Come rendere il panino light

index

Chi ha detto che un panino deve essere per forza grasso e ricco di calorie? Anche il panino infatti può divenire un alimento light da inserire nella dieta, ad esempio usando pani ricchi di fibre, farcendolo con gli ortaggi, il pesce e la frutta e sostituendo le salse ricche di grassi con quelle magre allo yogurt. In questo modo il tuo panino rimarrà buonissimo senza pesare sulla tua dieta.

I segreti per rendere i panini light

Un panino è senza dubbio la soluzione e più comoda quando si ha poco tempo per poter cucinare, si vuole fare un pasto veloce senza dover preparare oppure si è in viaggio. Inoltre è un pasto molto amato dai bambini che trova d’accordo anche le mamme perchè è facile e veloce da preparare. Putroppo però spesso il panino viene farcito con salse ricche di grassi e zuccheri, insaccati molto grassi e altri alimenti che non fanno molto bene alla salute e che fanno irrimediabilmente lievitare le calorie. La soluzione però c’è, ed è quella di rendere il panino light con poche semplici mosse. Vi proponiamo dunque vari trucchi per trasformare il panino in un pasto snellente con parità di sazietà e d gradevolezza, rendendolo addirittura anche più digeribile.

La prima cosa da fare è scegliere il pane giusto per preparare il tuo panino. Proviamo dunque a conoscere i valori calorici dei vari tipi di pane per preparare un panino light. Il pane di segale è quello più magro con 220 kcal l’etto, mentre il pane integrale conta 240 kcal. Troviamo 250 kcal con il pane in cassetta (una sola fetta ha 50 kcal), mentre il pane di Altamura e quello toscano possiedono 260 kcal ma sono molto più ricchi di proteine e hanno in compenso meno sale. Evitate assolutamente le rosette che arrivano a possedere circa 270 kcal l’etto. Sconsigliati anche il pane all’olio o al latte (300 kcal) e peggio ancora la focaccia, la pizza e la piadina che superano le 300 calorie per via del contenuto di olio oppure di strutto.

Quando prepari il panino ricordati di utilizzare delle fette sottili di pane e con uno spessore uniforme, tutto ciò lo potrai fare usando un buon coltello seghettato. Prima di farcire il panino elimina la mollica in eccesso, che è dannosa perchè si deposita tutta nell’addome e non nutre, provocando poi il gonfiore.

Dopo aver tagliato il pane, scegli la farcitura light che preferisci. Evita di usare gli insaccati e i formaggi, ma punta sul pesce, sulle verdure e sui formaggi light.

 

 

Scopri quale dieta per dimagrire velocemente è più adatta a te

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 15 Media: 3.9]