In forma con il tappetino elastico

Il tappetino elastico (che trovi nei negozi sportivi) permette di svolgere un intenso lavoro cardio-vascolare, favorendo il ritorno venoso, di rafforzare gli addominali, di smaltire il grasso e i liquidi in eccesso e di scaricare la tensione.

Non è un allenamento pericoloso: l’unico accorgimento è quello, nella fase del ritorno, di piegare le ginocchia e di flettere leggermente il busto in avanti.

Al centro del tappetino, in piedi, con le gambe unite, esegui dei salti verso l’alto, utilizzando le braccia per darti la spinta: esegui 3 serie da 5 ripetizioni l’una.

Con le ginocchia flesse, le braccia incrociate davanti al petto, salta verso l’alto divaricando  leggermente le braccia e le gambe, poi ritorna sul tappetino nella posizione iniziale. Fai 3 serie da 6 ripetizioni.

Al centro del tappetino, con le braccia aperte lateralmente all’altezza delle spalle, distendi lentamente la gamba destra flessa, contraendo gli addominali. Torna nella posizione iniziale e ripeti l’esercizio 8 volte per ogni gamba.

Sdraiata sul tappetino con le gambe piegate, le braccia tese in alto e i palmi verso l’interno; contrai gli addominali sollevando le spalle e la testa verso il ginocchio destro e insieme distendi la gamba sinistra portando le braccia avanti. Fai 3 serie da 6 ripetizioni per lato.

Con le ginocchia flesse e le braccia distese in avanti, salta distendendo le gambe e portando le braccia in basso oltre i fianchi. Torna nella posizione iniziale e ripeti 3 serie da 5 ripetizioni.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 7 Media: 5]