Collegati con noi

Dieta a Zona: La settimana completa

Dieta a Zona: La settimana completa


La Dieta Zona è una vera e propria strategia alimentare ideata agli inizi degli anni ’90 dal Dr. Barry Sears, scienziato americano laureato in biochimica ma specializzato in terapie del tumore e controllo dietetico delle risposte ormonali.

Dieta Zona: 30% proteine 40% carboidrati 30% grassi

Quando parliamo di “dieta a zona” ci riferiamo a un vero e proprio metodo alimentare che oggi viene utilizzato da molti atleti della Nazionale Olimpica degli Stati Uniti. Tale metodo consiste nel mantenere la produzione di insulina in una “zona” né troppo alta né troppo bassa per creare quell’equilibrio ormonale che serve all’organismo.

I criteri scientifici su cui si basa sono stati confermati nel tempo da numerosi e autorevoli studi condotti dalle Università di Medicina Americane e Europee.

Cosa si intende per “Zona”?

Dobbiamo cercare di capire cosa si intende per “Zona”. Altro non è che il punto massimo che si può  e si deve raggiungere per stare bene,  sia a livello fisico che mentale.

In questo senso è possibile considerare il cibo come un farmaco naturale che può agire efficacemente però solo se assunto in modo consapevole e misurato.

Secondo il Dott. Sears quindi la “zona” altro non è che il “cibo” come la soluzione più adatta, insomma il farmaco perfetto per il nostro benessere psico-fisico.

Tutto quindi inizia con il cibo e passa dal regime alimentare ed è per questo che gli alimenti vanno assunti in modi e tempi precisi per ottimizzare gli effetti benefici sull’organismo.

Precisamente, la zona, più che una dieta (intesa come un periodo di rinunce per dimagrire, per poi ritornare alle scorrette abitudini alimentari), è uno stile di vita che ha come principale obiettivo il benessere e la salute dell’organismo.

È sufficiente arrivare allo stato metabolico in cui l’organismo dimostra di riuscire a lavorare al massimo delle sue potenzialità per ottenere una perdita di peso corporeo come naturale conseguenza.

Questo significa che la dieta zona permette di ridurre gli attacchi di fame, eliminare definitivamente la massa grassa e la ritenzione idrica e migliorare le prestazioni fisiche.

Non prevede l’assunzione di particolari farmaci o integratori, ma utilizza il cibo per combattere diversi disturbi e malattie quali l’ipertensione, il diabete di tipo 2, le cardiopatie, le dislipidemie, l’artrosi, le dermatiti, la depressione, l’affaticamento cronico, l’infertilità e altre patologie croniche.

Tutto ha inizio dal cibo, ma può essere un’arma a doppio taglio, perché un’alimentazione scorretta può avere effetti negativi per il nostro corpo. Bisogna saper imparare a mangiare ed anche bene, per raggiungere quell’equilibrio ormonale, tanto caro al Dr. Sears.

I principi della Dieta a Zona

dieta-a-zona-piramide

Come già anticipato, il Dr. Barry Sears ha cercato di sviluppare un regime alimentare naturale, basato su un corretto modo di mangiare dal punto di vista ormonale e genetico per assicurare l’efficienza all’organismo.

In altre parole, il fondatore della dieta a zona ha individuato la chiave per raggiungere uno stato fisico e mentale ottimale nel giusto rapporto di carboidrati, proteine e grassi, una forma di equilibrio che consente di produrre una precisa secrezione ormonale e ridurre il grasso corporeo.

Il controllo ormonale mediato dalla dieta a zona consente di gestire il livello di alcuni particolari ormoni:

  • Eicosanoidi – Gli ormoni prodotti a livello cellulare svolgono la funzione biologica a cui sono deputati per poi distruggersi. È fondamentale raggiungere un equilibro tra eicosanoidi “buoni” ed ecoisanoidi “cattivi” per assicurare un perfetto svolgimento delle funzioni naturali.
  • Insulina – L’ormone anabolico prodotto dal pancreas consente di ridurre il livello di glicemia nel sangue e immagazzinare le sostanze nutritive a livello cellulare in modo corretto. Un valore eccessivo di insulina però corrisponde a un accumulo di grasso.
  • Glucagone – Questo ormone stimolato da una dieta ricca di proteine e povera di carboidrati viene considerato l’antagonista dell’insulina poiché mobilita le riserve di energia immagazzinate. Livelli elevati di glucagone possono arrecare danni all’organismo.

Questa dieta prevede la suddivisione di alimenti nelle categorie “favorevoli”, “da limitare” e “sfavorevoli” in base all’indice glicemico, il valore che va a determinare la produzione dell’insulina.

  • Favorevoli – In questa categoria rientrano tutti gli alimenti che apportano un buon quantitativo di proteine ad alto valore biologico (carni magre, albume d’uovo, pesce o formaggi freschi magri), lipidi insaturi (pesci ricchi di Omega 3, frutta secca ricca di Omega6, olio extravergine di oliva ricco di omega 9 e simili) e carboidrati a basso indice glicemico (frutta e verdura).
  • Sfavorevoli – I cibi sconsigliati sono quelli che forniscono grandi quantità di lipidi saturi e colesterolo (carni grasse, insaccati, formaggi grassi, tuorlo d’uovo, burro e simili) e carboidrati raffinati (dolciumi contenenti saccarosio, pasta, pane, riso, altri cereali, leguminose e patate).
  • Da limitare – Tutti gli alimenti che non rientrano nelle due categorie principali possono essere consumati in modo moderato seguendo i principi della dieta a zona.

La dieta zona è un programma consigliato a chiunque desideri migliorare le proprie performance fisiche e mangiare in modo corretto, tutelando lo stato di buona salute: permette di sentirsi più leggeri, forti e vitali.

Ideata inizialmente per curare cardiopatici e diabetici di tipo 2, oggi sono ormai milioni i soggetti che godono dei suoi benefici.

E’ un tipo di dieta che prevede anche l’uso di integratori alimentari che servono a sostituire alcuni pasti o nutrienti e controllare la produzione ormonale.

Sostanzialmente questo regime alimentare non si basa sul conteggio calorico giornaliero ma piuttosto sul conteggio degli ormoni.

È necessario conteggiare sia la qualità che la quantità di alimenti assunti per impostare questo tipo di dieta diretta a mantenere l’equilibrio ormonale necessario per entrare in uno stato metabolico di benessere.

La dieta a zona fa si che i macronutrienti siano ripartiti nella giornata per consentire a ogni pasto di fornire una buona percentuale di proteine, seguite da carboidrati e grassi (40% carboidrati, 30% proteine e 30% grassi).

E’ necessario ridurre l’assunzione di quegli alimenti che stimolano l’insulina, tra cui i derivati dai cereali.

E’ importante poi suddividere i pasti in tre principali, più due spuntini, uno mezz’ora prima di andare a dormire, circa 30 minuti prima. Anche i singoli spuntini devono contenere tutti i macro nutrienti elencati sopra.

Hai mai fatto il TEST del DNA ? Verifica se la tua alimentazione è dannosa per il tuo organismo, scopri di più, clicca qui >>

Pro e contro. Dieta Zona 11 blocchi

Cerchiamo di capire i pro e i contro di questo regime alimentare seguito da moltissime persone. Lo scopo principale della dieta a zona è di  trovare l’equilibrio ormonale che serve  al nostro organismo per controllare le funzioni vitali del nostro corpo.

Sembra facile in realtà non lo è per niente. Si comincia nell’individuare la giusta quantità di proteine di cui ha bisogno il nostro corpo giornalmente. Una volta stabilità la quantità esatta, variabile da individuo a individuo in base a peso corporeo, massa magra e massa grassa e attività fisica praticata, quantità che comunque non deve mai essere inferiore ai 77 grammi, va divisa poi in blocchi di 7 grammi, che durante la giornata diventano 11.

Per restare nella cosiddetta “zona” a ogni blocco di 7 grammi di proteine, dobbiamo aggiungere 9,5 grammi di carboidrati e 3 grammi di grassi. Generalmente infatti la dieta a zona viene indicata come contenente il 40% delle calorie derivante dai carboidrati, il 30% dalle proteine e il 30% dai grassi.

In realtà quando parliamo di dieta a zona non dobbiamo far riferimento alle quantità di calorie ingerite dal nostro organismo ma alle quantità di proteine assunte, nonché ai carboidrati e grassi richiesti dal nostro corpo.

Diciamo pure con molta semplicità e pochi calcoli, che la dieta a zona è la più discussa del momento, perché gli esperti ritengono che non sia poi così efficace o almeno non lo sia per tutti in quanto i calcoli presentati dal Dottor Sears, che variano da persona a persona in base alle abitudini alimentari e quotidiane, in realtà non trovano sempre un riscontro soggettivo efficace.

7 regole d’oro per la Dieta Zona

  1. Ogni pasto consumato deve rispettare le corrette proporzioni tra carboidrati, proteine e grassi. Le calorie apportate devono essere in rapporto 40%- 30%- 30%.
  2. Durante l’arco della giornata è necessario consumare 5 pasti: 3 principali e 2 piccoli spuntini. È molto importante che tra un pasto e l’altro non passino più di 5 ore.
  3. Ogni piccolo spuntino deve garantire l’assunzione di una piccola quantità di carboidrati, proteine e grassi.
  4. Vietato assumere dolci o perlomeno sarebbe opportuno ridurne di molto il consumo. È consigliabile ridurre anche l’assunzione degli alimenti ad alto contenuto glicemico quali pasta, pane, riso, cereali raffinati, ecc…
  5. È fondamentale mangiare tantissima frutta e molta verdura in modo da stimolare gradatamente l’insulina.
  6. Prevedere alimenti che contengono una buona dose di acidi grassi
  7. Provvedere a un corretto apporto di acqua (2 litri al giorno)

Come iniziare la “zona”

Dopo aver memorizzato i consigli utili per affrontare una dieta a zona è necessario procedere con la disamina di alcuni fattori:

  • Calcolo della percentuale di grasso per sottrarla al peso totale e stimare la massa magra
  • Identificazione dell’indice di attività fisica
    • sedentario puro (1.1)
    • lavoro senza attività sportiva regolare (1.3)
    • lavoro più attività di fitness a bassa intensità (1.5)
    • allenamento di tre volte a settimana (1.7)
    • lavoro e allenamento quotidiano aerobico o pesi (1.9)
    • allenamento quotidiano (2.1)
    • attività a scopo agonistico (2.3)
  • Determinazione della quota proteica in base alla massa magra (massa magra x indice attività = quota proteica giornaliera)

Esempio di Dieta a Zona: Menu Settimanale

Ti proponiamo di seguito un esempio di dieta zona per dimagrire, uno “Schema Dieta Zona” completo che puoi seguire per una settimana intera.

