Collegati con noi

Dieta solo frutta e verdura per 3 giorni: come funziona e quanto fa dimagrire

Dieta solo frutta e verdura per 3 giorni: come funziona e quanto fa dimagrire

Ogni dieta equilibrata e varia che si rispetti richiede di mangiare 5 porzioni di frutta e verdura ogni giorno per ottenere notevoli benefici per la salute. Ma cosa succede se si mangia solo quello per poco tempo? Semplicemente si decide di seguire la dieta solo frutta e verdura per dimagrire in fretta!

Frutta e verdura- foto livestrong.com

La dieta a base di frutta e verdura prende in considerazione l’abitudine tipica dei mesi più caldi di consumare cibi più leggeri per costruire un regime alimentare di soli 3 giorni per dimagrire in modo velocissimo.

È possibile considerare la dieta lampo a base di frutta e verdura come l’evoluzione della dieta del pompelmo che vede l’introduzione di altra frutta e qualche verdura.

Lo scopo della dieta della frutta e verdura è tagliare drasticamente l’apporto calorico e depurare l’organismo da scorie, tossine e materiali di scarto per perdere peso velocemente e ottenere una silhouette invidiabile.

Quanto si dimagrisce con la dieta frutta e verdura 3 giorni?

La dieta verdura e frutta è strutturata in 3 giorni e prevede che ogni giorno si possa perdere circa 1 chilo e mezzo di peso, insomma una dieta per perdere quasi 5 Kg.

Lo scopo di un regime alimentare ipocalorico fondato sulla presenza di zuccheri semplici e sull’apporto vitaminico di frutta e verdura è drenare i liquidi e fornire fonti energetiche da usare nell’immediato ed evitare cali energetici.

Il dimagrimento veloce e importante della dieta solo frutta e verdura è legato dalla durata fast del regime alimentare: solo 3 giorni!

Cosa conoscere prima di iniziare?

La dieta solo frutta e verdura non esclude l’introduzione di una fonte proteica, anche se limitatamente alla quota di verdura di tipo fibroso.

Non bisogna dimenticare che la dieta fast richiede piccole percentuali di grassi e proteine provenienti dallo yogurt utilizzato per preparare frullati e centrifugati.

Lo schema della dieta solo frutta e verdura fa leva sulla concentrazione di vitamine, fibre e minerali per scongiurare cali energetici.

Solo seguendo passo dopo passo la dieta frutta e verdura e assicurando una corretta idratazione sarà possibile eliminare le tossine corporee e potenziare gli effetti positivi della dieta.

La dieta è strutturata in modo da arrivare a mangiare anche sei volte al giorno ma sempre pasti a base di verdura e frutta per un totale calorico di massimo 1600 calorie.

Quale frutta e verdura scegliere?

Nelle diete veloci, ogni frutto deve essere considerato in base alle specifiche caratteristiche e alla sua capacità di favorire il dimagrimento.

L’ananas possiede proprietà digestive e sciogli grasso, le prugne regolano l’intestino pigro, la frutta giallo-arancione come melone giallo, pesche e albicocche presentano una forma inestimabile di carotenoidi (difesa antiossidante) e così via.

La frutta rifornisce il corpo di un mix di minerali come magnesio (attivo nel metabolismo dei grassi), rame (mantiene il tessuto osseo e contribuisce alla formazione dei globuli rossi), potassio (equilibrio idro-salino corporeo) e vitamine come la vitamina C e la vitamina A (funzioni antinfiammatorie e immunostimolanti) mentre la verdura fibrosa migliora la diuresi e il dimagrimento.

Dieta solo frutta e verdura: esempio menu

È possibile capire meglio la struttura della dieta solo frutta e verdura prendendo in considerazione un menu tipico per i 3 giorni:

Giorno 1

  • Colazione – Un centrifugato di mela e banana e una tazza di caffè
  • Spuntino – Una bevanda energizzante o una tisana drenante
  • Pranzo – Un piatto di insalata verde con un cucchiaio di olio e una macedonia con ananas, kiwi, pesca
  • Merenda – Una bevanda energizzante o una tisana drenante
  • Cena – Un vasetto yogurt con ciliegie

Giorno 2

  • Colazione – Una coppetta di fragole e albicocche
  • Spuntino – Una bevanda energizzante o una tisana drenante
  • Pranzo – Un frullato di banane, mela e yogurt bianco
  • Merenda – Una bevanda energizzante o una tisana drenante
  • Cena – Un piatto di spinaci con avocado e un paio di fette di anguria

Giorno 3

  • Colazione – Una tazza di tè verde e un paio di kiwi
  • Spuntino – Una bevanda energizzante o una tisana drenante
  • Pranzo – Un paio di fette di melone e un po’ di cioccolata
  • Merenda – Una bevanda energizzante o una tisana drenante
  • Cena – Un piatto unico di finocchi con arancia e cannella

La dieta della frutta e verdura appare sbilanciata dal momento che punta a far perdere liquidi corporei senza intaccare la massa grassa.

Il vero dimagrimento avverrà in un momento successivo, quando si lascerà spazio a un tipo di alimentazione controllata, varia e senza eccessi.

Di fatto mangiare solo frutta e verdura  vuol dire privare il corpo di proteine e grassi indispensabili per mantenere alto il volume muscolare e per attivare i processi di scioglimento del grasso.

Ovviamente la dieta frutta e verdura non può essere seguita in caso di diabete, colon irritabile e altri problemi di salute.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 4 Media: 3]

Laureata in Informazione e sistemi editoriali, appassionata di regimi alimentari e animata dalla voglia di trovare la ricetta perfetta per uno stile di vita sano.

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Termini di ricerca:

  • tre giorni solo frutta e verdura

Non perderti questi consigli