Home Diete Dieta Dubrow: cosa mangiare, schema e come funziona

Dieta Dubrow: cosa mangiare, schema e come funziona

Mettersi a dieta non è una cosa semplice, specialmente perché bisogna trovare la filosofia dimagrante più adatta alle proprie esigenze. Scopriamo cos’è e come funziona la dieta Dubrow!

Menu dieta- foto believeit.gr

Ogni dieta riesce a esprimere il massimo del suo potenziale se viene intrapresa dopo averla studiata in base allo stato di salute, allo stile di vita e alle esigenze della persona.

Se parliamo della dieta Dubrow allora dobbiamo dire che lo schema alimentare promette di far perdere fino a 20 chili in poco tempo. Realtà o falso mito?

Cos’è la dieta Dubrow?

La dieta Dubrow è stata ideata da Heather e Terry Dubrow, rispettivamente star del programma tv The Real Housewives of Orange County e medico specializzato in chirurgia plastica del reality Vite di plastica (Botched).

Sostanzialmente la dieta Dubrow ha uno schema alimentare fondato su un digiuno intermittente che risveglia il metabolismo e agevola la perdita di peso.

La filosofia dimagrante prevede una fase di otto ore in cui si può mangiare e una seconda fase costruita sul digiuno mentre c’è un po’ più di libertà nel week end. Se il pranzo viene consumato entro mezzogiorno allora la cena non deve essere conclusa dopo le otto di sera.

In pratica l’astinenza da cibo costringe il corpo a cercare energia nelle cellule di grasso adiposo e a solleticare il metabolismo.

Prima fase Dieta Dubrow: cosa mangiare?

La prima fase con almeno sedici ore di digiuno al giorno serve per tenere sotto controllo lo stimolo della fame e il senso di sazietà.

La dieta Dubrow ammette per esempio verdura e ortaggi verdi, pesce, carne bianca, bresaola, legumi, frutta secca, uova, alghe e tofu.

I pasti non possono essere accompagnati da vino mentre gli spuntini a base di yogurt o cioccolato extra amaro possono includere tè e caffè.

Seconda fase Dieta Dubrow: cosa mangiare?

Aver capito cosa poter mangiare e cosa escludere dalla dieta Dubrow è già un passo in avanti per costruire il regime alimentare con digiuno a intermittenza.

Dopo una primissima fase in cui si perdono un paio di chili a settimana occorre passare alla seconda fase, quella in cui il digiuno deve durare dodici ore se si vogliono perdere un paio di chili e quattordici ore se si vogliono perdere cinque chili.

Il menu della dieta Dubrow in questa seconda fase si arricchisce di due porzioni di frutta con pochi zuccheri, una sola porzione di frutta con una fetta di pane o una razione di fiocchi d’avena.

Come mantenere i risultati?

I risultati della dieta ideata da Heather e Terry Dubrow possono essere mantenuti sfruttando ben dodici ore di digiuno durante la settimana e sedici ore durante il week end.

Anche se il menu può includere tutti gli alimenti, resta sempre e comunque una dieta dallo schema rigidissimo che dovrebbe essere seguita sotto controllo medico.

Dieta Dubrow: Opinioni

La parola dieta Dubrow è finita al centro di dibattiti, così proprio come già successo alle altre diete di interval eating.

La riduzione dell’apporto energetico sembra stressare l’organismo e mantenere un livello di insulina talmente basso da ottimizzare il metabolismo, ma i dati a riguardo non sono stati confermati oltre ogni ragionevole dubbio.

Il problema è che un tipo di alimentazione sbilanciata può provocare dei deficit nutrizionali difficili da sostenere e compensare. Quindi qualsiasi dieta va analizzata prima dal punto di vista della salute.

Scopri quale dieta per dimagrire velocemente è più adatta a te

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 98 Media: 4]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.