Menu tipo Dieta Zona

Lunedì

  • Colazione: una tazza di latte con caffè, 4 frollini di soia e avena
  • Spuntino: 125 g di yogurt bianco scremato
  • Pranzo: 40 g di pasta con 100 g di ragù magro, 150 g di insalata con un cucchiaio di olio e un frutto
  • Merenda: 100 g di frutta fresca di stagione e 20 g di parmigiano
  • Cena: 80 g di bresaola con 250 g di verdura condita con un cucchiaio di olio, 20 g di pane integrale e un frutto di stagione

Martedì

  • Colazione: 100 g di ricotta, 50 g di frutta fresca di stagione e un caffè
  • Spuntino: 125 g di yogurt bianco scremato
  • Pranzo: 130 g di sogliola, 200 g di verdura con un cucchiaio di olio, 30 g di pane integrale e un frutto di stagione
  • Merenda: 100 g di frutta fresca di stagione e 20 g di parmigiano
  • Cena: minestrone con 30 g di pasta, 110 g di manzo magro, 150 g di insalata o verdura mista con un cucchiaio di olio e un frutto di stagione

Mercoledì

  • Colazione: un toast con 50 g di prosciutto cotto, una sottiletta e una tazza di tè
  • Spuntino: 125 g di yogurt bianco scremato
  • Pranzo: 40 g di riso con pesce, 80 g di bresaola, 250 g di verdura con un cucchiaio di olio e un frutto di stagione
  • Merenda: 100 g di frutta fresca di stagione e 20 g di parmigiano
  • Cena: un piatto di minestra d’orzo e germogli di soia, 90 g di formaggio magro, 200 g di verdura con un cucchiaio di olio, 30 g di pane integrale e 200 g di frutta di stagione

Giovedì

  • Colazione: 100 g di ricotta, 50 g di frutta fresca di stagione e un caffè
  • Spuntino: 125 g di yogurt bianco scremato
  • Pranzo: 110 g di pollo alla piastra con salsa di soia, 200 g di verdura con un cucchiaio di olio, 30 g di pane integrale e un frutto di stagione
  • Merenda: 100 g di frutta fresca di stagione e 20 g di parmigiano
  • Cena: minestra con avena, 80 g di prosciutto magro, 150 g di insalata con un cucchiaio di olio e un frutto di stagione

Venerdì

  • Colazione: una tazza di latte con caffè, 4 frollini di soia e avena
  • Spuntino: 125 g di yogurt bianco scremato
  • Pranzo: 250 g di pesce spada ai ferri, 250 g di verdura con un cucchiaio di olio, 30 g di pane e un frutto di stagione
  • Merenda: 100 g di frutta fresca di stagione e 20 g di parmigiano
  • Cena: un piatto di passato di verdure, 120 g di tacchino, 150 g di verdure con un cucchiaio di olio, 20 g di pane integrale e un frutto i stagione

Sabato

  • Colazione: un toast con 50 g di prosciutto cotto, una sottiletta e una tazza di tè
  • Spuntino: 125 g di yogurt bianco scremato
  • Pranzo: carpaccio di pere e grana, 50 di salmone affumicato, 20 g di pane integrale e un frutto di stagione
  • Merenda: 100 g di frutta fresca di stagione e 20 g di parmigiano
  • Cena: 250 g di germogli di soia con 50 g di gamberetti e 80 g di formaggio magro e un cucchiaio di olio, 30 g di pane integrale e un frutto a scelta

Domenica

  • Colazione: una tazza di latte con caffè, 4 frollini di soia e avena o 100 g di ricotta
  • Spuntino: 125 g di yogurt bianco scremato
  • Pranzo: 80 g di bresaola, 250 g di verdura condita con un cucchiaio di olio, 30 g di pane integrale e un frutto di stagione
  • Merenda: 100 g di frutta fresca di stagione e 20 g di parmigiano
  • Cena: minestrone con 30 g di pasta, 120 g di tacchino, 150 g di insalata o verdura mista con un cucchiaio di olio e un frutto di stagione

Nota: tutte le sere, prima di andare a letto assumi un bicchiere di latte fresco parzialmente scremato.

Verità a confronto

La dieta a zona, proprio come ogni proposta alimentare, presenta una folta schiera di sostenitori e oppositori che puntano il dito proprio sui principi fondanti.

La dieta a zona funziona? Non si può negare che le ricette della dieta a zona assicurino una perdita di peso rapida che si manifesta intorno al ventesimo giorno con una riduzione di grasso corporeo, una maggiore facilità nello sviluppo della massa muscolare e un miglioramento delle prestazioni fisiche.

Va da sé che un equilibrio fisico e mentale di questo tipo finisce per migliorare il sistema immunitario e tenere sotto controllo situazioni di diabete, pressione alta, aterosclerosi e colesterolo alto.

Di contro le persone che si oppongono trovano terreno fertile nella difficoltà nel calcolo della dieta a zona e in particolare nel calcolo delle percentuali caloriche relative ai tre macronutrienti (40%-30%-30%) .

È per questo che si è tentato di introdurre un metodo più semplice con il sistema della mano e il sistema a blocchetti per porre a rimedio alla poca praticità della dieta a zone e ridurre i casi di abbandono della dieta a zona.

Dieta a zona: due sistemi da utilizzare

Sono due i sistemi che possiamo utilizzare per seguire la dieta a zona. Si tratta del sistema Palmo della Mano e sistema a blocchetti. Vediamolo nello specifico.

Sistema del Palmo della Mano

palmo mano

Questo sistema è meno preciso di quello “a blocchetti”, ma è l’ideale per tutte quelle donne che non hanno molto tempo e pazienza di pesare ogni singolo alimento.

In ogni pasto saranno consumate molte proteine (carne e pesce), ma sempre in base al palmo della propria mano escludendo le dita. Tutto il resto del piatto potrà essere riempito con le verdure, condite con l’olio extravergine di oliva. A fine pasto, aggiungere tanta frutta quanto la grandezza di due pugni.

Fondamentalmente il pasto andrà infine concluso con un quantitativo di frutta pari al volume di due dei propri pugni.

Se invece volete mangiare pasta o pane, allora è necessario diminuire la quantità della verdura e sostituite la frutta con la stessa quantità di pasta o di pane.

Esempio pratico del sistema del palmo della mano:

  • Pasto: 1 pugno di carne o di pesce, un piatto abbondante di verdura e 2 pugni di frutta.
  • Introduzione di pasta o pane: 1 pugno di carne o pesce, meno del piatto completo di verdura e 2 pugni di pasta o pane al posto della frutta.

Sistema a blocchetti

blocchetti

Il sistema a blocchetti è senza dubbio quello più apprezzato perché, nonostante richieda un attimo di attenzione in più per essere seguito, risulta molto più preciso. Non ha bisogno infatti di calcoli precisi. Vediamo nello specifico come si calcolano i blocchetti.

I macro nutrienti della Dieta a Zona dovranno essere suddivisi in “blocchi” o meglio la somma di tre “mini blocchi”, ciascuno formato da 7 grammi di proteine, 9 grammi di carboidrati e 3 grammi di grassi per rispettare le percentuali stabilite.

  • 1 blocchetto di carboidrati: 9 grammi di carboidrati (40%)
  • 1 blocchetto di proteine: 7 grammi di proteine (30%)
  • 1 blocchetto di grassi: 3 grammi di grassi (30%)

È importante ricordare che ogni blocco apporta circa 100 calorie, uno spuntino rappresenta un solo blocco e il minimo giornaliero di blocchi è pari a 11.

La formula da rispettare per una dieta rapida è “Quota proteica ÷ 7 (grammi di proteine per blocchetto) = numero blocchetti”, conservando sempre un rapporto 1:1:1.

Prendiamo come esempio una ragazza che ha bisogno di 73 grammi di proteine ogni giorno. La suddivisione dovrà essere fatta così.

Ebbene 73:7 – i grammi di proteine per blocchetto = 10,42, diciamo 10 blocchetti. Ciò significa che avremo 10 blocchetti di proteine, 10 blocchetti di carboidrati e di blocchetti di grassi. Il tutto ovviamente dovrà essere suddiviso nell’arco della giornata. Un esempio è questo:

  • 3 blocchetti a colazione per ognuna delle categorie: (3) proteine, (3) carboidrati e (3)grassi. Riassunto quindi potremo dire che si tratta di 21 grammi di proteine, 27 grammi di carboidrati e 9 grammi di grassi.
  • 1 blocchetto a merenda per ognuna delle categorie: (1) proteine, (1) carboidrati, (1) grassi. In pratica 9 grammi di proteine, 9 grammi di carboidrati e 3 grammi di grassi.
  • 3 blocchetti a pranzo per ognuna delle categorie: (3) proteine, (3) carboidrati e (3)grassi. Riassunto quindi potremo dire che si tratta di 21 grammi di proteine, 27 grammi di carboidrati e 9 grammi di grassi.
  • 1 blocchetto a merenda per ognuna delle categorie: (1) proteine, (1) carboidrati, (1) grassi. In pratica 9 grammi di proteine, 9 grammi di carboidrati e 3 grammi di grassi.
  • 2 blocchetti a cena per ognuna delle categorie: (2) proteine, (2) carboidrati e (2) grassi. Riassunto quindi potremo dire che si tratta di 21 grammi di proteine, 27 grammi di carboidrati e 9 grammi di grassi.

Dieta a zona mediterranea

La dieta a zona impone una particolare attenzione al consumo di carboidrati a medio e alto indice glicemico come pane, pasta, pizza e derivati, una particolarità che rischia di minare il fondamento del regime alimentare mediterraneo.

Nasce così la dieta a zona mediterranea, una particolare variante a “zona” tutta italiana che presenta alimenti tipicamente mediterranea senza compromettere i principi della dieta americana.

Sostanzialmente significa non essere costretti a rinunciare necessariamente alla fetta di pane e pomodoro o a un piatto di pasta, tenendo moderato il consumo di tali alimenti.

La versione della dieta a zona mediterranea risulta così molto più “accessibile” e meno drastica, una variante intermedia tra la dieta mediterranea e la dieta a zona originale.

Funziona? Ebbene lo “stile alimentare mediterraneo” con 60-65% carboidrati, 20-15% proteine e 15-20% grassi subisce un lieve cambiamento privo di stravolgimenti che consente di perdere la massa grassa, favorire il senso di energia e migliorare il benessere psicofisico generale.

Risorsehttp://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/12569110 – The National Center for Biotechnology Information advances science and health by providing access to biomedical and genomic information.

Scopri quale dieta per dimagrire velocemente è più adatta a te

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 59 Media: 2,6]

Lascia un commento

164 Commenti

  1. fabrizia

    22 luglio 2008 alle 14:07

    HO SEGUITO LA ZONA PER TANTISSIMO TEMPO E ALL’INIZIO I RISULTATI SONO EVIDENTI ,POI FORSE PERCHE IL FISICO SI ABITUA E NON FUNZIONA PIU’

  2. eleonora

    28 luglio 2008 alle 14:09

    a me non ha funzionato, l’ho seguita in maniera ligia x 2 settimane, ma niente…nemmeno 500 grammi…uff!!

  3. Andrea

    30 luglio 2008 alle 07:24

    x la dieta a zona non è assolutamente possibile prenderla scritta così com’è e applicarla… Quello che c’è qui è solo un esempio di come potrebbe essere, tanto per rendersi conto di cosa si va incontro facendola… Vi consiglio di prendere un libro che spipega dettagliatemente come applicare la dieta a Zona alle proprio esigenze… Non so se voi due avete seguito questa dieta scritta qui oppure magari non l’avete riabbinata alla vostra nuova corporatura nel caso di Fabrizia… La dieta zona consiste nel cambiare radicalmente le proprio abitudini alimentari e vanno, man man che perdiamo peso, riadattate e modificate.

    Vi posso dire la mia personale esperienza, ma non è detto che sia = per tutte le persone, pesavo 125Kg (sono di corporatura robusta) e con la dieta a zona, neanche seguendola al dettaglio (qualche sgarro ci vuole ogni tanto, non siate schiavi della linea) adesso peso 79kg, mi sento bene con me stesso e mi è cambiata radicalmente la vita! In bocca al lupo a tutti e complimenti per il sito!

  4. Andrea

    30 luglio 2008 alle 07:26

    PS: lo sport è indispensabile, non credete alle diete che vi fanno dimagrire stando seduti dietro una scrivania… anche solo una camminata ci vuole…

  5. elena

    9 agosto 2008 alle 08:57

    ma la dieta a zona non ha come elemento principale le uova?…ne ero convinta,eppure in qst dieta non vi è traccia

  6. elisabetta

    21 agosto 2008 alle 14:38

    sn una ragazza di 13 anni e sn in sovrappeso voi cosa mi consigliate di fare ? vi prego di rispondermi al piu presto grazie x l’attenzione vi saluto .

  7. giulia

    22 agosto 2008 alle 02:55

    Credo che iniziare una dieta a 13 anni sia troppo presto… alla tua età il corpo combia continuamente e non preoccuparti se sei un pò in sovrappeso: spesso alla tua età i chili in più vanno via da soli, con il tempo, senza seguire nessuna dieta:-)

  8. marika

    22 agosto 2008 alle 08:47

    io ho seguito la zona dopo una gravidanza ed ho perso 11 kg, poi l’ho sospesa ed in tre anni ho ripreso solo 4 kg. per me è valida e vorrei rifarla per perdere ancora quei 4 kg e ritrovare il mio peso forma.

