La dieta della cipolla per dimagrire

dieta della cipolla

Ricordate la dieta del minestrone? Si trattava di un regime alimentare molto in voga alcuni anni fa, che richiedeva di consumare molte porzioni di minestrone durante la giornata per attuare una forte azione disintossicante e detox. Oggi vogliamo raccontarvi una dieta abbastanza simile, che al suo centro propone un ingrediente molto speciale, ovvero un vegetale dal sapore e dal profumo intensi: la cipolla. La cipolla non viene impiegata come base dell’alimentazione, che si rivela piuttosto libera e non eccessivamente restrittiva, ma viene proposta sotto forma di tisana depurante da consumare ogni sera, perché questo vegetale contiene moltissimi principi attivi depuranti e in grado di bloccare le infiammazioni che sono in corso nell’organismo. Vediamo nel dettaglio come si compone la semplice dieta delle cipolle.

La dieta della cipolla non è una vera dieta, ma un regime alimentare depurante e sfiammante che chiede di essere portato avanti per un periodo di tempo massimo di 15 giorni. La dieta prevede che durante il giorno vengano assunti alimenti leggeri e freschi, a base di frutta e di verdura, che siano limitati i cibi zuccherini e grassi e che i metodi di cottura siano assolutamente salubri. Sì, quindi, ai cibi cotti al vapore e alla piastra e un no deciso agli alimenti fritti e cotti in pentola con molto condimento. Le pietanze devono, infatti, essere completate con olio a crudo, con sani triti di spezie e con pochissimo sale, per far sì che vengano sciolti i blocchi di liquidi e di linfa presenti nelle zone critiche, quindi sulle cosce e nella sezione del ventre.

Questo regime alimentare chiede di essere seguito a pranzo, a colazione e negli spuntini, mentre alla sera si deve consumare questo frullato o brodino che è a base di cipolle. Vediamo assieme come prepararlo:

Tagliare la cipolla e posizionarla in una pentolina con mezzo litro di acqua. Portare ad ebollizione e quindi cuocere per almeno 15 minuti. Le fettine di cipolla diventeranno trasparenti e quando ciò avviene significa che il preparato è pronto. A questo preparato non vanno aggiunti altri ingredienti e nemmeno il sale, che vanificherebbe l’effetto depurante. Il brodino va consumato ogni sera e, se si avverte molta fame, può essere addensato con un cucchiaio di farina per renderlo più simile ad una zuppa.

La cipolla aiuta a sfiammare l’organismo e a depurarlo, per cui questa dieta si rivela ideale per essere eseguita nei periodi in cui l’organismo è affaticato, nei post festività e anche in vista della prova costume. L’effetto dimagrante non deriva dalla cipolla, ma dalla capacità di abbinare il consumo del brodo con una dieta sana, equilibrata e parca di alimenti ricchi di calorie.

Scopri quale dieta per dimagrire velocemente è più adatta a te

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 90 Media: 3]

ValeriaM

Informazioni sull'autore
Laureata in Filologia Classica, da sempre appassionata di scrittura e copywriting. Classe 1989, ama leggere, andare al cinema e a teatro, allevare cani e gatti e mangiare i biscotti di Bellagio.
Tutti i post di ValeriaM