La dieta contro i dolori del ciclo

mestruazioni

Per alcune donne i giorni in cui si verificano le mestruazioni sono un vero e proprio tormento. Fortunatamente però alcuni alimenti possono aiutarci a combattere i dolori e i fastidi causati dalle mestruazioni permettendoci al tempo stesso perfino di perdere peso.

Se soffri dei disturbi che si verificano durante il ciclo e nel periodo che precede le mestruazioni ti consigliamo di seguire questo regime alimentare creato apposta per alleviare i fastidi delle mestruazioni e sentirsi più belle, forti e in forma.

 

I sintomi della sindrome pre mestruale e i fastidi del ciclo

  • Aumento o diminuzione dell’appetito.
  • Stanchezza.
  • Difficoltà a concentrarsi.
  • Mal di testa.
  • Stipsi o diarrea.
  • Incremento di peso.
  • Necessità di ingerire dolci.
  • Ritenzione di liquidi.
  • Tristezza e depressione.
  • Sonno eccessivo o difficoltà per dormire.
  • Acne.

La dieta contro i fastidi delle mestruazioni dunque potrà aiutarvi a sconfiggere i fastidi e i dolori di questo periodo del mese e vi aiuterà anche a dimagrire. L’irritabilità, la voglia di mangiare dolci e il gonfiore, spesso portano le donne ad ingrassare quando hanno il ciclo, seguendo questa dieta invece vi sentirete più in forza e non perderete la voglia di fare, dimagrendo e sentendovi davvero meglio, nonostante le mestruazioni.

 

Menù della dieta per diminuire dolori mestruali e i fastidi pre mestruali

Primo giorno

Colazione
1 tazza di caffè o tu di dente di leone.
1 fetta di pane integrale.
1 fetta di formaggio panela.
A calza domani

1 yogurt basso in calorie con sapore a frutta.
Prima del cibo, 15 o 20 minuti prima del cibo,

1 piatto di zuppa di verdure senza sale.

Pranzo
150 grammi di pesce (salmone) trota, mero o quello che lei scelga, lesso al vapore, senza sale.

Merenda di metà pomeriggio
1 tazza di te di valeriana.
1 fetta di pane integrale con marmellata bassa in calorie.

Cena
1 piatto di zuppa di verdure senza sale.
1 uovo sodo.
1 tazza di cereale integrale, può essere riso cotto al vapore.

 

Secondo giorno

Colazione
1 tazza di caffè o tu di dente di leone.
1 fetta di pane integrale con marmellata bassa in calorie.

Pranzo
1 yogurt basso in calorie con sapore a frutta.

15 o 20 minuti prima di mangiare,

1 piatto di zuppa di verdure senza sale.

Insalata di vegetali di foglia verde, spinacio, lattuga e crescioni, la quantità che lei piaccia condito con limone o yogurt naturale o scendo in calorie.
150 grammi di pollo alla piastra, senza pelle né sale.
1 yogurt basso in calorie con sapore a frutta.

Cena

100 grammi di petto di pollo alla piastra.
1 mela.
Coricandosi, alcuni minuti prima di andare a dormire,

1 tazza di te di tiglio o valeriana.

 

Alcuni consigli per la dieta contro i dolori del ciclo e la sindrome pre mestruale

Se vuoi sconfiggere i dolori delle mestruazioni e della sindrome pre mestruale segui anche i nostri consigli e consuma gli alimenti sotto indficati

Acqua: l’acqua compone per la maggior parte il nostro organismo e ne abbiamo un continuo bisogno, consumane circa un litro e mezzo ogni giorno per combattere la ritenzione idrica.

Calcio: Questo prezioso minerale può aiutare ad ostacolare la ritenzione di liquidi e a rafforzare le ossa che durante il periodo delle mestruazioni possono soffrire di carenza di calcio. Per assumerlo consuma molti latticini.

Fibre: Il consumo di alimenti ricchidi fibra aiuta a diminuire i livelli di estrogeni ed elimina la ritenzione di liquidi. Le fibre si possono trovare in alimenti come l’avena, l’orzo, le noci, i semi, le lenticchie ed alcuni tipi di frutta e verdure.

Ananas: questo alimento ha una potente azione diuretica, facilita la digestione e trattiene una grande quantità di fibra per evitare stipsi.

Infusioni: Alcuni erbe agiscono possiedono potenti azioni diuretiche e possono aiutare a diminuire la ritenzione di liquidi. Il consiglio è quello di consumare tisane a base di dente di leone, Taxacarum officinale-Dandelion oppure tè verde. Ottime anche la valeriana, la camomilla o il tiglio, che hanno anche il pregio di aiutare a ridurre lo stress che si prova in questo periodo.

Vitamina B6.: La vitamina B6 aiuta a stabilizzare i livelli ormonali, per questo motivo durante le mestruazioni è raccomandabile aumentare il consumo di alimenti che contengono questo nutriente, come ad esempio cereali integrali, vegetali verdi, carni rosse senza grasso, formaggi, fagioli, uova, pollo e pesce.

Ferro: Dato che questo minerale è necessario per la formazione del sangue, nei donne cobra particolare importanza per recuperare la perdita del fluido durante la mestruazione e con ciò evitare stati di anemia.

Per evitare fastidi come pancia gonfia, dolori al basso ventre e mal di testa, ma anche irritabilità e nervoso si consiglia di  evitare alimenti costituiti con zuccheri raffinati e  difficili da digerire come ad esempio il cioccolato, l’alcool, la pizza, le bibite gassate, gli hamburger, i prodotti caseari, gli insaccati e le carni rosse.

 

Per approfondimenti

mestruazioni: dieta e consigli per stare bene

sindrome pre mestruale: i cibi che alleviano i sintomi

 

 

 

 

Scopri quale dieta per dimagrire velocemente è più adatta a te

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 11 Media: 5]