Home Dimagrire Come dimagrire con il cavolo viola

Come dimagrire con il cavolo viola

Il successo di una dieta dimagrante è determinato anche e soprattutto dalla scelta dei cibi che si consumano. Scopriamo come dimagrire con il cavolo viola!

Cavolo rosso – foto pixabay.com

Il cavolo cappuccio viola rappresenta un vero toccasana per il corpo perché favorisce l’equilibrio psicofisico e promuove la perdita di peso.

Il segreto del cavolo viola è essenzialmente racchiuso nelle sostanze che donano il colore alle foglie e nell’apporto calorico contenuto, proprio come per il cavolfiore viola.

Perché mangiare cavolo rosso?

Il cavolo cappuccio viola è ricco di vitamine e sali minerali che possono aiutare a mantenerci in salute e in forma.

Iniziamo col dire che la differenza tra il cavolo viola e il cavolo verza è nella percentuale delle antocianine, una sostanza antiossidante appartenente ai flavonoidi.

  • Ossa – La vitamina K sollecita la produzione della proteina osteocalcina e così facendo rafforza l’apparato scheletrico.
  • Vista – La presenza di zeaxantina e luteina contribuisce alla salute degli occhi, proteggendo la retina dai raggi UV.
  • Cuore – Il cavolo rosso favorisce la formazione dei globuli rossi e il funzionamento dell’apparato circolatorio.
  • Colesterolo – Le fibre contenute ostacolano l’assorbimento del colesterolo da parte del corpo e riducono l’impatto del colesterolo sulla salute.
  • Sistema immunitario – La vitamina C presente si rivela un ottimo sostegno per le difese immunitarie dell’organismo.
  • Antiage – Il mix di antiossidanti combatte l’azione dannosa dei radicali liberi e favorire la produzione di collagene per mantenere l’elasticità, l’idratazione e la morbidezza della pelle.
  • Antianemico – La vitamina C aumenta l’assorbimento del ferro a livello intestinale e aiuta a gestire i casi lievi di anemia.
  • Antidiabetico – Il cavolo rosso contiene una percentuale di insulina che permette di tenere sotto controllo i livelli di zucchero nel sangue.

Cavolo viola fa dimagrire?

Il potere dimagrante del cavolo viola non è dovuto solo all’apporto calorico di 30 calorie ogni 100 grammi, ma anche da altre proprietà. Perché è possibile dimagrire con il cavolo viola?

Il fatto che la verza viola migliori il processo digestivo, infatti, permette di sfuggire a problemi di indigestione o stitichezza che gonfiano la pancia.

A questo si aggiunge che le antocianine (pigmenti responsabili della colorazione viola) sono capaci di stimolare il metabolismo e liberarsi del grasso adiposo.

Questa varietà di cavolo nasconde anche una quantità elevata di potassio e per questo sviluppa effetti diuretici e combatte la ritenzione idrica.

In più la fibra alimentare presente regala un senso di sazietà che impedisce i cosiddetti “sgarri alimentari” nella dieta dimagrante.

Infine abbinare il cavolo viola con ricette di pasta o con il pane diminuisce l’impatto dei carboidrati sul livello glicemico e limita gli attacchi di fame dovuti a una maggiore secrezione di insulina.

Come si mangia il cappuccio rosso

Il modo migliore per sfruttare il potenziale del cavolo viola è quello di mangiarlo crudo oppure cotto al vapore. Largo a qualsiasi ricetta con cappuccio rosso stufato,  vellutate, frullati e insalate!

Questo succede perché le sostanze benefiche e le antocianine sono termosensibili, vale a dire che vengono alterate o distrutte dal calore delle cotture violente. Meglio preferire ricette con cavolo viola veloci e meno strong.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.