  9. Marta

    23 agosto 2008 alle 01:35

    Sorprendente…Andrea con la dieta a zona ha perso la bellezza di 46 Kg!! Bath…io avrò fatto una 20ina di diete nella mia vita..mi sono fatta seguire da nutrizionisti, dietologi..ma niente!Se perdevo qualche kg lo riprendevo subito con gli interessi! Secondo me è una questione che varia da xsona a xsona..anche se gli esperti che mi hanno seguita hanno dato me delle diete xsonalizzate e cmq nn ci sn stati grandi risultati..Boh.Ci vuole anke fortuna.
    Penso con rabbia alle xsone che ingurgitano di tutto a tutte le ore della giornata e pesano al max 50 kg senza cellulite e nemmeno smagliature..Bah.Madre Natura è stata ingiusta..xkè doveva crearci tutti uguali o almeno simili..Invece c’è ki soffre xkè non può respirare senò ingrassa e ki non ingrassa mai nonostante ingerisca elevate q.tà di cibi non proprio salutari!! Non ho parole…

  10. erika

    2 settembre 2008 alle 15:20

    ciao marta io vorrei iniziare a seguire qst dieta xkè io ingrasso subito sulla pancia e i fianchi, ho letto che ha te ha funzionato…xqnt l’hai seguita qst dieta,aspetto una tua risposta grazie un bacio erika

  11. giulia

    3 settembre 2008 alle 00:30

    Erika, ho letto che il tuo problema sono i fianchi e la pancia… ho visto sul sito una dieta per i fianchi… sembra interessante… un bacio!

  12. alessia

    4 settembre 2008 alle 02:07

    ciao ho 27 anni sono alta 1.65 e peso 71 chili. Vorrei iniziare una dieta che mi permetta di perdere 10 chili abbinandola ad una sana attività fisica. Qualcuno sa dirmi qual’è la dieta che potrei seguire?
    Grazie!

  13. diperataaaa

    9 settembre 2008 alle 10:02

    ciao sono una ragazza di 17 anni…e quest anno sono ingrassata di 15 chili..prima pesavo 50 chili!!!!prima stavo bene cn me stessa….adesso guardandomi allo specchio nn mi piaccio che dieta devo seguire???please un consiglio!!!!grazie!!!

  14. giulia

    10 settembre 2008 alle 06:24

    Ciao credo che prima di iniziare una dieta dovresti cercare di capire a cosa sia legato l’aumento di peso, se ad esempio è dovuto a delle sbagliate abitudini alimenti dovresti iniziare a correggere quelle, o se legato ad altri fattori… io qualche mese fa ho seguito la dieta last minute e mi sono trovata molto bene:-)

  15. francesca

    11 settembre 2008 alle 14:37

    sono 2 settimane che ci provo ma non funziona, è una presa in giro

  16. francesca

    11 settembre 2008 alle 14:43

    io ho 21 anni e ho 10 – 15 chili in più del normale, ho provato a seguire questa zona ma non mi riesce perchè?vi prego rispondetemi perchè ho un brutto rapporto col mio fisico e non riesco a toglierne nemmeno uno anche se faccio la fame.

  17. giulia

    12 settembre 2008 alle 04:51

    Magari non è adatta al tuo fisico.. per perdere peso non si deve “morire di fame”, ma semplicemente seguire un’alimentazione equilibrata… cerca di fare un pò di movimento e vedrai i risultati 🙂 Un bacio

  18. francesca

    13 settembre 2008 alle 01:24

    ne faccio molto, ma forse ancora non trovo la dieta giusta

  19. Giusi

    13 settembre 2008 alle 11:47

    Ciao a tutti!io sto seguendo una dieta molto semplice,si tratta di combinare in maniera adeguata i cibi.ogni giorno prendo il conteggio delle calorie e mi impongo una soglia minima e accettabile da non superare.bene,non faccio grandi sacrifici e ho perso ben 2 kg in un mese.perfetto!

  20. Germana

    14 settembre 2008 alle 16:49

    Voi siete fuori di testa, lo dimostra il fatto che alcune di voi hano praticato una decine di diete (inutili), perchè non provate con del sano sport, il nuoto va benissimo, anche l’aerobica, bici,tennis, tutto cio che è movimento fa dimagrire, basta che poi non vi attaccate a mangiare tutto quello che trovate. Lo sport è salute.
    p.s. vorrei dire alla 13enne di pensare più allo spirito che al fisico, hai tutto il tempo per mettere quei pseudochili di troppo nelle parti giunte, pensa a divertirti invece di scervellarti la testa con inutili diete. L’autostima aiuta non pensare con gli occhi pensa con il cervello,

  21. provvidenza

    17 settembre 2008 alle 06:47

    vorrei sapere se gli alimenti vanno pesati crudi ocotti,per esempio il dietologo m ha prescritto 4oa grammi di pasta e una scatoletta di tonno e insalata a pranzo ma non riesco a saziarmi se lapasta lapeso cotta

  22. giulia

    17 settembre 2008 alle 07:13

    Io la pasta l’ho sempre pesata cruda… ci credo che non ti sazi: 40 gr di pasta a me sembrano pochissimi!!

  23. bea

    18 settembre 2008 alle 12:54

    la 13 enne fa bene a stare attenta perchè a quell’eta’ le cellule adipose stanno ancora crescendo…se i bambini arrivano obesi all’adolescenza,da adulti è difficile che saranno magri…fondamentare pero’ a quell’eta’ è andare da un medico(laureato,non ciarlatano)che le dica cosa deve mangiare,e soprattutto che le consigli uno sport adatto…

  24. carlo

    20 settembre 2008 alle 12:14

    Vorrei sapere se questa dieta potra’ farmi perdere una 10 na di kg. e se bisogna fare attivita’ fisica. Parlando con una amica che usa mangiare in tal modo, mi ha riferito che lei la mattina mangia anche 2 noci e/2 mandorle ed il latte lo prende accompagnato da mirtilli o frutti di bosco. Potete darmi un consiglio

  25. giulia

    21 settembre 2008 alle 06:46

    Ciao, per quello che dice Andrea questa dieta dovrebbe essere ottima: è una dieta però che va adattata alla propria corporatura. Credo sia per questo che la tua amica fa quel tipo di colazione. L’attività fisica è fondamentale, qualsiasi dieta dicidi di seguire 🙂

  26. Marco

    22 settembre 2008 alle 07:55

    Io ho 25 anni e faccio sport da 19,con una pausa di un anno circa dai 21 ai 22 anni, ingrassando da quel momento la bellezza di 8 kili.
    Prima ero un figurino adesso ho abbondanti maniglie dell’amore ma diciamo che ancora sto bene.
    Beh, detto questo, non ho mai conosciuto NESSUNO che facendo sport fin da bambino sia in sovrappeso, o tantomeno con disturbi alimentari.
    Spero che questo possa esservi d’aiuto nello spronare i vostri figli in un futuro.

  27. silvia

    26 ottobre 2008 alle 04:09

    Io ho provato farmaci e intrugli dannosi senza grandi risultati, poi ho provato la dieta a zone della dott.ssa gigliola braga che ho trovato in 4 puntate su una rivista e ho perso 7 kg. Il bello è che non li ho ripresi subito, anche se dopo 2 anni sono al punto di partenza ma solo perchè ho passato un periodo fortemnte stressante e doloroso, che mi ha provocato una fame nervosa incontrollabile. Oggi ho deciso di riprenderla, anche perchè è l’unica che prevede tanti pasti, non solo i due principali, quindi non ci sono momenti in cui ti senti svenire. E poi se ci si muove un po’ è meglio!

  28. lella

    30 novembre 2008 alle 12:47

    ciao andrea in quanto tempo hai perso tutti questi kg?beato te!

  29. carla

    28 dicembre 2008 alle 06:41

    la patsa si pesa cruda è logico se la pesi cotto l’acqua che ha preso durante la cottura la farà pesare di piu’ e dunque tu mangerai meno di quanto il dietologo ti ha consigliato!

  30. anonimo girl

    30 dicembre 2008 alle 08:33

    io sn alta 1.57cm peso 48kg ma non mi sento bene con me stessa. a gennaio devo incominciare a praticare piscina visto che ci andrò a piedi spero che dimagrirò .ma x incominciarla vorrei essere in forma visto che c’è una mia conoscente che va a scuola con delle mie amiche. come faccio a dimagrire? consigliatemi

  31. noemi

    30 dicembre 2008 alle 13:28

    Ciao a tutti…
    Sn alta 1.70 e peso 75, nn si nota tantissimo per l’altezza ma..è un grosso disagio vedere tutte le mie amike magrissime e io..cn forse molto evolute
    Vorrei tanto dimagrire ma nn c riesco, il mio problema è il fatto ke mangio molto pane, la pasta nn posso perkè oltre al fatto ke nn m sazia m mette la nausea..
    Sono molto triste perkè è quasi diventata un ossessione, quando mangio penso sempre al fatto ke m alzerò da tavola cn qlk kilo in + e nn faccio altro ke cercare diete, esercizi x dimagrire..
    Visto ke mangio molto pane allora 2 mesi fa ho deciso di mangiare solo un bocconcino al giorno e poi verdure carne..tutto tranne i carboidrati ( e i dolciumi vari) nn ho ottenuto nessun risultato..il mio peso è sempre lo stesso e i fianchi la pancia e tutto il grasso accumulato nella skiena è sempre lo stesso…v prego..mettete una dieta ke possa aiutarmi..

  32. tamara

    31 dicembre 2008 alle 04:34

    sono alta 166 peso 82 ho ancora 25kl in piu da dopo la gravidansa vorrei sapere
    come posso toglierli non riesco a fare diete un consiglio? grazie

  33. LETIZIA

    16 gennaio 2009 alle 11:34

    ciao sto seguendo la dieta a zona con una dietologa da circa 3 mesi.
    la prima settimana sono dimagrita 1 chilo e poi basta. non dimagrisco.
    scendo 500 grammmi eppoi magari dopo una corsa e seguendo attentamente la dieta ne riprendo 700. perchè

  34. Carol

    20 gennaio 2009 alle 02:24

    Ciao a tutte.. io prima ero anoressica, ho cominciato tutto con queste diete
    trovate in internet, ho seguito un programma poi diminuivo sempre le razioni
    di cibo fino ad ammalarmi.
    Vi consiglio visto la mia esperienza di non fissarvi con queste diete e di andare
    da un buon dietologo se proprio dovete perdere peso, perchè queste
    cose finiscono solo per farci del male!

  35. titti

    21 gennaio 2009 alle 08:36

    x anonino girl: guarda che se dimagrisci di più sparisci!!! rischi di ammalarti…una che pesa 48 kg non è grassa che ti salta in testa?

  36. anonimo

    24 gennaio 2009 alle 14:02

    ho 18 anni, sono alta 1.66 e peso 64 kili.. cerco di fare delle diete ma non riesco a dimagrire.. mi potreste aiutere a scendere un po di kili????? perchè penso che per la ma età sono un pò troppo grassa…

  37. marika

    25 gennaio 2009 alle 12:01

    ciao a tutti ho 43 anni e una vita a fisamornica di diete sofferenze
    e quant’altro vi prego aiutoooooooooooooo faccio molta piscina ma
    sono una buona forchetta nn c’è nulla da fare ho smesso anche di fumare
    per 5 mesi e sono diventata obesaa!!!!!! peso 95 kg. alta 1,60 fate voi!
    sono avvilita. esausta esaurita possibile che nn ci sia una dieta
    fatta come si deve e sopratutto considerando il fatto che la fame
    si fa sentireeeeeeee
    grazie a chi mi risponde di cuore
    MARIKA BOLOGNA

  38. anonimo

    30 gennaio 2009 alle 14:07

    ho 16 anni e da 1 anno peso58 kl ………… ho fatto 8 anni di nuoto agonistico e il my fisico è stato sempre potrei tranquillamente dire favoloso………..da circa 2 anni a questa parte purtroppo nn è più così ……xk ho smesso di praticare del nuoto agonistico e mi alimentata allo stesso modo di quando praticavo tutti i giorni per 3 ore al giorno del nuoto……….apposto dei bei muscoli sodi mi ritrovo gambe gonfie e loffie……..ho cercato di dimagrire ma dopo aver perso 5 kl li ho rimessi subito…… soffro xk ero abituata a mangiare ttt quello k volevo e senza conseguenze xk smaltivo ttt in allenamento………………….non riesco a diminuire la quantità di cibo!!!!!!! HELP!!!!!!!!! per me il cibo è diventato un ossessione……. e nessuno mi appoggia…. ttt dicono “stai bene stai bene k devi fare!!! “………. lasciate perdere ……..

