I segreti per rendere i tuoi piatti light

Quando si è a dieta una delle cose fondamentali da fare è variare molto i menù giornalieri. In questo modo non ti annoierai, e quindi non andrai a mangiare cibi grassi, e soprattutto il tuo organismo riceverà tutti i nutrienti di cui ha bisogno. Ma come dimagrire senza rinunciare al gusto?

Non è detto che se si è a dieta si debba rinunciare a mangiare bene e soprattutto a portare in tavola i piatti che ci piacciono di più. La soluzione è molto semplice infatti basta qualche piccolo accorgimento per rendere anche i piatti più calorici e che a dieta non potresti nemmeno vedere, super light.

Ti piace l’idea? Allora segui i nostri consigli per rendere i tuoi piatti light.

I segreti per rendere i tuoi piatti light

  • A colazione o per preparare i tuoi piatti, che siano secondi o dolci, usa sempre il latte parzialmente scremato al posto di quello intero. Questo latte infatti non solo è molto più digeribile, ma è anche meno ricco di grasso.
  • Usa l’olio extravergine d’oliva al posto del burro o peggio ancora della margarina, grassi di origine animale che causano anche il colesterolo. L’olio extravergine d’oliva invece è molto più magro e ti aiuta a prevenire tantissime malattie.
  • Preferisci le cotture alla piastra, che sono meno grasse e permettono di conservare meglio il sapore. Indicata anche la cottura al cartoccio, comoda perché non sporca nemmeno.
  • Per rendere i tuoi piatti gustosi non serve usare tanto sale o salse super grasse, bastano le erbe aromatiche e le spezie che danno sprint ad ogni pietanza e soprattutto hanno zero calorie. Ottimo anche il limone, buonissimo per insalata, pesce e carne, oppure l’aceto balsamico o di mele.
  • Adori le panature, ma a dieta non ti sono consentite? Fatti furba. Prepara ad esempio dei petti impanati solo con il pangrattato, bagnandoli nell’acqua e coprendoli poi con il pangrattato. Condiscili con le spezie e mettili in forno. Vedrai che bontà!Puoi fare lo stesso anche con le melanzane, i peperoni e le zucchine.
  • Per non rinunciare alla pasta mangia sempre quella integrale, che dovrai scolare bella al dente, in modo da diminuire l’apporto di amido. Condiscila con verdurine bollite, come zucchine, pepe, un filo d’olio e qualche pomodorino. Ti sentirai subito sazia ed appagata.
  • Per i tuoi panini invece non rinunciare alla maionese, ma preparala in casa con yogurt greco, erbette, un po’ di limone e un pizzico di sale. Stesso sapore ma zero calorie. (guarda le altre salse light)
Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 11 Media: 4]