Home Dimagrire Come dimagrire con la dieta della barbabietola

Come dimagrire con la dieta della barbabietola

Gli ingredienti naturali rappresentano ottimi alleati per migliorare la perdita di peso e costellare di gusto il regime alimentare restrittivo. Oggi scopriamo come dimagrire con la dieta della barbabietola!

Barbabietola- foto kohajone.com

Gli amanti della barbabietola possono tirare un sospiro di sollievo grazie alla dieta della barbabietola mentre tutti coloro che non amano particolarmente questa radice commestibile dovrebbero imparare a darle una possibilità.

Proprietà della barbabietola

Prima di scoprire come costruire la dieta della barbabietola è importante tenere a mente tutte le proprietà del tubero rosso in modo da convincersi a portare a termine questo regime dietetico molto particolare.

La barbabietola è un tubero ricco di fibre e povero di grassi che spinge l’intestino a lavorare in modo corretto e a ridurre il gonfiore a livello addominale.

Allo stesso tempo, però, la ricchezza di magnesio aiuta i muscoli a riconquistare le energie dopo importanti sforzi fisici e attività fisica.

In linea di massima, la quantità considerevole di proteine sviluppa un effetto positivo sull’apparato digerente (salute del colon e maggiore flora batterica dello stomaco) che favorisce la perdita della quota dei chili in eccesso.

Dieta della barbabietola

Il principio base della dieta della barbabietola è includere il tubero nella dieta alimentare almeno una volta a settimana sotto forma di insalata o frullato.

In questo senso è preferibile seguire la dieta della barbabietola per un massimo di 7 giorni allo scopo di non compromettere l’equilibrio generale.

Non resta che scoprire come impostare la dieta della barbabietola e dare il via a una settimana di menu di colore rosso intenso!

Colazione e cena

La giornata deve iniziare e finire con un frullato dal sapore delizioso in modo da interrompere il digiuno notturno e rinforzare l’apparato digerente nel corso della notte.

Come preparare la colazione e la cena a base di barbabietola? Non bisogna far altro che tagliare una barbabietola media a cubetti, frullarla, aggiungere poco a poco il succo di un limone, mezza tazza di acqua di cocco e un pizzico di sale dell’Himalaya e bere il frullato immediatamente.

Spuntino e merenda

La dieta della barbabietola non trascura il momento dello spuntino, specialmente perché essendo troppo restrittiva non può permettere momenti di digiuno e attacchi di fame.

Tutto quello che bisogna fare è tagliare una barbabietola a cubetti, frullarli insieme a tre carote tagliate a pezzi, mezzo bicchiere d’acqua, il succo di un limone e cinque foglie di menta e bere il frullato immediatamente.

Pranzo

Il pranzo della dieta della barbabietola deve assicurare un pasto completo a base di insalata ricca, completa e saporita. Come fare?

Basta miscelare una barbabietola tagliata a cubetti o a fette, dieci cimette di broccoli cotti, due carote grattugiate, una mela tagliata, un pezzo di formaggio a cubetti e dieci noci.

È possibile condire l’insalata di barbabietola con qualsiasi spezia in grado di fornire sapore alla pietanza.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 2 Media: 5]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.