  39. claudia

    31 gennaio 2009 alle 16:42

    Ciao a tutti.
    Ho 32 anni e da sempre sono fissata con questo benedetto fisico!!!! Sono
    magra nel complesso, anche se ho cellulite e caviglie grosse. Purtroppo sono
    ossessionata… ma anche perchè ovunque ci giriamo altro non ci chiedono
    che la PERFEZIONE….Ogni tanto ringrazio il Signore che m ha dato la salute
    e tanta tranquillità a livello familiare. A volte mi sento cretina a farne un
    dramma di questa linea!!!
    Comunque tanta forza e coraggio a chi vuole iniziare una dieta, ma con un
    consiglio: fatelo per voi stessi… solo per voi stessi.. Ciao cla

  40. piero

    11 febbraio 2009 alle 05:06

    sono perplesso da i vostri commenti, tutta gente che vorrebbe dimagrire senza fare un passo, ma solo mangiando meno per una settimana….
    troppo facile, se volete alzare il metabolismo e dimaggrire veramente, ma non come delle pere mosce, dovete fare sport, bruciare grassi, tonificare e mangiare moltissime volte a di’, proprio affinche il vostro picco metabolico si innalzi.
    noi in italia non abbiamo la cultura dello sporte del “sacrificio”, vorremmo avere corpi mozzafiato senza faticare e sudare come i matti almeno 3-4 volte a settimana per anni.
    pero’ questo sacrificio vi deve piacere, deve essere stimolante sapere di faticare per voi stessi, altrimaenti lasciate stare le diete, o meglio, abbiate una giusta ed equilibrata alimentazione, ma non per l’aspetto, ma per la salute……..il fisico e l’aspetto si migliorano solo col sacrificio dello sport e il movimento…
    sxcusate la schiettezza ma sono indignato perchè non si dice la verita!

  41. anonimetta

    19 febbraio 2009 alle 09:22

    Per Piero: Hai ragione a dire quello che hai detto, tuttavia se avessi scritto in italiano corretto sarebbe stato un commento ancor più bello. In ogni caso queste diete servono solo se combinate a movimento quotidiano e regolare, come Piero dice. Attenzione!

  42. Luna

    25 febbraio 2009 alle 17:32

    Sono alta 1.65 cm, e go sempre pesato intorno ai 50 kg d’estate e 53 di inverno, pur mangiando di tutto ( soprattutto dolci in abbondanza). Poteo permettermeli perchè facevo Karate a livello agonistico, adesso che ho smesso peso 58 chili mangiando poco, e pur facendo comunque sport due volte alla settimana e avendo eliminato totalmente i dolci non riesco a perdere peso. Quale dieta potete consigliarmi? Io epr adesso ho iniziato la Zona, perchè sembra salutare e si accorda molto con i miei gusti… Ma funzionerà??

  43. alfredo merone

    10 marzo 2009 alle 11:34

    Ciao,ho 42 anni sono alto 1,71 e peso circa 80 kg;devo perdere 10 kg mi consigliate la zona….o c’e’ qualche dieta piu’ idonea visto l’eta’ ed il peso…..cari saluti alfredo..

  44. erika

    15 marzo 2009 alle 00:24

    ora provo e vi dico!!

  45. io

    15 marzo 2009 alle 03:37

    eccomi, anch’io con la mia storia:
    sempre a dieta x mantenere con fatica un peso nella norma
    vengo da una famiglia di ciccioni, e quelli di noi che sono magri lo sono solo con grossi sacrifici
    rispondo anche a quel marco che dice che NESSUNO di quelli che conosce che abbia svolto un’attivita’ fisica da bambini e’ poi ingrassato
    be’ PRESENTE, ora ne conosci una!
    io ho cominciato da piccola a svolgere ogni sorta di attivita’ fisica, ma non per dimagrire, (anche se poi ovviamente la cosa mi aiutava a mantenere un bel fisico) ma prorpio perche mi e’ sempre piaciuto da morire sentire il fisico attivo, allenato, pronto a rispondere, sprint
    e ho fatto di tutto proprio perche’ tutto mi piace: ginnastica artistica, danza, pallavolo, nuoto, acquagym, aerobica, step, spinning, allenamento alle macchine, senza tralasciare yoga e pilates, il tutto abbinato a kilometriche camminate, xke da ragazza non avevo l’auto e odiavo i mezzi pubblici… insomma adoro muovermi e l’ho fatto anche durante le mie due gravidanze
    questo pero’ non mi ha impedito di accumulare negli anni un sovrappeso che seppur riesco a smaltire con grossi sacrifici, poi si ripresenta puntualmente con gli interessi!
    e infatti ora ho 18 kili da smaltire
    ho cominciato la settimana scorsa la zona con una nutrizionista (l’avevo già seguita anni fa ed era stata una delle piu’ efficaci che ho seguito nella mia vita da “diet addict” 🙁 )
    mi sento già piu sgonfia (ovviamente l’acqua in eccesso e’ quella che si perde con piu’ facilita’) e anche la figura si e’ assottigliata moltissimo (ho gia’ stretto due buchi della cintura!!!!!!!!!!!) ma chisa’ come continua questa storia! ho il terrore che poi mi si blocchera’ di nuovo il peso e che anche questa dieta smetta di funzionare e dovro’ ricominciare il mio solito calvario….
    scusate il mare di chiacchiere, avevo bisogno di uno sfogo evidentemente…. 🙂

  46. Anto

    16 marzo 2009 alle 04:57

    Ho 14 anni, peso 56 chili e sono alto 1.56 cm, vorrei perdere 7-8 chili. che dieta mi consigliate??? AIUTO HO 2 FIANCHI ENORMI

  47. roberta

    16 marzo 2009 alle 10:26

    le diete alla fine si assomigliano un pò tutte bisogna essere convinti e decisi quando la si inizia .

  48. giulia

    17 marzo 2009 alle 05:22

    Anto, iniziare una dieta a 14 anni mi sembra eccessivo!

  49. anonima

    23 marzo 2009 alle 01:17

    come si può dimagrire se si mangia fisso pane o pasta??non so perchè ma queste diete mi sanno tanto di perdita di tempo e presa per i fondelli…anche perchè comunque la dieta è una cosa soggettiva non bisogna affidarsi a diete altrui o sul web..chi ne ha davvero bisogno (e sottolineo davvero) andasse da un dietologo o un nutrizionista..rischiate soltanto di danneggiare la vostra salute facendo così..

  50. lucia

    25 marzo 2009 alle 03:23

    anonima non dire le cavolate. il mio dietologo mi ha dato una dieta in cui era presente sia la pasta che il pane tutti i giorni.ho un dietologo idiota??????non credo perche la dieta è stata fatta x me e nel giro di poco sono scesa.è ovvio che se in un pasto c’è la pasta in teoria il pane non si mangia. xò potrebbe essere che di pasta ce ne sia mezza porzione e allora si aggiunge il pane x dare la quantità di carboidrati necessaria.è invece giusto come dici che la dieta è soggettiva e ci sono persone che i carboidrati ne devono mangiare il meno possibile.questa piu che dita, e se leggi bene l’articolo lo dice che non è una dieta, è un indirizzamento alla sana alimentazione.un bacio a tutti.

  51. Cry

    25 marzo 2009 alle 11:37

    magari funziona…
    ma io dovrei andare avanti 1 settimana con frutta e formaggio a merenda??
    o signur…..

  52. Chiara

    5 aprile 2009 alle 13:30

    Ciao,
    io ho 13 anni mezz, sono alta 1.47 e peso 39 kg.
    ho fatto ginatica artstica ogni giorno x 9 anni, ma adesso che ho lasciato la gnnastica mi sto pesante, gonfia e ho incominciato a fare ginnastica e ballo in casa tte le sere x 2 ore, ma nn mi basta…x vi va bn qst dieta?
    baci.

  53. NADIA

    6 aprile 2009 alle 01:20

    non e’ una dieta molto facile per chi lavora e non ha uno straccio di zona cucina in ufficio…….. come si fa a portare la sogliola o il pesce spada ai ferri…. nel mio caso neppure lo yougurt, visto che non abbiamo neanche un frigoriferino da campeggio….. mah?!

  54. paola minetti

    16 aprile 2009 alle 09:47

    secondo me queste nn funzionano perché io sono stata da un dietologo che mi ha detto che alla base di tutto c’è il mangiare tutto, basta equilibrarne le quantità

  55. valerio

    18 aprile 2009 alle 15:35

    Gente, il movimento innanzi tutto.
    E niente alcoolici.
    Fate almeno 30/40 minuti al giorno di attività, basta camminare rapidamente.
    Non prendete mai l’ascensore, evitate snack, dolcumi a raffica.
    E pazienza, in tre mesi non vi riconoscerete piu.
    provate…

  56. sara

    19 aprile 2009 alle 09:50

    ho 43 anni e la mia vita è stata una dieta perenne praticando contemporraneamenrte sport. sono sempre rimasta robusta, e ora ho 20 kg da smaltire ma ogni dieta che faccio non funziona. non so più cosa fare…..

  57. MARIA

    22 aprile 2009 alle 07:06

    chi di voi ha fatto la dieta zona??avete avuto risultati?vorrei inziarla anch io..speriamo bene!

  58. camilla

    23 aprile 2009 alle 09:15

    ciao
    ormai non so piu cosa fare
    dopo 3 anni di dieta non sono calata un mezzo etto….
    ho 33 anni, sono alta 164 e peso …sob…tanto…..89 kg…..
    aiuto…è che a me piace mangiare….
    e non so trattenermi

  59. giusy

    26 aprile 2009 alle 13:41

    il vero trucco per dimagrire è mangiare regolarmente tutto e non
    mangiare fuori pasto!inoltre non credo che questa dieta sia giusta perchè è
    preferibile mangiare la pasta o comunque i carboidrati a pranzo e non a cena,
    poichè il corpo di sera ha un metabolismo molto più lento!!!

  60. giuseppe

    28 aprile 2009 alle 16:49

    ragazzi io e tre mesi che faccio palestra 4 5 volte al giorno ma in questo ultimo mese ho cominciato a fare la dieta a zona e ho raggiunto risultati incredibili….

  61. Rossella

    30 aprile 2009 alle 13:53

    X camilla
    Ciao anche io ho provato di tutto ma nn sono mai riuscita a portare una dieta a termine.
    Adesso è da ottobre che frequento un centro benessere dove faccio attivita sportiva,e seguo una corretta alimentazione e sono calata di ben 15 kg e 90 cm x tutto il corpo, pesavo 86 kg x 1.68 di altezza e portavo la tg 50 52, adesso peso 70kg e porto la tg 44 ne devo perdere altri 5. Ilm mio corpo è rimodellato ed io sto finalmente bene con me stessa e gli altri.Affidati con fiducia ad un centro specializzato.Ciao

  62. ELISA

    18 maggio 2009 alle 02:27

    COME SI CHIAMA IL CENTRO E QUANTO HAI SPESO?
    GRAZIE MILLE

  63. IO

    18 maggio 2009 alle 09:20

    ma avete mai visto na cosa koì terribile??
    frutta e parmigiano????
    ricotta sottilette e prosciutto la mattina???
    40gr di pasta a pranzo????
    ho cpt qst è la dieta della fame e della pazzia mentale..ma vavavavava

  64. anche io

    21 maggio 2009 alle 04:29

    Terribile???
    Come fai agiudicare terribile questa dieta!!!
    …Ma lo sai il detto: “al contadino non fare mai sapere quant’è buono il formaggio con le pere”? 😀
    Un toast a colazione? …Magari te lo fanno mangiare nelle altre diete!
    Forse non hai letto bene il pezzo di sopra, cioè come funziona…

    Cmq quì dalle mie parti sono in molti a seguire la dieta a zona e sono dimagriti tantissimo, hanno risolto molti problemi di salute e stanno meglio spiritualmente…!

