Arriva la dieta Vigor, il programma di dimagrimento dall’approccio rivoluzionario

La dieta Vigor è un programma di dimagrimento non fondato sulla restrizione calorica ma sulla trasformazione degli zuccheri in energia per i muscoli. L’idea si fonda sulla consapevolezza che ridurre l’introito calorico per molto tempo non fa perdere peso e spinge ad accumulare più facilmente quello che si ingerisce.

Come funziona la dieta Vigor?- foto gonfialarete.com

Il dottor Fabrizio Duranti, specialista in chirurgia, ha stilato il programma Vigor, una dieta nata dalle conoscenze documentate e un approccio rivoluzionario al cibo.

Secondo la filosofia che sottende alla dieta Vigor per dimagrire basta controllare con il cibo gli interruttori del metabolismo, trasformare gli zuccheri in energia e non in tessuto adiposo e ottimizzare le performance mentali.

La dieta Vigor è un programma alimentare basato su un’alternanza calibrata di alimenti che amplificano il rendimento dell’organismo e regolano la produzione degli ormoni, un regime che può ottenere benefici solo se accompagnato da un’integrazione personalizzata, un’attività fisica regolata in base a condizione fisica e obiettivi e tecniche mentali.

Come funziona?

Vigor è l’acronimo di Variazione dell’Indice Glicemico Ormoni Ri-bilanciati, un programma diretto ad abbattere i livelli di insulina e mantenere il peso sotto controllo. Come? Semplicemente consumando cibi a basso indice glicemico che non influiscono sul livello di glicemia e stimolano il metabolismo.

I picchi di glicemia alla lunga possono creare una situazione di insulino-resistenza ovvero l’ormone non riesce più a regolare il livello di zuccheri nel sangue e finisce per spianare la strada al diabete e impedisce di bruciare le calorie necessarie per perdere peso.

Variare l’indice glicemico attraverso l’assunzione programmata dei carboidrati è la soluzione per ovviare a questo problema. Quello che bisogna fare è ridurli durante la settimana per poi aumentarli nel week-end.

Il risultato è una diminuzione delle riserve di glicogeno nella prima parte della settimana, soprattutto se questo regime alimentare viene abbinato ad attività fisica.

I muscoli inizieranno a chiedere a gran voce dei carboidrati e così quando verranno introdotti durante il sabato e la domenica andranno a finire dove servono e non nel tessuto adiposo.

Schema base della dieta Vigor

Il programma alimentare viene spiegato per filo e per segno nel libro del dottor Fabrizio Duranti, ma è possibile iniziare a seguire un menu tipo per i primi tre mesi studiato per un fabbisogno calorico di circa 2000 calorie.

Da lunedì a venerdì:

  • Colazione – 220 g di yogurt greco con 0% di grassi, 35 g di muesli, 9 noci e 5 g di miele
  • Spuntino – 70 g di prosciutto crudo magro e 120 g di mela
  • Pranzo – 300 g di polpo, 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva, 40 g di pane bianco e 140 g di fragole
  • Cena – 100 g di fagioli azuki in scatola, 100 g di petto di pollo, 1, 5 cucchiai di olio extravergine di oliva e insalata verde in quantità

Sabato e domenica:

  • Colazione – 250 g di yogurt greco con 0% di grassi, 50 g di muesli, 14 noci e 15 g di miele
  • Spuntino – 80 g di prosciutto crudo magro, 230 g di mela e 3 mandorle
  • Pranzo – 480 g di polpo, 2 cucchiai di olio extravergine di oliva, 90 g di pane bianco e 300 g di fragole
  • Cena – 120 g di fagioli azuki in scatola, 80 g di petto di pollo, 1, 5 cucchiai di olio evo

 

 

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 21 Media: 4.8]

Myriam

Informazioni sull'autore
Laureata in Informazione e sistemi editoriali, appassionata di regimi alimentari e animata dalla voglia di trovare la ricetta perfetta per uno stile di vita sano.
Tutti i post di Myriam