Home Dimagrire Come non perdere tono durante una dieta

Come non perdere tono durante una dieta

Quando si inizia a perdere peso è facile vedere sbarazzarsi dei chili in eccesso a fronte di una elevata perdita di tono della pelle. Oggi scopriamo come non perdere tono durante una dieta!

Perdita di tono- foto laprovence.com

Non è raro che i dimagrimenti notevoli vengano accompagnati dall’idea di rivolgersi al chirurgo plastico per restituire tono alla pelle e ridisegnare la silhouette del corpo.

In realtà è fondamentale imparare come non perdere tono durante una dieta per evitare di correre ai ripari troppo tardi con interventi invasivi, costosi e degenze prolungate.

Come non perdere tono durante una dieta

Il passo giusto per perdere peso e restare in forma è preparare la pelle al dimagrimento ed evitare gli effetti negativi del calo di peso.

Non resta che scoprire come non perdere tono durante una dieta e iniziare a dimagrire in modo sano e intelligente!

Evitare diete drastiche

Il sogno di dimagrire molto in poco tempo riserva effetti negativi per la pelle: perde tono e compattezza. Ovviamente anche dal punto di vista del dimagrimento aumenta il rischio di recuperare il peso perso in pochi mesi, vanificando gli sforzi fatti sia a tavola che in palestra.

L’ideale sarebbe una dieta stilata da un dietologo o un nutrizionista in grado di assicurare una perdita di peso lenta e graduale che non compromette il tono della pelle e la silhouette.

Regolare attività fisica

Abbiamo detto tante volte che una dieta non può bastare per vedere andar via i chili in eccesso o per dimagrire in modo intelligente.

È necessario abbinare un’alimentazione sana ed equilibrata a un’attività regolare anche moderata, un toccasana anche per l’ossigenazione della pelle e il mantenimento dell’elasticità cutanea.

Fare trattamenti estetici

Quando si decide di dimagrire e perdere tutti i chili in eccesso è possibile preparare la pelle e, più in generale, il corpo a quello che sta per accadere: cavitazione, radiofrequenza, vacuum, carbossiterapia o somministrazione sottocutanea di anidride carbonica.

Sottoporsi a massaggi

Il massaggio consente di sostenere la pelle durante il periodo della dieta e di prepararla allo svuotamento sottocutaneo.

Una delle tecniche più utilizzate è il cupping, un massaggio eseguito con apposite coppette posizionate sul corpo che funziona attraverso il calore: crea un effetto risucchio che combatte i cuscinetti localizzati.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 4 Media: 2,8]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.