Home Dimagrire Acqua: sfatiamo i falsi miti

Acqua: sfatiamo i falsi miti

Non bere acqua durante i pasti“, “Non bere mai acqua gassata“, “L’acqua crea gonfiore“… sono solo alcuni dei luoghi comuni sull’acqua, un elemento indispensabile per la salute.

In realtà, le cose non stanno proprio così:

  • quando si segue una dieta, spesso viene consigliato di non bere durante i pasti, in quanto ciò potrebbe rendere più lunga e difficile la digestione. E’ vero solo in parte: bere 2-3 bicchieri d’acqua durante i pasti facilita i processi digestivi poichè dà al cibo ingerito la giusta consistenza. E’ l’esagerazione che può diluire i succhi gastrici e, di conseguenza, ritardare la digestione;
  • l’acqua bevuta durante i pasti crea gonfiore: non è vero! A creare gonfiore sono gli alimenti ingeriti, in quanto l’acqua viene espulsa rapidamente con le urine.
  • bere acqua gasata fa male: non è vero! L’acqua naturalmente gasata e quella addizionata non danneggiano la salute. Solo quando l’acqua è eccessivamente gasata può creare qualche disturbo, soprattutto nei soggetti che soffrono di gastrite, reflusso ed ernia iatale.

IL CONSIGLIO GIUSTO: per star bene, senza danneggiare linea e salute, bisogna bere almeno 5-6 bicchieri di acqua al giorno.

Si tratta di un elemento prezioso per la salute: l’ideale è bere spesso e lentamente, prevenendo lo stimola della sete.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 11 Media: 5]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.