tre biscotti integrali
Spuntino: un vasetto di yogurt magro alla frutta
Pranzo: risotto ai frutti di mare con 60 g di riso, 50 g di calamari, 50 g di cozze, 50 g di seppie, 200 grammi di fagiolini bolliti
Merenda: una banana
Cena: nasello preparato con 150 g di filetto di pesce, 40 g di pomodorini freschi, 10 g di olive nere, 2 cucchiai di vino bianco, prezzemolo, origano, 1 cucchiaino di olio , insalata verde, 50 g di pane integrale

Mercoledì:
Colazione: una tazza di tè verde, tre biscotti integrali
Spuntino: un’arancia
Pranzo: 80 g di spaghetti integrali al sugo di vongole, insalata mista, 100 g di formaggio fresco magro
Merenda: un vasetto di yogurt magro alla frutta
Cena: 120 g di pesce spada alla griglia, insalata mista con carote a julienne e fagiolini, 50 g di pane integrale

Giovedì:
Colazione: una tazza di tè verde, tre biscotti integrali
Spuntino: una banana
Pranzo: 80 g di penne con zucchine e gamberetti a volontà, insalata mista
Merenda: un vasetto di yogurt magro alla frutta
Cena: 200 g di branzino al cartoccio, insalata mista, 50 g di pane integrale

Venerdì:
Colazione: una tazza di tè verde, tre biscotti integrali
Spuntino: un vasetto di yogurt magro alla frutta
Pranzo: 80 g di penne integrali con 50 g di tonno e pomodorini freschi, insalata mista con carote a julienne
Merenda: una pesca
Cena: insalata di polpo con 200 g di polpo, 100 g di carote, 100 g di sedano, 50 g di pane integrale

Sabato:

Colazione: una tazza di tè verde, tre biscotti integrali
Spuntino: un’arancia
Pranzo: 80 g di bavette con cozze e zucchine , insalata mista con finocchi e carote a julienne
Merenda: un vasetto di yogurt magro alla frutta
Cena: 70 g di carpaccio di pesce spada con succo di limone, insalata verde, 30 g di pane integrale

Domenica:
Colazione: una tazza di tè verde, tre biscotti integrali
Spuntino: 50 g di risotto allo zafferano
Pranzo: tre calamari medi ripieni, insalata mista, 50 g di pane integrale
Merenda: un grappolo d’uva
Cena: 120 g di pizza ai frutti di mare, insalata di lattuga

Scopri quale dieta per dimagrire velocemente è più adatta a te

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 7 Media: 4.4]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.