Home Diete La dieta verde

La dieta verde

La dieta verde è così chiamata perché prevede il consumo di abbondanti quantità di vegetali, ovvero di frutta e di verdura. Si tratta di un regime alimentare ipocalorico, che permette di perdere tre chili in quindici giorni e che può essere seguito ogni qual volta si ricerca una disintossicazione intensa o si desidera educare l’organismo dopo avere mangiato per lungo tempo cibi elaborati, raffinati e confezionati. Non vi sono controindicazioni particolari nella dieta verde, se non un’attenzione speciale che deve essere attuata dalle persone diabetiche, perché la quantità massiva di frutta può portare ad uno sconvolgimento degli zuccheri a causa della grande quantità di fruttosio presente in questi alimenti. Chi soffre di diabete deve quindi sentire un parere medico prima di iniziare questa dieta. Al contempo, la dieta verde può avere un leggero effetto lassativo, quindi le persone che hanno un metabolismo veloce e sono regolari nel transito intestinale devono prestare attenzione all’insorgenza di gonfiori addominali e di transito troppo veloce, che potrebbe far insorgere episodi di diarrea.

dieta verde

La dieta verde è un regime alimentare ipocalorico, che nella prima settimana chiede di annoverare circa 1300-1500 calorie durante la giornata. Un esempio di giorno tipo può essere il seguente. Al mattino è chiesto di consumare del pane integrale con marmellata dietetica o formaggio magro e del succo di arancia, mentre durante lo spuntino mattutino va mangiato uno yogurt. A pranzo via libera ad una bella insalata di verdura mista, fresca e possibilmente di stagione, accompagnata da un’insalata di frutta abbondante. Al pomeriggio la dieta verde richiede di consumare un tè o un caffè accompagnati con fette integrali, marmellata dietetica o formaggio fresco e di completare il tutto con un frutto. Alla sera spazio alle proteine, quindi carne bianca e pesce, accompagnati da una generosa porzione di verdura fresca, cotta oppure cruda.

La verdura apporta sali minerali, vitamine e depura l’organismo grazie al suo alto contenuto di acqua. Assieme alla frutta, la verdura apporta la giusta quantità di fibre necessarie per risvegliare il transito intestinale e per migliorare le funzionai vitali, quindi la dieta verde può essere considerata una dieta del risveglio, un regime alimentare completamente privo di grassi, parco nell’introduzione di carboidrati ed energicamente blando. Portando avanti questa dieta per tre settimane il fisico può risvegliarsi, ma soprattutto è educato a scoprire tante sostanze nutritive preziose per il suo buon funzionamento.

Scopri quale dieta per dimagrire velocemente è più adatta a te

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 7 Media: 4]
Laureata in Filologia Classica, da sempre appassionata di scrittura e copywriting. Classe 1989, ama leggere, andare al cinema e a teatro, allevare cani e gatti e mangiare i biscotti di Bellagio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.