La dieta disintossicante

Alimentazione

Additivi, antibiotici e ormoni sono solo alcune delle sostanze che possiamo introdurre con l’alimentazione quotidiana.

Sembra impossibile, ma basta pensare alla provenienza di carni, frutta e verdura: gran parte di questi alimenti, infatti, a causa dei metodi di produzione (che prevedono l’uso di concimi e diserbanti chimici, medicinali veterinari, antirparassitari…) perdono parte dei nutrienti, facendo accumulare all’organismo, con il tempo, sostanze che possono intossicarlo e danneggiare la salute.

Per ridurre e difendersi da questo problema, è consigliabile al momento dell’acquisto scegliere prodotti biologici, coltivati con metodi naturali, che prevedono l’uso di soli fertilizzanti organici e trattamenti antiparassitari eco-compatibili. Inoltre, di tanto in tanto, è buona norma seguire una dieta disintossicante.

Quella che ti proponiamo dura 7 giorni e aiuta a ripulire gli organi da tutte le sostanze dannose introdotte con l’alimentazione.

PROGRAMMA SETTIMANALE

In generale:

  • ogni giorno consuma due spuntini (uno a metà m0attina e l’altro nel pomeriggio) a base di frutta bio;
  • bevi almeno 1,5 l di acqua naturale al giorno.

LUNEDI’ -> Obiettivo: depurare l’intestino.

Colazione: caffè d’orzo, 3 fette biscottate integrali con 3 cucchiaini di confettura d’albicocca, 125 g di yogurt naturale.
Pranzo: 1 piatto di minestrone, una fetta di arrosto di vitello, 1 fetta di pane di segale.
Cena: 1 piatto di orzo con verdure, 1 pera cotta.

MARTEDI’ -> Obiettivo: depurare la pelle.

Colazione: un caffè, 1 fetta di pane di semi di lino con 3 cucchiaini di confettura di mela cotogna.
Pranzo: 1 piatto di pasta di farro al pesto senz’aglio, insalata di ceci.
Cena: 1 piatto di zuppa di verdure, petto di pollo alla griglia, 1 fetta di pane ai 5 cereali.

MERCOLEDI’ -> Obiettivo: stimolare la diuresi

Colazione: una tazza di tè verde, 4 frollini integrali, 1 frutto a piacere.
Pranzo: 2 fette di polenta, 1 filetto di nasello cotto in padella con verdure a piacere.
Cena: 1 piatto di zuppa con fiocchi d’avena, ricotta fresca e magra, verdure a piacere, 1 mela cotta.

GIOVEDI’ -> Obiettivo: disintossicare i reni

Colazione: un caffè d’orzo, 1 fetta di pane di segale con 3 cucchiaini di confettura di albicocche, 125 g di yogurt naturale.
Pranzo: 1 piatto di minestrone di verdure e patate, 1 insalata di fagiolini cannellini.
Cena: 1 piatto di orzo con la zucca, 1 mela cotta.

VENERDI’ -> Obiettivo: disintossicare i polmoni

Colazione: 1 bicchiere di latte, 4 biscotti secchi.
Pranzo: 1 piatto di pasta di kamut (approfondimento sul kamut), 1 fetta di arrosto di maiale con broccoli, 1 fetta di pane di mais.
Cena: 1 piatto di riso integrale lesso con verdure miste cotte o crude, 1 budino alla vaniglia.

SABATO -> Obiettivo: disintossicare il fegato.

Colazione: una tazza di tè nero, 1 fetta di pane di kamut, 125 g di yogurt magro, 3 noci.
Pranzo: 1 piatto di pasta di riso con verdure, 1 petto di tacchino alla piastra, insalata di radicchio, 1 fetta di pane di farro.
Cena: 1 piatto di crema di verdure e legumi, 2 gallette di riso con patè di broccoli.

DOMENICA -> Obiettivo: depurare tutto il corpo.

Colazione: caffè d’orzo, 1 fetta di pane di farro con 2 cucchiaini di confettura di mela cotogna, 125 g di yogurt naturale.
Pranzo: 1 piatto di minestra di riso e carote, 1 porzione di tofu con verdure, 1 fetta di pane di semi di lino.
Cena: 1 petto di pollo alla griglia, un’insalata mista, 1 fetta di pane di segale.

Leggi anche

Scopri quale dieta per dimagrire velocemente è più adatta a te

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 10 Media: 5]