Glutei d’acciaio: Ecco come rassodarli

Si avvicina l’estate e la prova costume è alle porte.Preoccupazione di ogni donna è ritrovare la forma persa durante l’inverno, vuoi per la vita sedentaria, vuoi per le brutte giornate che portano a stare chiusi in casa, ma è arrivato il momento di muoverci un pò prima di affrontare l’estate.

Sognare di avere glutei belli, sodi e muscolosi, non è proprio un’utopia basta avere un pò di pazienza e mettere in pratica piccoli consigli.Ecco quattro esercizi di base, facili e sicuri per avere glutei d’acciaio:

  1. Esercizio 1: sollevamenti della gamba in diagonale all’indietro Mettetevi a quattro zampe. Tenete la schiena piatta, gli avambracci appoggiati al pavimento, una gamba tesa con il piede flesso. Alzate ogni gamba otto volte, dal basso verso l’alto, in diagonale e all’indietro.
  2. Esercizio 2: movimenti della gamba superiore Distendetevi su un fianco, con un braccio teso e l’altro piegato. La testa si appoggia sul braccio teso, la schiena è ben dritta. Sul fianco, portate le gambe tese ad angolo retto. Fate passare dodici volte la gamba, che si trova sopra, da una parte all’altra dell’altra gamba. Invertite la posizione. State attente a mantenere il piede della gamba superiore piegato e diretto verso il basso.
  3. Esercizio 3: sollevamenti laterali della gamba Mettetevi in ginocchio con il fianco vicino a una sedia. Appoggiatevi con il gomito sulla sedia e tenetevi la testa con il palmo del braccio d’appoggio. Tendete la gamba esterna alla sedia sul lato e fate 15 piccole battute lente il più in alto possibile. State attente a mantenere il piede della gamba che lavora flesso e diretto verso il basso.
  4. Esercizio 4: movimenti delle gambe Sdraiatevi sulla schiena. Le gambe sono tese, perpendicolari al pavimento con i piedi flessi. Appoggiate il bacino contro un muro, con la testa sul pavimento e le braccia aperte incrociate. Divaricate e richiudete le gambe tese per 10 volte con estrema lentezza. Cercate di divaricare le gambe il più possibile

Il gluteo non è un singolo muscolo ma è formato da un insieme di tre muscoli, rispettivamente il piccolo, medio e grande gluteo. Questi muscoli nascono dall’anca e si inserisocno nella parte prossimale del femore.

Chi vi ha consigliato di effettuare slanci in tutte le versioni, abductor machine e pressa, vi ha dato un consiglio completamente sbagliato visto che questi esercizi sono inutili per lo sviluppo del grande gluteo. meglio optare per l’affondo con manubri, dove viene anche rispettata la funzione più nobile del grande gluteo: l’estensione dell’anca.

 

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 5 Media: 5]