Home Dimagrire Dieta e Uova: Quanto fanno bene?

Dieta e Uova: Quanto fanno bene?

Sulla questione delle uova da inserire o meno in una dieta, esperti del settore dibattono da tempo.L’uovo da sempre è considerato nutriente e quindi indispensabile per il nostro organismo, ma anche con un alto concentrato di colesterolo e che quindi dovrebbe essere limitato se non proibito a chi soffre di colesterolo alto, diabete, o malattie cardiovascolari in generale.

Le uova

Prima di parlare delle uova, se vanno e in quale quantità vanno inserite all’interno di una dieta, cerchiamo di conoscere un pò di più questo alimento del tutto naturale. L’uovo è costituito da tre parti, guscio, albume e tuorlo. Un uovo medio, quindi intendiamo di circa 60 g è costituito essenzialmente da

  • acqua 65, 5%
  • Proteine 12%
  • Sali minerali 11,5%
  • grassi 11%

Le uova quindi hanno un altro contenuto di proteine ed altre caratteristiche nutritive. Quelle che comunemente vengono consumate sono le uova di gallina, ma vi sono anche quelle di anatra, quaglia, oca, struzzo. Le uova di gallina contengono una grande varietà di vitamine e minerali, come la vitamina A,l’acido folico, vitamina B6, vitamina B12, ferro, calcio, fosforo, insomma una quantità notevole di sostanze nutrienti. L’uovo quindi costa poco e nutre molto. Eppure molti sconsigliano il consumo dell’uovo durante una dieta, proprio per l’enorme quantità di proteine e grassi. Ma altri invece lo ritengono indispensabile e immancabile per un’alimentazione corretta, ovviamente in piccole quantità.

 Le uova saziano?

Una recente ricerca, pubblicata sulla rivista “International Journal of Food Sciences and Nutrition” ha indicato come le uova riescono facilmente a saziare. La ricerca infatti è riuscita a dimostrare come su 30 volontari sani, chi pranzava solo con una omelette, si saziava di più rispetto a chi invece pranzava con un pasto differente, con le stesse calorie ma più carboidrati.L’uovo quindi non solo fa bene ma riesce anche a saziare, solo che ha un’alta presenza di colesterolo, addirittura  185 mg per ogni uovo.

Uovo e Colesterolo

L’uovo, come già anticipato, fa bene, è nutriente e riesce a saziare facilmente,solo che contiene molto colesterolo, circa 185 mg per ogni uovo, e quindi non sempre e non a tutti è consigliato consumarlo. Una ricerca pubblicata su “Canadian Journal of Cardiology” ha indicato come una persona sana può tranquillamente consumare un uovo al giorno, perché non produce effetti negativi sul suo corpo,ma una persona con il problema del diabete che consumava un uovo al giorno,  vedeva aumentare il rischio di malattie cardiovascolari.

Uovo e Dieta

Ideale sarebbe quindi quello di non consumare più di un uovo al giorno. L’American Heart Association, sul consumo delle uova, consiglia di non andare oltre il limite giornaliero di 300 mg di colesterolo, e ricordiamo che un uovo ne contiene 185 mg, mentre chi soffre di diabete o altre malattie cardiovascolari, si deve limitare a 200 mg, quindi non più di uno al giorno.

A proposito di consumo di uova, ecco una piccola curiosità. Se volete sapere se le uova sono ancora buone anche se scadute: prendete una tazza,e mettete acqua e sale. Se l’uovo rimane sul fondo allora vuol dire che è ancora buono,mentre se risale, indica che non è più buono da mangiare. Ricordatevi però di consumare l’uovo sempre fresco e quindi prima della scadenza perché si rischia di prendere la salmonella.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 12 Media: 5]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.