    Domani io vado al colloquio 😀
    P.S. Non sono in alcun modo di parte

  65. Bianca

    22 maggio 2009 alle 12:26

    La migliore dieta della mia vita !! L esempio sopra é abbastanza drastico .. in internet si trovano dei calcolatori comodissimi ! Ed é tutto relativo a quanti kg si deve perdere!! Io ho perso 4 kg mesi fa .. e sono rimasta in linea riprendendo a mangiare praticamente tutto! Es. qs. sera ho mangiato 160g di salmone crudo (io lo adoro) antipasto; Pasta alle vongole 50 g di pasta e 40 g di vongole (saltate con olio, aglio, peperoncino, pepe .. fatte come si deve insomma .. senza badare all olio !!) 10g di pane per la scarpetta; 150 g di fragole ed un ferrero roche noir ! E´cosi tremenda la mia cena ???? Colazione sempre 200ml di latte .. merenda uno yogurt bianco .. certo la pasta é sconsigliata, il pane anche ma se si mangiano e si rimane in zona !!! Chi mi ha visto mangiare mentre seguivo la dieta si é spaventato da quanto mangiavo ..e dimagrivo ed ha iniziato a fare qs. dieta! .. chi non mi ha visto mangiare .. e mi ha visto solo dimagrire .. pensava semplicemente che non mangiassi !! Ci vuole semplicemente volontá d imparare !! Io faccio anche le lasagne bilanciate !! Certo con la pasta fresca all uovo ..la besciamella.. la mozzarella… il ragout.. tutto nelle giuste proporzioni .. e vi assicuro che sono una buona cuoca ed una buona forchetta !! Con l aiuto delle proteine in polvere .. mi sono fatta anche i muffis al cacao bilanciati !!! p.s. ho avuto anche il benestare del dietologo. Buona dieta zone a tutti !!

  66. valentina

    24 maggio 2009 alle 01:43

    Per questa dieta, devo scegliere 1 solo alimento di quelli selezionati
    per il pranzo e la cena o devo mangiare tutto quello che viene indicato?

  67. Sara

    24 maggio 2009 alle 03:20

    io..ad esempio.. detesto yogurt bianco e ricotta… la colazione non potrei sempre alternare toast e latte??
    e il latte alla sera?
    è necessario? bianco proprio non mi va giù….
    se avete qualche consiglio nottolina84@hotmail.com
    grazie mille!

  68. martyna

    26 maggio 2009 alle 01:33

    ma scusate qst dieta nn serve a DIMAGRIRE????allora ke cavolo l’hanno fatta affare?????maaaaaaaaaaaa!!!!io stav soffrendo la fame e x ke cosa??????????

  69. teresa

    28 maggio 2009 alle 04:35

    La frutta non consigliano di mangiarla lontano dai pasti?

  70. sabine

    1 giugno 2009 alle 02:37

    Buongiorno a tutte.
    Non ho mai capito la dieta a zona. Potete spiegarmi il procedimento?????
    Qualche anno fa la facevo con una mia collega e avevo perso 5 kg e siccome ora non sono in buoni rapporti con lei non oso chiederle niente.
    Mi aiutate????
    Non sono stupida ma solo che non mi entra in testa.

    Grazie

  71. mex

    11 giugno 2009 alle 07:04

    muahahaha muoio dal ridere!!!ma vi leggete che cosa scrivete??vi sembra che uno per dimagrire deve pesare 10 gr di pane,16 gr di aria fritta,72,5 grammi di pesce palla delle isole galapagos! ma smettetela di perder tempo davanti allo schermo, alzate le chiappe e uscite a correre o a farvi qualche ora in giro in bicicletta con amiche figli o chi volete voi, poi tornate a casa, mangiate sano usando il cervello e prima di dormire della sanissima attività sessuale!sarete piu felici, in forma e la smetterete di sentirvi in colpa per aver annusato il profumo delle brioches al bar! Sennò continuate pure a pesarvi il cibo col bilancino e a bere litri di tisane..però poi scrivetelo cosi almeno mi faccio altre 4 risate 🙂

  72. Palma

    11 giugno 2009 alle 07:20

    salve scusate… ho 17 anni sn dimagrita in 10 mesi 45 kg e sono arrivata a pesare 75 kg..
    vorrei ancora dimagrire 10-15 kg.. ma il problema ke il grasso è situato sulla pancia e sulle gambe…
    braccia seno e stomaco sn molto + magri rispetto alle cosce e alla pancia..
    sto facendo esercizi come addominali e massaggi..
    ma vorrei sapere se esiste una dieta apposta per queste zone…

  73. tommaso

    16 giugno 2009 alle 04:38

    ciao ho 18 anni e peso 59 kg x 164 di altezza…vorrei dimagrire un po di + x levare quel grasso un po di troppo ke ho sulla panci e sui fianki….come devo fare??

  74. jole

    26 giugno 2009 alle 04:20

    vorrei un consiglio,sono in menopausa da tre mesi ,dopo un intervento di iste
    rectomia, e mi sono ritrovata col punto vita e addome una taglia in più.
    qualcuna ha lostesso problema?

  75. etrusca66

    21 luglio 2009 alle 01:44

    Dieta zona + moderata, ma costante attività fisica= benessere e peso forma. Provare per credere!
    p.s. suggerisco di leggere i libri sulla dieta Zona, prima di cominciare, oppure farsi seguire da personale accreditato Zona.

  76. io sto in zona

    29 luglio 2009 alle 12:18

    Ciao a tutti. Ho letto tutti i commenti. Io non sono una pubblicitaria, ma se
    una cosa va bene perchè non dirla…..
    Prima alle giovani adolescenti consiglio una buona alimentazione e buona
    attività fisica più che una dieta antipatica che non ti fa godere della gioia
    della buona cucina, e la Zona secondo me non è una dieta ma un buon
    metodo alimentare che può durare nel tempo e va bene per varie tipologie di
    persone. Per le giovani consiglio il metodo ad occhio e non con la bilancia,
    perchè pur non dovendo strafare, non devono esagerare ad essere troppo
    ligie da così giovani.
    Sono 3mesi che io e mio marito la seguiamo e con buoni risultati, io ho perso 7
    kg, mio marito 12. In più anche i miei genitori e mia sorella la stanno seguendo
    con buoni risultati. Un mio cognato ha iniziato da poco e ha già avuto buoni
    risultati. Stiamo dimagrendo nei punti giusti, dove serve, buttando realmente
    giù la massa grassa e non quella magra (muscoli, sistema immunitario, ecc).
    Non stiamo seguendo quella descritta quì, ma ci basiamo sugli schemi trovati in
    Internet e su quelli forniti nei libri. Io vi consiglio “Il grande libro della Zona
    italiana”, costa solo 17 euro e spiega molto bene su cosa si basa. L’unico altro
    libro che abbiamo acquistato è “La zona in 80 minuti”, 20euro, è pratico
    vedere il DVD che insegna anche il metodo ad occhio……Non sono spese così
    eccessive da affrontare per vedere di cosa si tratta…. Se vi piace leggere e
    volete sapere bene prendete il primo, se non volete leggere molto il secondo.
    Ci sono anche lì menù settimanali, ma abbiamo preferito farceli noi
    secondo i nostri gusti e adattati al nostro stile di vita. Ci concediamo qualche
    sgarro ogni tanto, e gelati mini spesso. E’ vero che può sembrare strano
    associare es un gelatino al grana, ma ci si abitua e poi diventa un piacere,
    credetemi!
    E’ vero che all’inizio è dura e si danno un pò i numeri a starci dietro,
    ma tempo qualche settimana diventa tutta più facile.
    Inoltre anche sotto l’aspetto emotivo aiuta tanto. Abbiamo passato e stiamo
    passando periodo molti difficili in famiglia, ma guai non avessimo questo metodo
    alimentare che ci dà equilibrio, ci strafogheremo di dolci, ecc, e via ai kg in sù!
    Prima di questa avevo provato alcuni anni fa una dieta basata su 1200 calorie.
    Ero dimagrita una 20ina di kg ma dopo averne ripresi più della metà, non riuscivo
    più a dimagrire, nemmeno con quella. Forse con gli anni si cambia e ora che ne
    ho 35 mi ritrovavo a “lievitare”.
    Abbiamo provato la Zona e sta funzionando. Mi mancano ancora un pò di kg, ma
    a differenza dell’altra dieta vado giù dove serve e a parità di Kg con la precedente
    mi sembra proprio di vedermi meglio, probabilmente perchè perdo solo massa
    grassa. Io penso sia un tipo di alimentazione che conserverò nel tempo perchè
    ora mi piace, mi diverte e con il metodo ad occhio è semplice perseverare.
    Dice anche nel libro che non bisogna essere così metodici ed è vero,
    bisogna mangiare bene, mettendoci la testa, la volontà, un pochino di
    sacrificio, ma godersi la buona cucina.
    A qualcuno non andrà bene quello che ho scritto, ma la mia testimonianza è
    questa ed è vera, poi ognuno è dotato di libero arbitrio e può decidere cosa
    fare. Il libro stesso consiglia di farsi seguire da un medico, perchè no. Io non
    l’ho fatto perchè non ho problemi particolari di salute e poi dal momento che
    non devo imboccarmi di pastiglie che chissà cosa contengono e devo solo
    modificare il mio stile di alimentazione mangiando ciò che è comune e sano,
    non penso di fare grandi danni. Perchè non leggete il libro, e se volete parlate
    con un medico che non sia interessato ai spillarvi soldi. Poi se vi fermate quà
    avete perso poco tempo e denaro. Se decidete di continuare io penso sia
    bene per voi.
    Buona alimentazione a tutti e spero troviate la soluzione più adatta a voi.
    Ciao

  77. serena

    7 settembre 2009 alle 08:55

    ciao raga..pure io in lotta con i kg di troppo…ho 3 libri sulla zona, li ho letti tutti xo’ non l’ho mai seguita davvero seriamente e visto k non riesco a buttar giu’ 6 kg e mangio da schifo:brioches, biscotti e in modo disordinato e’ arrivato il momento di pensare alla mia salute e non soffrire piu’.leggendo i vostri commenti la mia voglia di cambiare è aumentata e spero di riscrivere qui presto con dei kg in meno e una pelle piu’ sana…a presto..sono fiduciosa:QUETA VOLTA CI RIESCO!UN AUGURIO ANCHE A VOI..vogliamoci piu’ bene e non ingozziamoci piu’ d cibo spazzatura per colmare vuoti, stress e ansie..

  78. alessia

    17 settembre 2009 alle 09:04

    ciao a tutti un consiglio, anche io ho inizato mille diete e tutte e mille consistevano nel pesare i cibi….. ma per favore!!! così si diventa succubi oltre che della bilancia anche del bilancino! ma che scherziamo?? mettete che un giorno non possiate pesare quello che mangiate e lo fa qualcun altro al vostro posto.. se questo sbaglia di qualche grammo secondo me andreste in crisi.. ascoltate una scema, buttate quel bilancino dalla finestra e andate ad occhio mangiate tutto ma tutto!!! solo che se prima mangiavate per esempio un piatto pieno di pasta diminuite la dose ma non attaccatevi al bilancino non siamo mica dal fruttivendolo!!

  79. Sara

    18 settembre 2009 alle 23:29

    Ciao!!
    sto seguendo la dieta zona da un mesetto circa.. è strepitosa! ho già preso dei kili e dei centimetri NEI PUNTI GIUSTI! cosa che altre diete non fanno.
    prima di iniziare ho letto il libro : “LA ZONA, LA NUOVA ALIMENTAZIONE”, e ho inziato subito con ottimi risultati.
    non ho molti kili da perdere e sappiamo tutti che quelli sono i peggiori,quelli che non se ne vogliono andare!motivo in più per confermare che FUNZIONA!
    abbinata ad un esercizio fisico, molto leggero (non ho nè tempo nè troppa voglia..).
    Ho fatto iniziare la dieta a zona anche al mio ragazzo e ora ci sto portando anche la zia! 😉
    ciao a tutti!!

