Home Dimagrire Come dimagrire con l’infuso di salvia

Come dimagrire con l’infuso di salvia

La salvia è un’erba che nasconde molte proprietà tra cui spicca il potere dimagrante. Scopriamo come dimagrire con l’infuso di salvia.

A volte per perdere qualche chilo in più durante la dieta è sufficiente favorire la digestione e liberarsi dei liquidi in eccesso.

Tra i rimedi naturali che aiutano a sgonfiare la pancia e a depurare l’organismo spicca l’infuso di salvia, una bevanda ideale per ottimizzare gli sforzi a tavola e in palestra.

La salvia officinalis

La salvia officinalis è una pianta originaria dei territori mediterranei caratterizzata da foglie verdi e ovali, peluria e fiori violacei.

In realtà la denominazione “salvia” comprende oltre 700 varietà di piante spontanee e ornamentali, oltre alla salvia officinalis.

Tra le più conosciute ci sono la salvia argentea (foglie ovali e triangolari argentate e fiori bianchi), la salvia sclarea (foglie ovali o a forma di cuore, peluria argento e fiori azzurri che tendono al viola o al bianco) e la salvia rutilans (pianta di colore scarlatto).

Proprietà della salvia officinalis

La salvia officinalis è la varietà più conosciuta e utilizzata in campo culinario ed erboristico con finalità curative.

  • Batteri – Alcuni studi hanno evidenziato la capacità antibatterica dell’olio essenziale di salvia nei confronti dei batteri del cavo orale.
  • Infiammazioni – I composti organici della salvia sarebbero in grado di lenire le infiammazioni a carico dei muscoli, l’artrite e i reumatismi.
  • Dissenteria – La pianta è conosciuta per essere un potente astringente in grado di evitare gli episodi di diarrea.
  • Crampi – Sin dall’antichità è stata usata come rimedio anti-spasmodico per calmare i crampi a livello muscolare e addominale
  • Tossine –  L’olio essenziale di salvia promuove l’espulsione di liquidi in eccesso e tossine attraverso la sudorazione e la minzione.
  • Mestruazioni – Il contenuto di oli essenziali influenza positivamente il ciclo mestruale e calma i sintomi correlati.
  • Ossa – La vitamina K sarebbe capace di aumentare la densità ossea in fase di crescita e ostacolare l’insorgenza dell’osteoporosi in età avanzata.
  • Pelle – Gli antiossidanti riescono a contrastare l’azione dei radicali liberi e quindi l’invecchiamento cellulare.
  • Capelli – Il fitosterolo beta-sitosterolo sembra capace di bloccare la perdita di capelli.
  • Memoria – Secondo alcune ricerche la salvia sarebbe in grado di migliorare la concentrazione e la capacità mnemonica.
  • Stress – I principi attivi influiscono positivamente sul sistema nervoso, riuscendo a ridurre lo stress e far recuperare un nuovo equilibrio.

Come dimagrire con la salvia?

I motivi per cui si ingrassa risiedono nel rapporto sbilanciato tra ciò che si mangia e quello che si fa per consumarlo sotto forma di energia.

Il segreto per dimagrire quindi è affiancare un’alimentazione varia ed equilibrata a una regolare attività fisica. Il problema è che spesso si ha la sensazione di non perdere peso nonostante gli sforzi.

Alcuni rimedi aiutano a stimolare il metabolismo, a depurare il corpo e a liberarsi del gonfiore addominale responsabile dello sconforto che precede l’abbandono dei buoni propositi.

Il potere “dimagrante” della salvia risiede nelle sue capacità digestive e depurative: da un lato sostiene il transito intestinale (migliorando l’assorbimento dei nutrienti ed evitando la formazione di gas intestinali) mentre dall’altro lato favorisce l’espulsione di tossine e materiali di scarto.

In questo senso l’assunzione regolare di un infuso di salvia permette di sfruttare le proprietà della pianta e recuperare la salute e la forma fisica.

La prima cosa da fare è procurarsi 6 foglie di salvia fresca (coltivata in vaso o giardino oppure comprata al mercato) o 15 grammi di preparato secco.

A questo punto è necessario bollire un litro di acqua e la salvia, spegnere la fiamma al primo bollore, lasciare in infusione per 3-5 minuti e filtrare l’infuso.

Alla fine bisogna aggiungere il succo di mezzo limone e addolcire la tisana con 2 cucchiaini di miele o stevia (se lo si desidera).

Per dimagrire con l’infuso di salvia è necessario assumere la bevanda 3 volte al giorno una decina di minuti prima di consumare la colazione, il pranzo e la cena.

Come coltivare la salvia?

È possibile avere a disposizione la salvia officinalis durante tutto l’anno semplicemente mettendo la salvia a coltivazione in un vaso.

In questo caso è indispensabile usare terreno ricco e drenato, sistemare il vaso al sole in estate e al riparo in inverno e non esagerare con le annaffiature.

Dopo la fioritura estiva, invece, occorre tagliare le cime e i rami di un terzo della loro lunghezza per ottenere una crescita perfetta.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.