Addominali: non solo un fattore estetico

Rinforzare i muscoli addominali non è solo un fattore estetico; se essi sono tonici, la colonna vertebrale è più forte e diritta e anche gli organi interni ne traggono dei benefici: se sono contenuti da una cintura addominale efficiente eviterai molti problemi, come la stitichezza.

addominali

Attenzione però all’esecuzione degli esercizi: se sforzi troppo la schiena, rischi di danneggiare i dischi intervertebrali e procurarti delle lombalgie.

Gli esperti consigliano di puntare, iniziamente, sulle attività aerobiche (come la corsa, la passeggiata veloce, la bicicletta, il nuoto…) da praticare almeno 2 volte alla settimana e, solo dopo, di passare agli esercizi a terra.

Ecco alcuni esempi:

  1. Sdraiati, con le braccia lungo i fianchi e la schiena ben aderente a terra. Alza contemporaneamente braccia e gambe tenendole tese; con le gambe bloccate, fai dei piccoli movimenti su e giù con le braccia (come se vorresti schiacciare qualcosa). Contrai i muscoli dell’addome, senza sforzare quelli del collo e delle spalle.
  2. Sdraiati a terra con un’asciugamano sotto la schiena a partire dal sedere; afferra i lembi in alto e solleva la parte superiore del busto. Mantieni questa posizione per qualche secondo, poi ritorna nella posizione di partenza. Ripeti 10 volte.
Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 8 Media: 4]