Home Diete Engine 2 diet: principi, programma e cibi della dieta vegana

Engine 2 diet: principi, programma e cibi della dieta vegana

La Engine 2 diet è uno schema alimentare che stravolge lo stile di vita a partire proprio dai menu quotidiani. Scopriamo tutto quello che c’è da sapere su questa dieta/terapia.

Cibi integrali – foto pixabay.com

La prima cosa da sapere su questa dieta elaborata dall’ex pompiere e atleta professionista Rip Esselstyn è che è restrittiva e per questo dovrebbe essere seguita sotto controllo medico e solo per periodi brevissimi.

Sostanzialmente la Engine 2 diet estremizza il concetto di dieta vegetariana portando al consumo di alimenti a base vegetale non trasformati.

In pratica si accende il semaforo rosso per tutti gli alimenti di origine animale e tutti gli alimenti vegetali privi di oli vegetali come noci, succhi di frutta e olii vegetali.

Chi segue questo tipo di dieta si ritrova a consumare alimenti in forma integrale come cereali, legumi, frutta, verdura, noci e semi.

L’obiettivo primario non è quello di far perdere peso, ma educare a un regime alimentare in grado di invertire le statistiche tra alimentazione e diabete, malattie cardiache e altre patologie.

Come funziona la Engine 2 diet

La dieta Engine 2 è un regime alimentare vegano che non calcola porzioni e calorie ed elimina un po’ a sorpresa gli oli vegetali. Insomma richiede il consumo esclusivo dei cibi vegetali integrali.

È possibile approcciarsi a questa dieta eliminando subito tutti i cibi di origine animali, i prodotti trasformati e gli oli vegetali dai menu o modificando gradualmente il regime alimentare nell’arco di 28 giorni.

Il frigo e la dispensa devono contenere soltanto alimenti di origine vegetale in forma integrale, tra cereali, legumi, frutta e verdura.

La Engine 2 diet prevede tre pasti principali (colazione, pranzo e cena) e ammette il consumo spuntini spezza-fame che rispettino le stesse regole.

I cibi consigliati sono verdure di ogni genere, frutti interi, cereali integrali, (avena, quinoa e riso integrale), alimenti prodotti con farine integrali,  legumi (ceci, lenticchie e fagioli neri), spezie, acqua, tè, tisane e caffè.

Tra i grandi esclusi di questa dieta spiccano le noci, i frullati, i succhi di frutta, i prodotti vegani trasformati e olii vegetali.

Come seguire la dieta Engine 2

La difficoltà di mettere a punto programmi alimentari efficaci e completi può essere superata affidandosi al libro e al sito web dedicato.

Da un lato il libro Engine 2 diet offre l’esperienza personale di Rip Esselstyn, le spiegazioni e i consigli necessari per approcciarsi alla dieta.

Dall’altro lato, invece, il sito fornisce supporto educativo e servizi di coaching, lezioni di cucina e assistenza di pianificazione dei menu.

Inoltre la dieta Engine 2 vanta una propria linea di alimenti su Whole Foods Market con latte vegetale, cereali, burger vegetariani, muesli, pasta e altro ancora.

Opinioni degli esperti

Secondo gli esperti questa dieta vegana estrema riserva vari benefici per la salute, ma implica una carenza di proteine, vitamina D ​​e vitamina B12 che può richiedere un extra sotto forma di integratori e cibi arricchiti di cereali.

Sebbene la dieta sviluppi notevoli benefici su intestino, cuore e diabete, però, potrebbe essere difficile mantenere il regime alimentare restrittivo a lungo termine.

In ultimo, ma non per importanza, la dieta Engine 2 non è priva di allergeni in quanto potrebbe stimolare risposte allergiche a soia, glutine e noci. La soluzione è un ulteriore esclusione degli alimenti responsabili.

Scopri quale dieta per dimagrire velocemente è più adatta a te

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.