Collegati con noi

Dieta e Nordic Walking: come dimagrire senza perdere tono

Dieta e Nordic Walking: come dimagrire senza perdere tono

Quante volte avete sentito dire che camminare fa bene e aiuta a perdere peso? Ebbene, ora con il Nordic Walking puoi bruciare fino al 30% in più di calorie rispetto alla classica camminata. Se la semplice dieta alimentare non basta a raggiungere i risultati sperati allora è ora di provare questa nuova tecnica per perdere peso.

Nordic Walking per dimagrire senza perdere tono- foto scarpealte-scarpebasse.it

Cos’è il Nordic Walking? È una camminata “normale” che sposa l’uso dei bastoncini per mettere in circolo endorfine per il buon umore, aumenta la circolazione sanguigna, previene molte patologie (ipertensione arteriosa, obesità, osteoporosi, infarto e altro), tonifica il corpo e favorisce il dimagrimento.

Il Nordic Walking promette un maggior dispendio calorico rispetto alla camminata tradizionale che arriva addirittura al 20-30% in più, una buona tonificazione della parte alt del corpo quali tricipiti, spalle e dorso e un eccellente dimagrimento. Questo significa che se si mantiene un regime alimentare sano e ipocalorico e si pratica questa attività i risultati non tarderanno ad arrivare.

Come ottenere i risultati sperati? Basta praticare il Nordic Walking 30-40 minuti almeno 3 volte consecutive alla settimana. Alcuni anni fa, il Journal of Clinical Endocrinology and Metabolism pubblicò uno studio condotto dalla Clinica pediatrica dell’Università di Verona che evidenziava come una camminata costante a 4 km orari ovvero una passeggiata blanda  è l’ideale per sciogliere i grassi.

Il ritmo dell’andatura perfetta per dimagrire può essere conquistata tramite alcuni piccoli accorgimenti come riuscire a parlare mentre si cammina e respirare senza affanno. È così che si mette in atto un tipo di attività aerobica che permette di bruciare i grassi senza sforzi e divertendosi, magari esplorando luoghi inesplorati e paesaggi mozzafiato.

Nordic Walking: altri benefici

E se il dimagrimento non è l’unica preoccupazione allora il Nordic Walking è l’attività sportiva perfetta per realizzare diversi benefici e risultati:

  • Risparmia le articolazioni – I bastoncini scaricano la parte del peso corporeo sulle braccia risparmiando così le articolazioni, soprattutto in soggetti con problemi a schiena, ginocchia o caviglie.
  • Migliora il sistema cardiocircolatorio – L’uso dei bastoncini aiuta a migliorare la respirazione durante la camminata giacché permette di dilatare il volume dei polmoni.
  • Scioglie le tensioni e rassoda i muscoli – Il Nordic Walking scioglie le tensioni a carico di collo (cervicale) e schiena, rassoda i muscoli di braccia e addome e tonifica gambe e glutei.
  • Rinforza il sistema immunitario e aiuta a prevenire l’osteoporosi – L’attività stimola il metabolismo delle ossa e la loro capacità di assimilare il calcio, riducendo la possibilità di osteoporosi.
  • Sviluppa coordinazione, resistenza e forza – La camminata con i bastoncini sollecita l’attività motoria e favorisce coordinazione e resistenza.
  • Anti stress – Il Nordic Walking regolarizza il respiro e aiuta a scaricare le tensioni negative accumulate, un po’ come fa lo yoga.
Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 0 Media: 0]

Laureata in Informazione e sistemi editoriali, appassionata di regimi alimentari e animata dalla voglia di trovare la ricetta perfetta per uno stile di vita sano.

Lascia un commento

Termini di ricerca:

  • il nordic walking fa dimagrire
  • nordic walking dimagrire

Non perderti questi consigli