Home Dimagrire Dieta senza carboidrati: problemi per la memoria

Dieta senza carboidrati: problemi per la memoria

La convinzione di molti è che non mangiare carboidrati aiuti notevolmente a perdere il peso in eccesso. In realtà la totale eliminazione di carboidrati durante un dieta non solo non garatisce l’efficace perdita di peso, ma può creare dei seri problemi alla nostra memoria. Uno studio effettuato nell’Università di Boston ha scientificamente provato come l’eliminazione di carboidrati da una dieta possa portare a degli effetti collaterali molto gravi.

Sono state sottoposte all’esperimento alcune donne tra i 22 e i 55 anni, una parte di queste hanno continuato a seguire una dieta sana ed equilibrata con l’assunzione quotidiana di carboidrati, un’altra invece ha seguito una dieta senza l’assunzione di carboidrati. Il risultato? E’ stato scoperto che le donne attente a non mangiare carboidrati hanno riscontrato fenomeni di diminuita attenzione e concentrazione sia a breve che a lungo termine nonché tempi di reazione rallentati e riduzione dell’attenzione visiva e di quella spaziale, oltre a manifestare cali di memoria. Una situazione davvero allarmante in quanto in breve tempo si può riscontrare mancanza di lucidità e assoluta incapacità di concentrazione.

Perché allora la mancanza di carboidrati nella nostra dieta crea questi problemi? Perché si ha un abbassamento di glucosio nel sangue e quindi non arriva l’energia necessaria al nostro cervello per avere neuroni perfettamente funzionanti. Inoltre da questo esperimento non c’è stata alcuna differenza nella perdita di peso tra coloro che assumevano carboidrati e coloro che non ne facevano praticamente uso.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 12 Media: 5]