Home Dimagrire Dimagrire con la meditazione: ecco come si fa

Dimagrire con la meditazione: ecco come si fa

Alcuni studi stanno dimostrando come la meditazione può realmente aiutare le persone a raggiungere i propri obiettivi. È stato scoperto che durante la fase meditativa il corpo produce gli ormoni del benessere e permette di estraniarsi dal dolore. La meditazione aiuta a trovare il sonno perduto e mantiene il corpo giovane.

Bene, sarete felici di sapere che la meditazione aiuta anche a perdere peso! Questa pratica orientale che sta prendendo sempre più piede anche in qui in occidente si dimostra un vero toccasana e anche gli esperti concordano nel dire che meditare fa bene alla salute.

Grazie alla meditazione si raggiunge uno stato di consapevolezza tale da aumentare le possibilità di perdere peso, ma non solo. La maggior parte delle persone ha problemi con la bilancia a causa di un’alimentazione sbagliata. Sono tante quelle persone che riversano sul frigorifero le frustrazioni e lo stress della giornata. Vedono nel cibo la loro unica fonte di appagamento. Grazie alla meditazione potete abbassare il livello dello stress e di conseguenza l’impellente bisogno di mangiare.

Non hai tempo per meditare? E’ solo una scusa!

Se dite di non aver tempo per meditare sappiate che è solo una scusa. Tutti noi possiamo ritagliarci cinque minuti di tempo per meditare ogni giorno. Le barriere più comuni che le persone si mettono davanti sono:

  • C’è sempre qualcuno in casa. Mi distrarrebbero. [Chiuditi a chiave]
  • C’è sempre qualcuno in casa. Mi giudicherebbero. [Fregatene]
  • La sera quando arrivo a casa i bambini prendono tutta la mia attenzione. [Aspetta che sono a letto o fallo la mattina presto]
  • Ho sempre mille impegni. [La metà di questi impegni sono illusori]

Catalizzare tutta l’attenzione sull’alimentazione sana perde di senso se poi aggredite il frigorifero al primo attacco di nervosismo. I sacrifici di una settimana potrebbero andare in fumo in soli 10 minuti.

Per meditare non dovete chiudervi in un monastero. Bastano 5 minuti al giorno. Potete farlo mentre andate a lavoro e siete in autobus, quando passeggiate nel parco con il bambino o vi state avviando a piedi sul posto di lavoro. Ecco un semplicissimo esercizio che potete fare ovunque siete.

Esercizio base di meditazione

  • Stai camminando, concentrati sui tuoi passi. Camminare è solitamente un gesto involontario e non ci riflettiamo su. Ti accorgerai che concentrando l’attenzione sul movimento ti stancherai prima, almeno all’inizio.
  • Conta i passi fino a dieci e poi parti da capo.
  • Al secondo giro di conta, a ogni passo che fai ispira e dopo espira. Ogni volta che porti l’aria nei polmoni visualizza qualcosa di piacevole, quando butti fuori l’anidride carbonica invece, lascia andar via lo stress.
  • Esegui questo esercizio per 5-6 giri di conta (fino a 10), poi interrompi.

Questo esercizio l’ho studiato per coloro che non hanno tempo di mettersi 5 minuti comodi sopra il tappeto a meditare. è la dimostrazione che il tempo lo potete trovare SEMPRE.

Dopo i primi giorni di pratica vi accorgerete che meditare vi aiuta davvero a tenere sotto controllo lo stress. Tutte quelle piccole situazioni che vi ossessionano perderanno d’importanza. In questo modo riuscirete anche a controllare la fame nervosa!

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 23 Media: 3.6]