Home Diete Dieta dinner cancelling: come funziona, opinioni e schema di esempio

Dieta dinner cancelling: come funziona, opinioni e schema di esempio

La dieta dinner cancelling fa perdere fino a 3 Kg in 14 giorni e promette sin da subito una forma fisica smagliante. Ma cosa dobbiamo sapere a riguardo?

Dieta del digiuno dopo le 17.00- foto pixabay.com

Perdere peso e tornare in forma sembra una missione possibile grazie alla dieta dinner cancelling, anche quando si tocca la soglia dei 60 anni come Rosario Fiorello.

Il segreto di questa dieta, come suggerisce il nome “dinner cancelling”, è la cancellazione della cena dalle abitudini alimentari.

Dieta dinner cancelling: cos’è e come funziona

La dinner cancelling nasce da un’idea del nutrizionista tedesco Dieter Grabbe, il quale sostiene il bisogno umano di digiunare per dimagrire, depurarsi, rafforzare le difese immunitarie e acquisire nuova energia.

L’idea di Grabbe somiglia molto alla dieta del digiuno utilizzata per scopi medici, ma focalizza il momento del digiuno dopo le 17.00.

Dal pomeriggio in poi, quindi, non si dovrebbe consumare cibi solidi e assumere soltanto acqua, bevande detox e tè (o al massimo snack ricchi di vitamine) in modo da sfruttare l’inversione del metabolismo.

Come seguirla?

Tutto quello che bisogna fare nella dieta dinner cancelling è fare lo spuntino pomeridiano, non cenare alle 17.00 ed evitare di assumere cibi solidi da quel momento in poi.

Il resto della giornata, invece, è possibile mangiare come secondo le “regole” di un regime sano ed equilibrato, senza pesare o contare l’apporto calorico dei cibi.

Ma con la dieta dinner cancelling quanto si perde? Stando a quello che circola in rete sarebbe possibile perdere fino a 3 Kg in 14 giorni.

Dieta senza cena: opinioni e pareri

Il metodo dinner cancelling non è supportato ancora da fonti autorevoli, ma i pareri riguardo al dimagrire saltando la cena e alle esperienze diffuse in rete si sono moltiplicati da quando lo showman ne ha parlato.

Molti esperti del settore sono intervenuti a proposito del dimagrire velocemente saltando la cena per sottolineare la non validità del concetto base della dieta per scopi puramente dimagranti.

In più di un’occasione, i medici hanno confermato l’effettivo cambiamento del metabolismo nella giornata, anche se hanno sottolineato come non sia certo che il fenomeno avvenga esattamente alle 17.00.

Secondo le opinioni mediche, quindi, è possibile dire “saltando la cena sono dimagrita” all’inizio, ma il digiuno potrebbe alterare la funzionalità del metabolismo e addirittura rallentarlo a lungo andare.

A tal proposito consigliano di non esagerare a cena preferendo proteine magre, verdure, meno carboidrati e cotture light.

Dieta dinner cancelling: Schema giornaliero

Certo in questa dieta si dovrebbe digiunare a cena, ma cosa bisognerebbe mangiare durante la giornata e fino alle 17.00 del pomeriggio?

Per completezza d’informazione riportiamo un menu tipo della dieta dinner cancelling, consigliando di chiedere il parere medico e seguire la dieta per pochi giorni.

  • Colazione – 200 ml di yogurt con un paio di cucchiai di cereali o muesli o 60 g di pane con 2-3 fette di prosciutto e una spremuta di arancia.
  • Pranzo – 200 g di patate lesse, una sogliola e un’arancia.
  • Spuntino – 100 g di formaggio spalmabile, 20 g di frutta secca e 40 g di pane.
  • Cena – Una tisana o un tè dolcificate con un po’ di miele.

Scopri quale dieta per dimagrire velocemente è più adatta a te

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 2 Media: 5]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.