Conosciamo bene lo spinning

Da molti amati e praticato, ma cos’è lo spinning?

Lo spinning nasce da un’idea dell’americano Jonny J, che per riprodurre l’allenamento su una  bici da strada in un centro fitness, diede vita inconsapevolmente ad una delle pratiche più amate e diffuse di tutti i tempi: lo spinning.

Lo spinning, è in grado di coniugare i benefici della classica cyclette(fatta magari in casa) con il divertimento di un’attività che viene svolta in  palestra(ma non solo) e che coinvolge un gruppo di persone.Una lezionedi spinning dura circa 1 ora, e comprende una fase iniziale di riscaldamento della durata di circa dieci minuti, durante la quale si effettuano anche esercizi con le braccia.
La lezione vera e propria prevede l’alternanza di momenti di grande sforzo (salite) ad altri in cui il ritmo è più blando e si lasciano così riposare i muscoli.

Lo spinning, però non è solo un’attività di fitness ma per alcuni è una vera  e propria filosofia di vita, tant’è che vi sono alcuni maestri di spinning che preparano meticolosamente la lezione, scegliendo le musiche giuste e le parole da associare al momento.

I vantaggi nel praticare questa attività sono tanti:

  • E’ completa da un punto di vista cardiaco
  • Fa lavorare in maniera omogenea la muscolatura delle cosce, potenziandole e rassodandole
  • Rinforza i muscoli delle braccia

I benefici dello spinning sono visibili in poco tempo, quindi tutte le persone che hanno intenzione di ridurre la massa grassa intorno ai fianchi, devono effettuare spinning per risolvere il problema che li affligge.
Vi state chiedendo perché lo spinning funziona davvero? solitamente quando si sforzano molto i muscoli durante un allenamento, si provoca un loro cedimento al quale il corpo reagisce lavorando per renderli più forti di prima.
questo è dovuto a un principio di sovraccarico, che si basa sul costruire una nuova forma fisica, andando a sovraccaricare il corpo fino al portarlo al limite.

Per seguire questo processo è necessaria molta energia, quindi, dopo un allenamento piuttosto intenso, il corpo pian piano inizierà ad abituarsi bruciando più calorie del solito e provocando un aumento del tasso metabolico. Per questo motivo lo spinning viene considerato uno dei migliori allenamenti in assoluto, i muscoli più coinvolti durante l’allenamento sono quelli della coscia, i glutei e la parte posteriore e inferiore della gamba, ovvero i muscoli più forti del corpo (oltre ai tendini).

Comunque richiede uno sforzo cardiaco notevole, è quindi bene, prima di cimentarsi in questa avventura, fare dei controlli appropriati.

 

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 7 Media: 5]