Home Dimagrire Come perdere perso con le diete depurative

Come perdere perso con le diete depurative

Le diete depurative aiutano a migliorare il processo digestivo e a ridurre l’infiammazione a carico dell’apparato digerente. Non resta che scoprire come perdere perso con le diete depurative!

Perdere peso con le diete depurative- foto dbienestar.com

L’obiettivo di una dieta depurativa è agevolare il processo digestivo ed eliminare ogni impedimento che compromette la normale funzionalità digestiva e accumula il grasso adiposo.

È così che si trasformano in veri e propri piani alimentari a basso contenuto di grassi che creano combinazioni di cibi e promuovono il processo di disintossicazione.

Di fatto le diete depurative non possono essere seguite per molto tempo, ma eliminando le tossine e migliorando le funzioni metaboliche si lavora sulla perdita di peso.

Dimagrire con le diete depurative a basso contenuto di grassi

Prima di iniziare una dieta depurativa è bene sapere nasconde obiettivi diversi: disintossicare, pulire gli organo escretori (fegato, reni e intestino casso) e migliorare il metabolismo.

Il piano alimentare è composto da cibi leggeri e facili da digerire, l’ideale per regolare la digestione e ridurre l’infiammazione.

In linea generale occorre evitare cibi “nocivi” che ostacolano il processo depurativo (insaccati, carni rosse, alimenti raffinati, cibi in scatola, pasticceria industriale, junk food, bibite gassate, caffè, cioccolato e fritti) e seguire le linee guida di un’alimentazione leggera.

Non resta che scoprire tre diete depurative da seguire per 7 giorni al massimo con una cadenza di tre o quattro volte l’anno per iniziare a scoprire i benefici di un corpo purificato e privo di tossine.

Dieta depurativa del carciofo

La dieta del carciofo è una delle diete depurative più efficaci in assoluto in quanto migliora la digestione, elimina i liquidi e perde i chili di troppo in soli tre giorni:

  • Colazione – Una tazza di infuso a base di carciofo e limone, una ciotola di macedonia e due fette di pane integrale.
  • Spuntino – Un bicchiere di latte vegetale o una spremuta di arance.
  • Pranzo – Un piatto di riso integrale con carciofi o un’insalata di carciofi con pomodoro e sedano.
  • Merenda – Un piatto di composta di frutta e due compresse di un integratore a base di carciofo.
  • Cena – Petto di pollo e contorno di carciofi alla piastra.

Dieta depurativa dell’avena

L’avena possiede un profilo nutrizionale talmente completo che costruisce una dieta depurativa in grado di fornire un apporto di fibre e antiossidanti utili a eliminare gli scarti trattenuti dal corpo in soli cinque giorni:

  • Colazione – Una tazza di latte con tre cucchiai di avena e quattro fragole.
  • Spuntino – Un frutto o un piatto di brodo di verdure.
  • Pranzo – Tre cucchiai di avena con acqua o latte, una insalata mista e una porzione di petto di pollo cotto alla griglia.
  • Merenda – Un succo di frutta o una tisana.
  • Cena – Tre cucchiai di avena con acqua o latte e una insalata con asparagi condita con olio d’oliva e un pizzico di sale.

Dieta depurativa del pomodoro

Il pomodoro, grazie alle proprietà nutrizionali, rientra nella categoria degli alimenti depurativi per eccellenza. Come portare avanti la dieta del pomodoro per tre giorni?

  • Colazione – Due pomodori bolliti e conditi con origano, olio d’oliva e sale.
  • Spuntino – Un bicchiere di succo di pomodoro fresco.
  • Pranzo – Un’insalata di pomodori, peperoni e germogli di soia con una porzione di petto di pollo o salmone.
  • Merenda – Un bicchiere di succo di pomodoro fresco.
  • Cena – Un’insalata di pomodori, carciofi e peperoni e una porzione di pesce.
  • Prima di andare a letto – Un bicchiere di succo di pomodoro.
Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.