Gli alimenti che ti mantengono giovane

L’alimentazione gioca un ruolo fondamentale nel contrastare l’invecchiamento cutaneo; i cibi grassi e calorici, ad esempio, se assunti in modo eccessivo, accelerano l’ossidazione dei tessuti epidermici, producono ristagni di liquidi e scorie, responsabili di ritenzione idrica e cellulite.

Per ridurre i segni del tempo, è importante seguire un regime alimentare specifico, in grado di eliminare i chili di troppo e mantenere il metabolismo giovane e attivo.

La dieta ideale è quella che riduce il consumo degli alimenti con un elevato indice glicemico, come zucchero raffinato, pane bianco, pasta di grani, patatine fritte, succhi di frutta confezionati e dolci industriali; si tratta di alimenti che scatenano un rilascio veloce di insulina che rallenta il metabolismo e distrugge il collagene alla base della formazione delle rughe.

Vanno ridotti anche il consumo di sale, carni rosse, salumi e formaggi stagionati; la dieta si deve basare su alimenti con proprietà antiossidanti e rivitalizzanti, che aiutano a dimagrire e a sentirsi più giovani. Eccone alcuni:

  • ORZO: ricco di vitamine B, favorisce la rigenerazione dei tessuti; consumalo cucinato come il risotto e arricchito con verdure antiossidanti;
  • PERE: contengono zuccheri semplici, calcio, ferro, magnesio, potassio, vitamine B e C, zinco, rame, manganese, selenio e aminoacidi (triptofani, leucina e acido glutammico). Queste sostanze possono essere considerate dei veri e propri integratori di bellezza, che favoriscono l’idratazione cutanea e la produzione di collagene;
  • LENTICCHIE: evitano l’accumulo di tossine. Grazie alle sue proprietà sono un ottimo sostituto della carne;
  • PORRI: ricchi di ferro, manganese, fibre e vitamina B e C, controllano la sintesi degli zuccheri evitando i picchi di insulina. Gustalo affettato nelle insalate;
  • SUCCO D’UVA: particolarmente ricco di vitamina C, favorisce la produzione di collagene. Le rughe, infatti, compaiono quando le riserve di collagene si riducono;
  • CURCUMA: rallenta l’invecchiamento cellulare e celebrale;
  • OLIO EXTRA-VERGINE D’ OLIVA: ricco di grassi buoni, ha un importante funzione nell’assorbimento delle vitamine A ed E, fondamentali per il benessere della pelle. Consumalo crudo e scegli quello spremuto a freddo e bio.
Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 7 Media: 5]