Dieta degli aminoacidi

Dimagrire mantenendo il tono muscolare e la compattezza della pelle è il sogno di chi è in sovrappeso. Per realizzarlo non è necessario ricorrere ad integratori chimici, ma basta aumentare (ricorrendo ai cibi), in modo mirato, l’apporto degli aminoacidi, sostanze indispensabili per rigenerare i tessuti e i muscoli.

Gli aminoacidi sono sostanze che l’organismo ricava dalle alimenti proteici (carne, pesce, uova, legumi, latte), indispensabili per avere un efficiente sistema immunitario, per la produzione di enzimi e ormoni, per mantenere attivo il metabolismo e quindi per bruciare più calorie.

Inoltre, gli alimenti proteici richiedono un tempo di digestione maggiore rispetto ai carboidrati, assicurando una sensazione di sazietà prolungata, senza perdere vitalità ed energia.

La dieta proposta apporta 1200 kcal giornaliere e seguita per un mese permettere di perdere 5 chili, senza il rischio di flaccidità muscolari.

In generale:

  • le porzioni di verdura sono libere e possono essere abbondanti;
  • per condire non superare i 2 cucchiai di olio extra-vergine d’oliva al giorno e un cucchiaino di sale;
  • bevi almeno 1,5 l di acqua naturale al giorno.

TUTTI I GIORNI
Colazione: 150 ml di latte magro; un caffè; 20 g di fiocchi d’avena o muesli.
Spuntino: un frutto di stagione.
Merenda: 125 g di yogurt magro.

LUNEDI’
Pranzo: 200 g di manzo alla griglia; insalata mista; 30 g di pane di segale; 1 pera.
Cena: zuppa preparata con 50 g di ceci secchi  e funghi; 20 g di crostini di pane integrale; cicoria lessa; 1 mela.

MARTEDI’
Pranzo: 200 g di tonno fresco alla griglia condito con spezie e limone; cavoletti di Bruxelles al vapore; 30 g di pane di segale; 2 kiwi.
Cena: insalata mista; 2 uova alla coque; 20 g di crostini di pane integrale; 1 arancia.

MERCOLEDI’
Pranzo: 200 g di tacchino arrosto; spinaci lessi; 30 g di pane di segale; 2 mandarini.
Cena: crema di zucca; 100 g di ricotta; insalata mista; 30 g di pane di segale.

GIOVEDI’
Pranzo: 200 g d pesce spada alla griglia; zucchine al vapore; 30 g di pane di segale; 1 pera.
Cena: zuppa preparata con 50 g di fagioli secchi e 80 g di patate; trevisana ai ferri; 50 g di pane di segale; 1 arancia.

VENERDI’
Pranzo: 70 g di bresaola; verdure grigliate; 30 g di pane di segale; 2 kiwi.
Cena: zuppa di verze; insalata di carote; 30 g di pane di segale; 1 mela.

SABATO
Pranzo: 200 g di vitello cotto con pomodori, capperi e basilico; 30 g di pane di segale; 3 mandarini.
Cena: zuppa preparata con 250 g di calamari, pomodoro e prezzemolo; 30 g di pane di segale; 1 mela.

DOMENICA
Pranzo: 200 g di lonza di maiale ai ferri; broccoli al vapore; 30 g di pane di segale; 1 arancia.
Cena: passato di verdure miste (senza patate e legumi); 200 g di spigola al forno; cavolfiore al vapore; 30 g di pane di segale; 1 pera.

IL MANTENIMENTO

Per stabilizzare i risultati raggiunti e dimagrire altri 2 chili, terminato il programma, prosegui per un altro mese con una dieta di mantenimento da 1500 kcal giornaliere.

Basta aggiungere alla dieta proposta 50 g di pasta o riso a pranzo, 50 g di pane di segale a cena e un cucchiaio di olio come condimento.

Scopri quale dieta per dimagrire velocemente è più adatta a te

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 9 Media: 4]