Come fare a bruciare le calorie con le pulizie di casa

Le faccende domestiche sono utili non solo per mantenere una condizione d’igiene e pulizia nella nostra casa, ma anche per mantenerci in forma, questo è stato provato in più occasioni dagli esperti e, nel corso dell’articolo vi spiegheremo perché. Le pulizie di casa non sono particolarmente amate da nessuno, ma rientrano tra quelle cose che vanno fatte. Pulire, ordinare e tutto quello che rientra nel ramo della cura quotidiana della propria casa, da sempre viene vista dalle persone come una cosa necessaria ma sgradita, possibilmente da delegare ad altre persone.

Per esempio il lavello che si riempie in maniera sorprendente nel giro di un pasto, ma sembra che le pulizie non vengono fatte da giorni. Insomma pulire la casa spesso (per non dire quasi sempre) sembra una battaglia persa, e appena terminato, c’è di nuovo qualcosa da sistemare. Ecco la buona notizia. Sapevate che è possibile tenersi in forma pulendo? Il corpo rimane in allenamento e allo stesso tempo vengono bruciate moltissime calorie e tutto questo solamente eseguendo le classiche mansioni di casa che tanto odiamo.

Vediamo adesso alcuni esempi che possono darci qualche utile consiglio sul come perdere calorie e allo stesso tempo tenere il corpo in buona forma fisica. Incominciamo:

  • Aspirapolvere e scopa. I classici strumenti di uso comune, senza dubbio indispensabili per pulire a fondo il pavimento. Allo stesso tempo però, servono a tonificare la muscolatura delle nostre gambe. Senza sforzare le ginocchia più del previsto effettuare degli affondi laterali con la scopa. Questo esercizio permette di bruciare circa 50 calorie ogni 10 minuti.
  • La pulizia del bagno. 60 minuti spesi a pulire il bagno, comportano circa 260 calorie bruciate. Ovviamente stiamo parlando di una pulizia generica che prevede sanitari, pavimento e piastrelle.
  • Pulire i pavimenti. Come tutti sanno questa fase della pulizia dei nostri pavimenti, cioè il lavaggio con acqua e detersivo, avviene dopo una bella spazzata o dopo il passaggio dell’aspirapolvere. Si tratta di un esercizio utile per mantenersi in ottima forma. È possibile pulire i pavimenti accovacciati oppure in piedi, entrambi gli esercizi sono buoni per tonificare la muscolatura e renderla più sciolta.
  • Cucinare. Cucinare è terapeutico e può anche diventare un buon esercizio per perdere calorie. Una stima vera e propria non possiamo farla, diciamo che possono essere bruciate in 60 minuti dalle 170 fino a 350 calorie.
  • Ferro da stiro. Un’altra mansione che non riscuote grande successo tra le casalinghe, me che offre in soli 60 minuti circa 150 calorie bruciate. Quindi un esercizio di tutto rispetto per mantenersi in forma. Ovviamente occorre la posizione giusta per eseguire questo tipo di lavoro. Ossia movimenti fluidi, schiena dritta e l’asse per stirare posizionata all’altezza giusta.
  • Pulizia dei vetri. Questa tipica pulizia domestica,offre circa 200 calorie bruciate se eseguita correttamente. Serve specialmente per tenere in forma i pettorali. Non è da sottovalutare visto che è molto stancante. Ma per un po’ di sudore si ottiene dei miglioramenti fisici non indifferenti, chiaramente è anche una cosa da fare per il buon igiene della casa, quindi perché tirarsi indietro?
Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 15 Media: 4]

ClaudiaL

Informazioni sull'autore
Appassionata di dieta, alimentazione, benessere e rimedi naturali. Curiosa quanto basta per tenermi sempre aggiornata e creare contenuti che possono rivelarsi utili agli altri!
Tutti i post di ClaudiaL