  80. NICOLETTA

    22 settembre 2009 alle 03:24

    mi fate capire questa dieta zona io con i blocchetti vado in blocca no c e uno schema dettagliato come le altre. grazie nico

  81. andreina

    16 novembre 2009 alle 13:52

    vorrei sapere se seguendo questa dieta pubblicata in questo sito fà dimagrire come descritto dalle testimonianze? sono una donna di 46 in premenopausa ho molti problemi di gonfiori di stomaco e pancia e pressione alta prego di dirmi o darmi dei consigli al riguardo

  82. franca

    23 novembre 2009 alle 13:11

    ho letto il fax simile della dieta zona ma, essendo intollerante a latte e derivati, con che cosa si possono sostituire.. lo yogurt, la ricotta etc, etc.
    grazie

  83. Andreas

    29 novembre 2009 alle 08:25

    Sport, sport, sport e ancora sport. Non c’è niente da fare…dimagrire senza fare attività fisica è un’impresa… se non impossibile…

  84. Rossella

    28 dicembre 2009 alle 05:46

    Mi sembra un ottimo stile alimentare quotidiano, visti anche gli stravizi di Natale!
    Il mio problema però è la colazione, visto che non riesco a mangiare altro se non il mio bel cappuccino di casa macchiato con orzo (o caffè) e 30 gr di biscotti secchi (o fette biscottate)… posso concedermi solo questo “strappo”?
    In fiduciosa attesa, ringrazio.

  85. chicchetta

    1 febbraio 2010 alle 07:57

    le diete fanno schifo io menomale che non ho questo problema ho 18 anni e ho un fisico che tutti invidierbbero.
    se uno e chiatto e chiatto non si puo fare niente.

  86. Sarah73

    4 febbraio 2010 alle 01:59

    Beata te Chicchetta che sei così… Ma hai solo 18 anni, ne riparliamo tra 20 anni, quando avrai i problemi di tutti? Lavoro, stress, famiglia…?
    Comunque ognuno ha i suoi problemi… La dieta zona, non è una DIETA in senso limitativo, ma un regime alimentare corretto che TUTTI possono seguire, compresi i bambini.
    Lo sport è fondamentale sempre, perchè non si può dimagrire di tanti chili senza fare movimento…. E due settimane non sono sufficienti per vedere dei risultati. Il mio consiglio è quello di tenere un diario alimentare, così si annotano anche gli “sgarri”. Io ho perso 5 Kg in un mese e 3 cm tra vita e fianchi. Mi sento molto meglio e anche la pelle è più bella…

  87. monica

    10 febbraio 2010 alle 04:47

    mi sembra un dieta interesante mi piacerebbe prvarla

  88. anonima says

    16 febbraio 2010 alle 10:46

    sn una ragazza di 14 anni e mezzo e sono 15-20 kg in piu del mio peso forma.. x ora faccio palestra cioe aerobica ginnastica e attrezzi in base ai giorni ke vado.. vorrei perdere questi kili di troppo pleasee un consiglio????????????” grazie baci

  89. Salvatore

    22 febbraio 2010 alle 02:10

    Mi chiamo salvatore o 48 anni e sono cardipatico o fatto un infarto a 45 anni devo assolutamente dimagrire,attualmente peso 103 Kg. Ho fatto tantissime diete ma dopo un pò ci rinuncio, perchè alcune sono drastiche in alcune mi danno cose che di solito non mangio e dopo un pò mi stufano, chiedo aiuto a voi.

  90. Jessica

    1 marzo 2010 alle 03:30

    CIAO!!! io ho 20 anni.. sono alta 1.65 e peso 66 chili.. credo che sia ora di mettersi a dieta!! ho provato e riprovato con tante ma alla fine ho sempre sospeso perchè restrittive al massimo..
    Ma l’esempio di dieta a zona qui incima alla pagina da quanti blocchi è??

  91. gio

    6 marzo 2010 alle 16:12

    ciao sn gio ho 18 anni e ho qlk chilo di troppo il mio obbiettivo sarebbe dimagrire al massimo 5-6 chili senza perdere energie…il mio problema principale è k i chili di troppo il ho presi tutti su pancia e fianchi che dieta s’addice di piu per me???sn alta 1.65 e peso 65 chili….vi prego di rispndermi presto

  92. Rina

    9 aprile 2010 alle 09:06

    Ciao Gio,
    hai detto di pesare 65 chili, di essere alta 1,65.
    il tuo BMI è 23,8.
    dal momento che il normopeso ha un range che va da 18.5 a 24,9… direi che sei in NORMOPESO.
    IL TUO PESO DESIDERABILE, calcolando un IMC di 22,5… è di circa 61-62 kg.
    quindi bisognerebbe prima vedere come e quanto mangi, per poi fare una stima del tuo introito calorico e modificare qualche cosa.

    ciaooo

  93. fiore

    13 aprile 2010 alle 11:59

    Leggendo il menù settimanale le verdure sono di peso inferiore a quelle che mi sono state indicate, anche gli spuntini io ne ho uno in più la sera prima di dormire.
    Dove posso trovare le dosi di carboidrati che devo usare? Un titolo di libro da potr acquistare grazie

  94. DEBORAH

    23 aprile 2010 alle 03:22

    CIAO,SEGUENDO LA TELEVISIONE HO SCOPERTO CHE L’UOMO PIU’GRASSO DEL MONDO HA PERSO INNUMEREVOLI KG GRAZIE ALLA DIETA A ZONA,OVVIEMENTE PER LUI ERA IMPOSSIBILE MUOVERSI E SVOLGERE ALCUN TIPO DI ATTIVITA’FISICA.
    SE FUNZIONASSE REALMENTE SAREBBE MIRACOLOSA..
    NON RESTA CHE PROVARLA..ANCHE SE HO QUALCHE INTOLLERANZA ALIMENTARE AI LATTICINI..

  95. sara

    6 maggio 2010 alle 04:55

    LA DIETA A ZONA FUNZIONA….PROVARE PER CREDERE!! NON PERDETE TEMPO CON ALTRE DIETE. OGNUNO PUO’ ADATTARLA AI PROPRI GUSTI AD ALLE PROPRIE INTOLLERANZE ALIMENTERI, L’UNICA COSA IMPORTANTE E’ MANTENERE IL GIUSTO EQUILIBRIO TRA CARBOIDRATI, PROTEINE E GRASSI (RISPETTIVAMENTE 40%-30%-30%)…VEDRETE CHE RISULTATI.

  96. rossella

    18 maggio 2010 alle 02:31

    io ho fatto la zona, ed ha funzionato per il periodo che l’ho fatta, ho perso 5kg in pochissimo tempo, purtroppo porta via moltissimo tempo per la preparazione dei pasti (4-5 al gg) questa che viene descritta è solo una piccola parta dei cibi che si possono mangiare perchè la zona ti permette di mangiare tutto ma dev’essere tutto pesato crudo. Purtroppo sono fuori casa 10 ore al giorno (se mi va bene) e nn è facile, sopratutto variare!
    ora sono ingrassata ed ho bisogno di perdere almeno 20kg, sono praticamente disperata, tanto che penso continuamente alla chirurgia, avrei bisogno di una dieta che varia ma che nn porta via troppo tempo 🙁 impossibile!

  97. teresina

    22 maggio 2010 alle 01:06

    diciamo ke sn 3 settimane ke faccio la dieta a zone e ho già perso una taglia…mi sn sgonfiata e ho avuto splendidi risultati…l’importante e seguire il peso dei cibi scritto e sopratutto mangiare tutta la verdura o insalata anke se 200gr possono sembrare troopi xkè in questo modo ci si sazia…:D

  98. Giorgia

    24 maggio 2010 alle 02:15

    ma cosa siete, tutte ritardate? siete tutte sovrappeso e quando qualcuno pubblica un metodo di dimagrimento siete subito pronte a demolirlo.
    andate dallo psicologo, e cercate di capire qual’è il motivo che vi spinge ad abbuffare il vostro ego

  99. giorgia

    24 maggio 2010 alle 13:55

    ciao giorgia,sono diplomata in scienze alimentari e sto seguendo altre lezioni in università questa dieta è davvero sbagliata ma l’ignoranza lo è ancora di più.

  100. Maria

    20 giugno 2010 alle 14:45

    ciao sono una ragazza di quasi 17 anni sono alta 158cm e peso 63kg. il mio problema è sui fianchi e pancia perchè le gambe sono magre infatti sono sproporzionata. vorrei un aiuto come faccio a perdere almeno 3 kg alla settimana? oppure una dieta per arrivare a pesare 50 kg il quale sarebbe il mio peso forma..! grazie un bacio

  101. io

    3 luglio 2010 alle 03:24

    chiatta sei una menefreghista pensi solo al tuo di bel fisico si ti invidio ma fai ridere cio che hai scritto era prorpio da menefreghista e quando una scrive cosi mi viene solo da pensare che troia scusami

  102. magrissima oh iea!

    5 luglio 2010 alle 05:35

    ma uccidetevi!!!Non dimagrirete mai………..hahahahahahahahahhahahahahahahahahahahahhahahhaha,,,,,,,,,prpprrppppprrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrr…..prrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrr…questo sito pullula di grasso…siete tutte delle balene….

  103. ihihih

    12 luglio 2010 alle 12:18

    e ki te lo dice?!
    io pesavo 50kg e ne ho presi 30 in gravidanza!!!nel giro di1anno sn tornata cm prima!!!ma nn m dispiaceva affatto mangiare tt qll ke m passava sott’okkio!!!accetta1consiglio:
    guardati bene allo specchio e pensa ke la vita è lunga e nn rimarrai sempre uguale!!!

  104. toby

    26 luglio 2010 alle 02:30

    Ciao ihihih io ho partorito 4 mesi fa e mi sono rimasti 7 kg di troppo, tu come hai fatto a dimmagrire?

  105. francesco

    11 settembre 2010 alle 05:39

    Non e’ vero si puo’ dimagrire…..se volete una mano…vi aiuto io!

  106. cristina

    22 settembre 2010 alle 11:28

    che tristezza………….!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!io mettero’ il sondino gasatrico…….alla tipa che sfotte gli voglio dire che io sono grassa e sicuramente guariro’…tu sei un’aspide antipaticissima…..come fai a risolvere questo problema?………..guarda la foto del tuo cervello ALL’INTERNO DELLE PARENTESI ( )…….FORZA RAGAZZI DEDICHIAMO UN RUTTO COLLETTIVO ALLA CIPOLLA ALLA STRONZETTA ISTERICA…….OLEEEEEEEEEEEEEE

  107. marc o

    16 novembre 2010 alle 10:43

    ma scusate tanto
    la dieta si …..
    x tutti i giorni della semana
    dite ke si deve magna’

    ma un bicchiere di vino rosso
    neeeeeeeeeeeeeeeeeeee:))
    e poi che deve da beve uno???
    nn lo dite

    mbe ciao
    Mark

  108. v@n3

    28 dicembre 2010 alle 06:31

    sentirti bella fa bene a te stessa ……e io sto bene così ma un pò di dieta nn fa male a nessuno xkè alla fine stiamo tutte davanti allo specchio a guardarci !!!

  109. leosuns

    29 dicembre 2010 alle 17:29

    Ma la vera dieta a zona ideata dal dottor Barry Sears non è così. Intanto il bicchiere di latte va eliminato la sera e poi ogni giorno bisognerebbe assumere olio di pesce(a seconda del livello dei trigliceridi e del colesterolo nel sangue) comunque io vi consiglio di assumerne 15-20 grammi al giorno.

