Home Diete La dieta chetogenica: come funziona, cosa mangiare

La dieta chetogenica: come funziona, cosa mangiare

Le dieta chetogenica è la novità degli ultimi anni. Si tratta di un regime alimentare che permette di perdere peso rapidamente, pur mangiando quantità di cibo soddisfacenti. Il principio è semplice: si diminuiscono drasticamente i carboidrati, a favore di grassi e proteine di qualsiasi genere. Via libera quindi a carne, pesce e latticini, non necessariamente prediligendo quelli più leggeri e “dietetici”. La soddisfazione a fine pasto è massima, anche perché l’assunzione di grassi favorisce il senso di sazietà a lungo. Come ci raccontano sul sito pianetadonne.blog, si tratta però di una dieta adatta a chi desidera un trattamento urto, da seguire solo per un determinato periodo di tempo.

Cosa si mangia con la dieta chetogenica
Gli alimenti concessi sono molteplici e non c’è bisogno di pesarli, a parte per quanto riguarda i carboidrati complessi. Questi sono concessi solo nella dose massima di 50 g al giorno, prediligendo ove possibile i carboidrati integrali. Lo zucchero, intendendo il saccarosio, è bandito, così come l’alcool. Il fruttosio può essere assunto, ma possibilmente solo all’interno di frutta e verdura. Questi due gruppi di alimenti si possono consumare a volontà, considerando soprattutto frutta e verdura di stagione. I vegetali freschi e perfettamente maturi contengono infatti elevate quantità di Sali minerali e vitamine, soprattutto se consumati crudi, un vero toccasana per la nostra salute. Per quanto riguarda poi le proteine, si può mangiare ciò che si desidera, dalla ricotta alle costine di maiale. Il suggerimento è quello di variare quanto più possibile gli alimenti, quindi mangiare tanto pesce, grassi polinsaturi e così via.

Cosa non si mangia
Come abbiamo detto, i carboidrati sono quasi banditi dalla dieta chetogenica. In particolare nei primi giorni alcune versioni consigliano di eliminare completamente questo tipo di alimenti. Poi si introducono circa 50 g al giorno di carboidrati, che si traducono in una singola piccola porzione di pasta o di riso, per dare un’idea verosimile. Anche l’alcool è vietato, così come i dolci, di qualsiasi genere. Chi ama consumare alimenti dolci può sbizzarrirsi con la frutta, approfittando ora dei prodotti estivi, come ad esempio pesche e albicocche.

Vantaggi e svantaggi
Uno dei vantaggi della dieta chetogenica sta nella possibilità di resettare il nostro organismo, portandolo a bruciare più calorie ogni giorno. Funziona particolarmente bene con coloro che hanno provato molte altre diete nel corso del tempo, subendo il cosiddetto effetto yo-yo. Si tratta di un processo per il quale si perde peso durante la dieta ma lo si riacquista rapidamente al termine della stessa, in molti casi con anche un sovrappiù significativo. Purtroppo esistono anche degli svantaggi in questo tipo di alimentazione, soprattutto se seguita a lungo e senza controllo medico. Il rischio è quello di andare a sovraccaricare fegato e reni, con possibili danni agli stessi. Il consiglio è sempre lo stesso: prima di seguire una dieta chiediamo consiglio al medico di famiglia, o anche a un dietologo. Nel caso in cui si desideri perdere solo qualche chilo, poniamo 2-3, prima di andare al mare, allora si può seguire questa dieta per 10-15 giorni.

Scopri quale dieta per dimagrire velocemente è più adatta a te

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.