Home Diete Dieta della Terra per stare in forma e tutelare l’ambiente

Dieta della Terra per stare in forma e tutelare l’ambiente

La dieta fa dimagrire e rimette in forma, ma può essere l’occasione per fare qualcosa per l’ambiente. Scopriamo la dieta della Terra!

Frutta e verdura- foto pixabay.com

Ogni regime alimentare persegue una filosofia e una serie di obiettivi e la dieta della Terra non è da meno in quanto permette di conciliare il benessere fisico con la salvaguardia ambientale.

I team delle Università di Oxford e del Minnesota hanno condotto un recente studio (pubblicato sulla rivista scientifica Pnas) in cui hanno evidenziato l’importanza di una dieta a basso impatto ambientale.

Dieta della Terra

La dieta della Terra prevede il consumo di cibi sani per la salute dell’organismo e a basso impatto ambientale per rispettare l’ambiente.

In questo senso è facile intuire la lista dei cibi protagonisti dei menu giornalieri: verdura, frutta, legumi, cereali integrali, frutta secca, semi e olio di oliva.

Semaforo rosso, invece, per la carne rossa perché influisce negativamente sull’organismo e possiede un impatto pesante e negativo sull’ecosistema.

Tra le eccezioni previste spicca il pesce in quanto fonte privilegiata di acidi grassi Omega 3 e antiossidanti, anche se non si rivela il massimo per la salvaguardia dell’ambiente.

Anche le bevande zuccherate rientrano nelle eccezioni della dieta della Terra, ma questa volta per via del loro basso impatto ambientale. Di fatto, però, non sono un toccasana per l’organismo e la silhouette.

Come funziona?

La dieta della Terra non rimanda a uno schema alimentare rigido, ma implica una selezione su cosa mangiare e cosa evitare basata sul desiderio di trovare alimenti che facciano bene alla salute e al Pianeta.

Lo studio scientifico ha dimostrato che mangiare più sano vuol dire essenzialmente mangiare in modo più sostenibile.

Il menu vede l’eliminazione degli alimenti che possono essere associati a sistemi produttivi dal forte impatto ambientale, gli stessi che predispongono a problemi cronici e malattie più o meno gravi.

Le carni rosse come manzo, maiale, capra e montone, per esempio, possiedono una percentuale elevata di grassi saturi che aumentano il rischio di malattie e rappresentano un pericolo per il cuore.

I ricercatori hanno elaborato una lista di sostituti della carne rossa, dai latticini alle uova fino ad arrivare al pollo. Non sono pericolosi per l’organismo e producono un impatto ambientale di media entità.

In ogni caso, prima di seguire la filosofia alimentare della dieta della Terra, è sempre meglio chiedere il parere del medico curante per evitare deficit nutrizionali o compromissioni dello stato di salute.

Scopri quale dieta per dimagrire velocemente è più adatta a te

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.