  110. rosy

    19 gennaio 2011 alle 08:34

    la dieta a zona pubblicata qui è assolutamente sbagliata!
    il latte è un alimento completo e bilanciato (proteine carboidrati e grassi in parti… in zona) quindi non si può fare colazione con latte e frollini !!! non diamo informazioni sbagliate per cortesia

  111. costy

    3 aprile 2011 alle 09:46

    ciao a tutti! io ho 14 anni.quest’inverno sono ingrassata….voglio dimagrire almeno 10 kg. stavo seguendo una dieta datami da un’amica che però non mi è sembrata molto equilibrata (niente frutta, carboidrati, latticini ecc…) quindi ho visto questa “dieta” zona. io faccio 4 ore di sport alla settimana, può bastare? e poi siete sicure che aiuti davvero a dimagrire? grazie ciao 🙂

  112. gioia caliendo

    16 maggio 2011 alle 06:00

    ho scritto la dieta e ci proverò….vorrei essere bella come una volta dopo avere avuto la mia splendida bambina …sono ingrassata,ma questa volta mi metterò con la testa a fare questa dieta vi farò sapere ciaooooo

  113. regy

    13 luglio 2011 alle 13:34

    ciao,volevo gentilmente sapere se il latte di soia va bene cmq ciao grazie

  114. Ale

    18 agosto 2011 alle 08:32

    Se non avete problemi ormonali o psicologici di fronte al cibo intrapprendete una attività sportiva a voi consona(camminare, correre,nuotare ecc) e mangiate moderatamente ma tutto.Pietanze? La classica dieta mediterranea senza eccessi

  115. anonimo

    19 agosto 2011 alle 12:17

    ma cavolo e chi non beve il cafè??

  116. Francy

    30 agosto 2011 alle 01:29

    Ciao a tutti… Mi sono appena messa a dieta.. Questa volta ne faccio una ideata da me…dopo averle fatte di tutti i tipi.. E penso che sara’ la più efficace.. Praticamente taglio tutto a meta’ cioe’ mattino anziché 1 , meta’, la pasta condita come vuoi meta’ piatto,pizza farcita, pero’ meta’, meta’ fetta di torta…e così via.. Il bello.. mangio tutto e ne ho x il giorno dopo.. La tentazione di pulire ce,pero’ mangio piano piano x non far finire subito la cosa… X il momento il primo beneficio e’ la digestione…. Mi sento più sgonfia e leggera.. Poi si vedrà

  117. melo

    3 settembre 2011 alle 04:54

    …mo la provo…

  118. Totò

    23 settembre 2011 alle 18:29

    Un consiglio a chiunque legga questa dieta… non fatela!!! le uniche cosa certe che vi posso dire sono che se volete dimagrire dovete solo sostituire metà dei carboidrati complessi che ingerite abitualmente (pasta pane e riso) con della frutta e della verdura e cercare di mangiare a intervalli più regolari possibili 5-6 volte al giorno quantità simili di cibo che vadano leggermente a scemare durante l’arco della giornata e vi garantisco che qualunque siano le vostre abitudini alimentari e qualunque sia il vostro metabolismo dimagrirete sicuramente perchè vi abituerete gradualmente senza sforzare la mente e l’organismo perdendo tra i 300 e i 700g di grasso a settimana a patto che “muoviate le chiappe” facendo un minimo di sport in maniera COSTANTE. Lascio questo messaggio per tutte le donne, nella speranza di non vedere più in giro ragazze complessate che misurano la loro autostima in base al loro aspetto estetico e capirete che per dimagrire serve prima di tutto una mente sana. Parola di uno alto 1.81m che pesa dopo ogni periodo natalizio 85-90kg (orgogliosamente) e a Giugno 77-78kg solo di muscoli. P.S. E’ quasi Ottobre e sono già 80kg sigh…

  119. Barbara

    30 settembre 2011 alle 13:17

    Buonasera a tutti, io da un paio di anni seguo la dieta zona e da 65 kg dono tornata a 60 in circa 3 mesi. Se entrate nell’ ottica della dieta, diverrà veramente uno stile di vita. In realtà la dieta si limita a tagliare i carboidrati in eccesso e, tutto ciò che contiene un sacco di zuccheri e di grassi nocivi. Predilige i cibi sani. Qualunque dietologo ti proibirebbe dolci fritti e grassi in eccesso, così come enormi quantità di pane e pasta. Qualunque dietologo predilige cibi sani e cotture dietetiche, latte scremato, yogurt, grassi buoni come olio di oliva e qualche pezzetto di noce e mandorla al posto di burro e margarina. Qualunque dietologo direbbe di fare piu pasti piccoli invece che colazione e 2 abbuffate. Qualunque dietologo direbbe di mangiare carboidrati buoni come i legumi la frutta e la verdura al posto di una montagna di pasta o pane. Magari mangiando un po’ di quello e di questo. Poi c’è il movimento fisico, normale in una dieta. Se la smettete di dire che la Zona e’ fasulla e la provate, non la lasciate piu. Lasciare gli sfizi alle occasioni speciali e regolare l’alimentazione con un programma alimentare magro, non e’ dannoso ai reni, allo stomaco e tutte quelle stroncate che dicono. Non e’ affatto iperproteica, si deve solo calibrare le proteine con i carboidrati per far si che, l’insulina prodotta da i zuccheri, venga annullata dall’ ormone glucagone prodotto dalle proteine. Tuttavia la dieta scritta sopra e’ sbagliata. Comprate il libro ” piu belle con la zona” di Barry Sears e Gigliola Braga. Leggetelo con attenzione e decidete cosa mangiare. Vedrete i risultati.

  120. Aril

    4 ottobre 2011 alle 23:47

    Vorrei iniziare ma ho paura di non capire niente…… Riuscirò ???????

  121. soraya

    6 ottobre 2011 alle 11:40

    la dieta parte da oggi sto morendo di fame ma ce la faccio!! devo perdere 1 kg e mezzo 45kg sn il peso perfetto!!!

  122. Lidia

    13 ottobre 2011 alle 08:02

    Mi piace questa dieta…

  123. saverio

    3 novembre 2011 alle 05:33

    all’a’ maronna!! dimagrita 15 kg in 2 settimane!!!!
    wowowo

  124. Sonia

    5 novembre 2011 alle 08:14

    SAverio ma veramente??? io la comincio lunedì..speriamo bene….

  125. Sonia

    7 novembre 2011 alle 09:58

    ciao..io l’ho iniziata oggi e ho già una fameeeeeeeeeeeeee però resisto..speriamo bene vi farò sapere :))))

  126. veronica

    10 novembre 2011 alle 10:25

    vorei capire se cualcuno a dimagrito con questa dieta e cuanto in qunto tenpo grtie per la risposta?

  127. giulia

    12 novembre 2011 alle 10:28

    salve,
    oggi e il primo giorno della dieta, la sto facendo insieme con mia madre ( la sto facendo più per lei però qualche chilo in meno non fa male a nessuno ) torno fra una settimana a raccontare i la mie esperienza !
    a presto….

  128. Gianni

    14 novembre 2011 alle 14:10

    ciao a tutti, volevo sapere se seguire l’esempio di dieta proposto per 4 settimane,quindi ripetendolo di settimana in settimana, può avere benefici o meno….attendo risposta…grazie

  129. laura

    16 novembre 2011 alle 11:26

    ciao ,ho iniziato oggi sinceramente pensavo peggio mi devo solo organizzare e coinvolgere la famiglia
    considerato che siamo tutti un po’ cicciotelli!!!……buona dieta a tutti alla prossima

  130. luciana60

    18 novembre 2011 alle 03:59

    Ho provato la Duncan ma dopo 2 sett. si è tutto fermato.
    Se qualcuno ha notizie di esiti pos. mi faccia sapere.
    NN ne posso più sono sempre sotto dieta ma…
    Grazie

  131. rajmonda

    23 novembre 2011 alle 09:11

    ho iniziato oggi

  132. simona

    27 novembre 2011 alle 12:14

    Buona sera!Volevo chiedere a Saverio di e vero?Prego di rispondere al mio indirizzio!Simona

  133. silene

    28 novembre 2011 alle 09:08

    mi piace questa dieta

  134. tenty

    7 dicembre 2011 alle 04:26

    meno 2kg e mezzo e sono all inizio della terza settimana!!!!!!!son molto soddisfatta…:)

  135. ROBY

    17 dicembre 2011 alle 20:02

    sono ingrassata di 5 kg devo assolutamente perderli!!!! speriamo di farcela!!!!!!!!!!!

  136. chicchetta

    26 dicembre 2011 alle 02:59

    saverio.. 15 kg in 2 settimane!!? non vorrei sembrar scortese, ma vuol dire ch’eri un po troppo in sovrappeso.. complimenti davvero per il risultato ottenuto, però vorrei ricordare ai molti che i dimagrimenti rapidi son sempre in proporzione alla propria massa quindi non illudetevi. Piu che altro a me questa dieta sembra un po disordinata e abbondante nelle porzioni.. toast a colazione!??! mah… !! c’è qualcuno di voi invece di perdere chili, ne ha presi?

  137. mary

    16 gennaio 2012 alle 08:13

    anke a me sembra che si mangi un pò troppo inizio oggi speriamo di non ingrassare!!!!!

  138. tiziana

    18 gennaio 2012 alle 22:03

    ho ricominciato la dieta a zona coinvolgendo anche mio marito (prima la facevamo solo io e mia figlia di 15 anni)..nel giro di un anno ho perso 23 kg e mi sono trovata benissimo..bisogna prenderci un pò la mano all’inizio e imparare a mangiare facendo i giusti abbinamenti ( frutta e verdura vengono conteggiati come carboidrati) ma si sta veramente bene..la consiglio a tutti

  139. laura

    24 gennaio 2012 alle 18:18

    Sono stata a fare un test sulle intolleranze e mi hanno spiegato questa dieta che seguo da 3 settimane. La logica che mi hanno spiegato e’:
    – 5 pasti al giorno o con cadenze di max 4ore 4 ore e mezza tutti composti da carboidrati proteine e grassi
    – non ho intolleranze solo un’accumulo di un formaggio che mi ha di conseguenza limitato
    – sono le proteine a portare via i grassi….e’ x quello che alla pizza settimanale mi fa aggiungere il prosciutto a crudo o della presenza dello yogurt che lo contiene o del toast con prosciutto alla mattina
    – l’obiettivo e’ il miglioramento complessivo nel mio caso non tanto il peso (sono nel range del peso forma ma so di stare meglio a -3-4 Kg) quanto la massa grassa. per questo mi ha detto di bere 2 litri di acqua fuori pasto con diluiti 10 m di intruglio contenente fucus betulla equiseto. ho perso 2 Kg ma sono molto piu’ sgonfia
    – prediligere farine integrali, farine di farro, paste integrali spero vi sia d’aiuto ciao

  140. BabiSmall

    26 gennaio 2012 alle 11:33

    Volevo rispondere alla fenomena k si e permessa d insultare le persone che si rivolgono a qst diete.. Se sei cosi magra k c fai qui? E probabilmente a te un po’ d grasso non e l unica cosa k manca.. Di nota una grave carenza anke d neuroni! E ricordati.. Magra nn vuol dire bella.. E da quanto sei acida s puo capire quanto tu sia brutta.. Cos e nn t caga nessuno ed e l unico modo k hai x sfogarti un po’?! Ciao magrissima oh iea!:)

  141. JONATHAN

    24 febbraio 2012 alle 11:34

    scusatemi per chi ha avuto esperienza sul campo ma questa dieta la devo copiare tutte le settimane senza cambiarla?

  142. elio

    24 marzo 2012 alle 18:57

    per me che faccio corsa , da 30km a settimana, e con la glicemia un po alta , questa dieta va bene ? grazie , cordiali saluti

  143. ivan

    3 aprile 2012 alle 23:50

    in collaborazione con un farmacista abbiamo calcolato e sperimentato la pizza a zona 4 blocchi, usando farina di farro o kamut e abbinando bresaola o tonno ecc. con un peso variabile del panetto crudo in base a quanta acqua richiede l impasto.

  144. Bianchini Maria Rita

    20 maggio 2012 alle 12:30

    posso prendere tutte le mattine latte e caffè con 3 fette biscottate e poca marmellata, x me è indispensabile… e po x ciò che riguarda il minestrone farlo con varie verdure senza soia si può? grazie mi poete rispondere tramite email.

