Estratti di frutta e verdura: saziano, drenano e disintossicano!

Gli estratti di frutta e verdura aiutano a depurare l’organismo, mantenere una corretta idratazione, reintegrare vitamine e sali minerali e perdere peso.

Estratto frutta e verdura- foto eat.cudriec.com

Quando si parla di estratti non si deve pensare ai classici succhi di frutta o centrifugati di verdura. Gli estratti vengono prodotti da un elettrodomestico chiamato estrattore che lavora a velocità molto più basse delle normali centrifughe, preservando le proprietà nutrizionali e organolettiche di frutta e vegetali.

E così antiossidanti, vitamine, minerali e principi attivi restano intatti e riescono a fornire l’idratazione necessaria a garantire idratazione e a combattere ritenzione idrica e gonfiore.

Tutto questo è possibile solo se gli estratti di frutta e verdura vengono preparati con gli ingredienti giusti per evitare mix troppo dolci ed eccessi calorici e consumati subito dopo la preparazione per non permettere alle vitamine di disperdersi a contatto con l’aria.

Estratto di carciofo

In questo caso non bisogna far altro che  versare nell’estrattore 1 carciofo crudo, 1 ciuffetto di prezzemolo, 1 manciata di foglie di tarassaco, 2 centimetri di radice di zenzero, mezzo limone con la buccia e azionare l’elettrodomestico.

Quello che ne vien fuori è un estratto di verdura ricco di antiossidanti che aiutano l’organismo a potenziare il sistema immunitario e liberare l’organismo dalle sostanze che rallentano il metabolismo e fanno accumulare chili di troppo:

  • carciofo è ricco di polifenoli come la cinarina che stimolano la diuresi
  • prezzemolo e limone con vitamina C, utile per disintossicare l’organismo
  • zenzero e tarassaco conservano principi attivi capaci di stimolare la funzionalità degli organi adibiti

Estratto di fragole

La preparazione di questo estratto è davvero semplice, basta versare nell’estrattore 250 g di fragole, qualche fogliolina di menta, un pezzetto di radice di zenzero, 1 bicchiere di succo di limone fresco, frullare e mescolare prima di servire.

Si tratta di un estratto di frutta che spezza la fame grazie al contenuto di acqua e fibre, ideale per gli spuntini di metà mattinata e metà pomeriggio.

Estratto di mele e verdure

Come procedere per preparare questo estratto di frutta e verdura? Non serve altro che mettere nell’estrattore 1 mela con la buccia, 1 gambo di sedano, una tazza di spinaci, mezza tazza di prezzemolo, il succo di 1 limone, 2 ravanelli.

Se bevuto al mattino a digiuno, questo succo mantiene attivo il metabolismo grazie al contenuto delle fibre della mela, del sedano, degli spinaci.

Estratto di asparagi

È necessario inserire nell’estrattore 1 mazzetto di asparagi, 1 ciuffo di cicorie, 2 carote, 1 cipolla e 2 cm di zenzero. La bevanda conserva un’azione sgonfiante, perfetta contro i ristagni e il gonfiore addominale.

Estratto di cicoria e frutta

Per preparare questa bevanda servono: 1 arancia, 1 manciata di foglie di tarassaco, 1 gambo di sedano, 1 ciuffo di cicoria e del succo di un limone.

Come è facilmente intuibile si tratta di una bevanda ha un’azione drenante e quindi particolarmente indicata per chi soffre di gonfiore e ristagni.

I minerali (magnesio e potassio) e gli enzimi attivi favoriscono l’eliminazione dei liquidi in eccesso attraverso la diuresi e aiutano a eliminare i ristagni su pancia, gambe e cosce.

 

Le combinazioni di frutta e verdure possono essere davvero infinite. L’unico limite è l’immaginazione! Non resta che provare e trovare il gusto più audace!

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 25 Media: 3.8]

Myriam

Informazioni sull'autore
Laureata in Informazione e sistemi editoriali, appassionata di regimi alimentari e animata dalla voglia di trovare la ricetta perfetta per uno stile di vita sano.
Tutti i post di Myriam