Dieta dell’acqua: come funziona, quanto si perde e menu

Mancano ormai pochi giorni a un evento importante? Tutto è pronto, ma voi non siete ancora riuscite ad eliminare quei chili in più? La soluzione arriva della dieta dell’acqua: tanta acqua e fibre per depurarvi.

acquadonna500

L’acqua è indispensabile al nostro corpo: l’ideale sarebbe riuscire a bere almeno un litro e mezzo di acqua al giorno (arrivando fino a due litri nel periodo estivo).

La dieta dell’acqua parte proprio da questa esigenza e dalla capacità dell’acqua di depurare, sgonfiare la pancia e sciogliere i rotolini di grasso.

Con questa dieta riuscirete a perdere anche due taglie in modo veloce, semplice, ma soprattutto sano. Infatti, soprattutto in questo periodo in cui siamo tutti a caccia di diete per dimagrire, diffidate dai regimi alimentari estremi.

La dieta dell’acqua arriva dagli Stati Uniti e fu ideata nel 1940 e oltre ad aiutare a far dimagrire permette anche di eliminare le tossine, sciogliere il grasso e la cellulite, ma anche rendere la pelle più bella, compatta e luminosa.

In pratica basta seguire questo regime alimentare per una settimana e vedrete diminuire visibilmente il gira vita, ritrovandosi sgonfi e in forma in brevissimo tempo.

Sebbene resti fondamentale bere, non tutti riescono a bere la quantità di acqua sufficiente a evitare i rischi della disidratazione; figuriamoci riuscire a bere acqua e thè verde per drenare, sgonfiare e dimagrire.

Quanto si dimagrisce con 2 litri d’acqua al giorno? Tutti coloro che riescono nell’impresa possono bruciare fino al 30% di calorie di più.

Tutti gli altri devono stare tranquilli perché la dieta dell’acqua richiede il consumo di tutti gli alimenti con una percentuale più o meno elevata di acqua (carote, funghi, fagiolini, patate, riso, mozzarella…).

Dieta dell’acqua: Come funziona?

Il segreto della dieta dell’acqua non è soltanto bere acqua e thè, ma anche e soprattutto scegliere gli alimenti giusti. Si pensi che il latte, pur essendo un alimento liquido, contiene meno acqua dell’anguria, della lattuga o delle zucchine.

E ancora, i vegetali ricchi di vitamine, minerali e fibre, legano l’acqua, ostacolandone l’immediata eliminazione attraverso i reni.

La dieta dell’acqua rifornisce il corpo di circa un litro di acqua al giorno attraverso l’alimentazione, cioè zuppe e creme vegetali.

Quanti Kg si perdono con la dieta dell’acqua? Quanto si perde è soggettivo, ma in linea di massima lo schema alimentare promette di bruciare fino a 2 Kg in una sola settimana.

Dieta dell’acqua: Menu

La dieta dell’acqua vi permetterà, seguendola per una settimana e alternando i menù proposti, di perdere peso grazie a zuppe e creme vegetali. Inoltre, vi aiuterà a combattere la cellulite, in quanto permette di eliminare le tossine in eccesso.

Primo giorno

  • Colazione: un bicchiere di spremuta di pompelmo, una coppetta di macedonia preparata con frutta fresca, un bicchiere di latte.
  • Pranzo: minestra di verdure con due cucchiai di pastina, 4 fette di prosciutto crudo privato del grasso, una fetta di pane integrale.
  • Cena: passato di verdura freddo, pesce spada alla griglia, un panino ai cereali.

Secondo giorno

  • Colazione: un bicchiere di spremuta di pompelmo, una coppetta di macedonia preparata con frutta fresca, un bicchiere di latte.
  • Pranzo: verdure fresche con un cucchiaio di olio d’oliva, mezza mozzarella, 3 fette di pane di soia.
  • Cena: crema al pomodoro, filetti di sogliola al vapore o al cartoccio, un panino ai cereali.

Terzo giorno

  • Colazione: un bicchiere di spremuta di pompelmo, una coppetta di macedonia preparata con frutta fresca, un bicchiere di latte.
  • Pranzo: 50g di pasta al pomodoro, 120g di bresaola, una fetta di pane integrale.
  • Cena: fagiolini o zucchine condite con un cucchiaio di olio d’oliva, filetto di merluzzo al vapore o carne bianca ai ferri, un panino ai cereali.

Cosa mettere nell’acqua da bere per dimagrire?

La dieta dell’acqua punta tutto sul consumo di alimenti e pietanze “acquose” per raggiungere la percentuale di acqua sufficiente a far dimagrire e a restare in salute. Tuttavia resta necessario bere almeno 8 bicchieri di acqua.

Chi non riesce a bere può trovare una combinazione di acqua e un altro ingrediente in grado di aumentare il livello di idratazione e l’azione depurativa e disintossicante. Insomma un mix in grado di favorire la perdita di peso.

Non solo acqua e limone: si può usare anche acqua, limone e zenzero; acqua, limone e cannella; acqua, limone e cetriolo; acqua, limone, pepe e curcuma.

Approfondimenti:

Cura dell’acqua per dimagrire

Scopri quale dieta per dimagrire velocemente è più adatta a te

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 12 Media: 4]