Home Diete Ecco la dieta F2 che fa bene alla salute e all’ambiente

Ecco la dieta F2 che fa bene alla salute e all’ambiente

Dal nome potrebbe sembrare una dieta ispirata ai tasti di un computer, e invece la dieta F2 si chiama così per l’alto contenuto di Fibre in essa previsto.

Questa particolare dieta ammette frutta, verdura, cereali, probiotici e proteine vegetali, ma bandisce assolutamente gli zuccheri, i grassi e l’alcol. La dieta F2, come possiamo leggere sul Guardian, è la versione aggiornata della F-Plan, una dieta creata negli anni 80 da Audrey Eyton, la fondatrice di Slimming Magazine, tornata in auge proprio in questi ultimi anni.

La dieta F2 è assolutamente sana: prevede una colazione abbondante, un pranzo equilibrato e una cena leggera, dice addio all’alcol e alle bibite zuccherate, e ammette invece cereali, verdure, legumi, frutta, pesce, poca carne e derivati del latte e olio extravergine di oliva. Il tutto, ovviamente, da associare sempre a una buona attività fisica.

Questa particolare dieta fa bene anche all’ambiente: basti pensare che dal 1967 al 2007 la produzione agricola è aumentata del 115%, mentre le terre disponibili solo dell’8%; sappiamo bene tutti, inoltre, che il 30-50% del cibo viene buttato. Occorre perciò, se non vogliamo trovarci un giorno a lottare per il cibo, contenere gli sprechi e limitare le colture. Basta limitare il consumo di alimenti di origine animale, prediligendo quelli di origine vegetale perché queste coltivazioni incidono molto meno sull’ambiente.

Considerato poi che la tendenza generale è alla sedentarietà, pressoché incontrollabile, bisogna limitare gli alimenti con calorie inutili, e distribuire meglio l’assunzione di calorie durante la giornata, con una prima colazione più abbondante, il pranzo regolare, la cene leggera e presto la sera, prima delle 21. Nutrirsi è anche un modo per relazionarsi con gli altri e con il pianeta, dunque perché non cercare di fare del bene anche alla terra?

La dieta ricca di fibre è anche una dieta detox; le fibre infatti non vengono digerite dal nostro organismo e non apportano energie inutili, regolando nello stesso tempo il nostro intestino. Da preferire dunque la frutta, soprattutto i ribes, le more e i lamponi; va bene anche la frutta secca, in particolare le arachidi e le mandorle. Non dimentichiamo poi i legumi e le verdure a foglia verde. Scegliamo anche i carciofi e le crucifere, i cavolini di Bruxelles e, ovviamente, i cereali integrali. Vanno benissimo anche la segale, l’avena, il mais, e la soia.

Scopri quale dieta per dimagrire velocemente è più adatta a te

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 2 Media: 3]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.