  145. Fifi...

    22 maggio 2012 alle 22:37

    Anch’io sto seguendo questo regime alimentare da circa due settimane, è facile e comincio a notare i risultati sperati… -2,5 kg,!! Io ci credo.

  146. annamaria

    7 giugno 2012 alle 12:11

    vorrei anche io intraprendere un regime alimentare corretto… ma questo pubblicato quante kcalorie contiene?
    …………. grazie…….

  147. LOREDANA

    11 giugno 2012 alle 12:09

    io mangio la meta’ di queste prescrizioni…ma siamo sicuri che non e’ ingrassante????

  148. rosa

    12 giugno 2012 alle 00:59

    Ciao a tutti,volevo chiedere a chi ha perso 2,5 kg in 3 settimane, 1 mese, ha seguito la dieta sopra riportata?? Aspetto News.

  149. nuta

    14 giugno 2012 alle 14:33

    Se si inizia questa dieta zona(che poi nn e una dieta) e un stile di mangiare,si deve assolutamente comprare il libro, (costa10 euro + o -)perchè li ti spiega tutto,in base at tuo peso e altezza quanto devi mangiare,e tutte le tabele con i cibi favorevoli e sfavorevoli e quantità.
    Io lo sto seguendo da 1 anno e 2 mesi, e sono dimagrita 10kg che avevo di troppo,e importante al inizio seguirla alla lettera per dare i riultati,una volta raggiunto il peso desiderato si puo sgarare pero senza essagerare con le porzioni..e non si ingrassa piu.
    Ve lo dice una che e stata per 10 anni con 10 kg di troppo (avevo taglia 46 e adesso ho42) e non me lo sognavo neanche che un giorno sarrei dimagrita perche troppo golosa e pigra.
    Poi con le basi della zona lo seguirò per tutta la vita,perchè e un stile di mangiare sano e ve ne accorgerete che state meglio.

    PS:il latte lo eliminato perche mi costipava,sostituito con latte di avena (lo so che non ha le stesse proteine) ma va bene lo stesso

  150. Sarà

    24 giugno 2012 alle 22:56

    Io la sto seguendo da circa un mese ed ho perso già più di 3 kg senza seguirla neanche alla lettera quindi credo che seguita bene faccia perdete ancora di più!!mi trovo bene,non faccio fatica nel seguirla xè fondamentalmente non manca nulla…grandi rinunce insomma non le vedo…seguita poi da un paio di gg di allenamento in palestra è l’ideale!

  151. Marco

    26 luglio 2012 alle 11:38

    Una risposta per tutti. Per fare la zona è indispensabile sapere 2 cose:
    1) leggere le etichette. ogni 40 g di carboidrato dovete ingurgitarne 30 di proteine e 15 di grassi
    2) in base a quanto scritto sopra non dovete far altro che BILANCIARE quella che è già la vostra normale dieta.
    Se siete abituati a mangiare latte e biscotti la mattina continuate a farlo. sappiate però che agli zuccheri dei biscotti dovete controbilanciare con delle proteine. Come? una fetta di prosciutto, un pezzetto di grana una 1/2 mozzarella. Io non ce la faccio. E allora? Personalmente io per la colazione ho comprato delle proteine in polvere alla vaniglia. le sciolgo nel latte e mi faccio un frullato alla vaniglia. poi so che mi posso mangiare 2/3 fette biscottate con la marmellata e sono in zona.
    Vi piace la pasta? continuate a mangiarla ma a quel pasto niente pane!!! Per restare in zona basta un pò di ragù magro, formaggio (stracchino, filadelfia etc.) meglio se magro o un pezzetto di prosciutto, tonno, bresaola o petto di tacchino. Le dosi? il consiglio è fare un piatto unico. Tutto deve essere proporzionato quindi no 200 g di pasta perchè poi ne servono altrettanti di carne e allora si ingrassa. la dose totale in gr deve essere la stessa di prima della dieta, quindi se dovete mettere un pò di proteine si cala con i carboidrati….semplice no?

  152. sara

    3 agosto 2012 alle 19:06

    Ciao
    io sono alta 1.65 e peso 73 chili che dieta mi consigliate ?

  153. Lorella

    19 agosto 2012 alle 16:31

    Io sto seguendo la dieta zona da inizio luglio e posso dirvi che è davvero efficace ma per capire il funzionamento dovete comprarvi il libro che spiega il meccanismo dei blocchi perché in base al nostro peso altezza circonferenze e attività svolta, i blocchi della dieta cambiano, io nel mentre che mi arrivava il libro ordinato su internet sono andata sul sito di massamagra.it ed ho fatto li il calcolo dei blocchi , li ci sta anche una breve spiegazione di questa dieta che poi dobbiamo personalizzarci al nostro gusto, quindi non serve nessun dietologo ogni mese che ci controlla, e ci cambia la dieta, scegliamo noi cosa mangiare secondo le tabelle da loro indicate. Io andavo dal dietologo ma non riuscivo a calare di peso nonostante facessi attività in palestra e piscina almeno 4 volte a settimana e mangiassi poco, ma mangiavo male, levando di mezzo gli zuccheri e diminuendo il pane ( in zona si mangia piu che altro poco pane integrale) non sento piu i morsi della fame perché non ho piu picchi glicemici e poi ho 6 pasti al giorno: colazione, spuntino metà mattina, pranzo, merenda , cena e uno spuntino prima di dormire.

  154. francesca

    7 settembre 2012 alle 17:57

    ciao sn francesca ho 18 anni e sn alta 1.74 e peso 70 kili ho 2 fianki e cosce sotto l’arcata della mutandina diciamo enormi e cn i buki nn da cellulite come posso eliminarli ???o nn se na andranno mai +????

  155. fausto

    24 settembre 2012 alle 18:36

    ciclista agonista di 43 anni,
    seguo la zona da 2 anni, ho limato 2 kg che mi sembrava impossibile farlo. Le prestazioni sono migliorate del 5-10% ma soprattutto recupero più velocemente.Solo nel dopo gara o allenamento o modificato il rapporto c/g portandolo da 0,75 a 0,6 (limite consentito). Non lo consiglio però a chi fa gare a tappe.

  156. Domenico

    7 ottobre 2012 alle 12:49

    Se io dovessi fare questa dieta penso che perderei 1 Kg di grasso al giorno fino allo svenimento, andrei prima in ipoglicemia e successivamente in anemia, scenderei dai miei attuali 66 Kg x 1,70 Cm a 54 Kg in 12 giorni dato che sono un atleta a livello si amatoriale ma di discreto livello che si allena anche molto duramente nonostante i miei 41 anni (me ne danno al massimo 30) senza calcolare poi i turni di lavoro notte compresa e i doveri coniugali quotidiani da adempiere! Con la dieta di un giorno qualsiasi sopraelencato io ci faccio al massimo la colazione, lo spuntino e inizio del pranzo! La mia massa grassa attuale e di 3.8 Kg su 66 Kg ossia il 5,5% della massa totale!
    Non ne parliamo poi nel periodo estivo di ferie quando svolgo per 14 giorni consecutivi allenamenti quotidiani da triatlon ( 21Km di corsa, 3 ore di nuoto, 120 Km di bici al pomeriggio sotto la calure di agosto della Puglia)!
    Starei molto attento a quindi a specificare che queste diete da modella sono solo per sedentari o inerti onde evitare pericolosi equivoci con conseguenze drammatiche, purtroppo c’e’ gente molto ingenua, inesperta e credulona!

  157. paola

    10 ottobre 2012 alle 22:27

    Ho iniziato la dieta zona da tre giorni e mi sento sazia piena di energie e…faccio tanta pipi’!…mi fara’anche dimagrire????

  158. pux

    6 novembre 2012 alle 21:34

    salve a tutti,io facendo la dieta a zona ho perso 20 kili ed ho intenzione di perderne altri 10 per l’anno nuovo è una meta che mi sono prefissa,e lo faccio esclusivamente per me ,che dopo tanti anni passati ad affrontare situazioni difficili con malattie immunodebilitanti,ho praticamente sradicato con la zona ,bisogna crederci e darsi fiducia,i risultati arrivano e si vedono addosso.

  159. Cesira

    26 novembre 2012 alle 21:45

    Come possa fare la dieta zone essendo allergica agli acari, crostacei, molluschi, nikel?

  160. gumercilda

    16 dicembre 2012 alle 15:46

    Se cercate una dieta efficace io ne conosco una.. mai sentito parlare di Herbalife?

  161. PAOLO

    4 marzo 2013 alle 18:47

    quante cazzate l’unico sistema efficace per dimagrire consiste nel consumare piu calorie di quelle che si assumono OVVERO DEVI CORRERE!! io personalmente ho perso quasi 30 kg in 2 mesi…..
    ovvio che se ti sfondi di cioccolato e porcherie varie + la tv 4 ore al giorno non ce la farai mai!!!!!
    SVEGLIAAAA

  162. paola

    22 agosto 2013 alle 22:18

    Ciao a tutti mi chiamo Paola e credetemi i problemi di peso sono altri….io ho problemi di tiroide ho conosciuto la dieta zona 2 anni fa e da allora ho perso all’incirca 20 kg,funziona eccome per chi la vuole far funzionare dipende tutto dalla volontà che si ha,e la fame non la si soffre si mangia in abbondanza e ogni tanto una mangiata di alimenti favoriti si può fare uno sgarro lo si fà basta che il giorno dopo si riinizi tutto da capo e credetemi se ha funzionato su di me funzionerà anche su di voi…..basta volersi bene e non pensare di farlo per piacere agli altri,ma per se stessi. Ciao

  163. lorenzo

    7 maggio 2014 alle 20:34

    ho letto dei commenti allucinanti!!! in base alla mia esperienza, posso assicurarvi che questa dieta fa tutto ciò che vi è scritto sopra! cioè serve a trovare un equilibrio interiore..
    io ad esempio faccio Mix Martial Arts, una cosa che conta in questo sport è la forza, non l’essere muscolosi ma la forza di mente e corpo. Ho provato tantissime diete, tra cui la dieta Dukan che mi ha fatto perdere 20 kg in 3 mesi che non ho mai più rimesso, ma il corpo ne risente nel tempo e infatti ho smesso. Ho preso per 2 settimane questa dieta (in altri siti) e ho iniziato a perdere peso… ma poco, tipo 0,5 kg a settimana, i muscoli sono aumentati, il livello psicologico non ne parlo perché sono stato benissimo con me stesso e sempre sazio ad ogni pasto. Ciò che più conta è che l’equilibrio di questi 3 elementi nutrizionali 40-30-30 danno un forza fuori dal comune, tant’è che ho dovuto smettere per problemi legati ad altre cose. Fidatevi, fatela, senza seguirla da cima a fondo, io consiglio dal lunedì al sabato sera seguitela, poi se andate a ballare bevete tranquillamente.
    Poi è vero cambia da corpo a corpo…

  164. Ricarda

    8 agosto 2014 alle 18:31

    Indipendentemente dal presupposto generale che le pillole dimagranti sono inutili, ho deciso due mesi fa di comprarle. Su http://productints.net/italiano/greencoffee+ ho trovato Green Coffe Plus e le ho ordinate e anche provate. Ho perso 11 kg in 8 settimane!! Senza cambiare nulla. Solo prendendo le pillole. Io davvero non so perché queste pillole hanno una cattiva reputazione. Sono molto grato. Ora mi sento molto meglio e più attraente. Posso consigliarle a tutti coloro che vogliono seriamente perdere peso. Almeno per l’inizio. Ora comincerò anche a fare attività fisica. Ma come primo passo per perdere peso queste pillole sono fantastici!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Termini di ricerca:

  • alimentazione completa settimanale
  • mangiare sano e prima di una gravidanza menu settimanale
  • menu a zona
  • 3 mesi di palestra ho diminuito un chilo ma sono molto più sgonfia ho perso 13 cm
  • dimagrire zonaa
  • menu settimanale proteico per adolescenti
  • esistono pizze xdiabete rispondete
  • menu settanale zona donne
  • menu dimagrante 15 giorni 5kg
  • menu settimanale non sofisticati completi per ragazze obese

Non perderti questi consigli