Prodotti light: il confronto

Molte persone, per dimagrire scelgono di ricorrere ai prodotti light; confronta e scopri tutte le caratteristiche di questi prodotti.

Gallette: nelle gallette light lo zucchero viene sostituito da edulcoloranti artificiali, giungendo a 420 calorie per 100 g, contro le 490. Considerando che una galletta normale apporta 35 calorie e quella light 25, mangiando 3-4 gallette a colazione, si possono risparmiare 40 calorie.

Latte scremato: un bicchiere di latte scremato apporta solo 72 calorie, mentre un bicchiere di latte intero ne fornisce circa 130. Indubbiamente quindi, contiene meno grassi rispetto al latte intero, ma presenta anche uno svantaggio: con il processo di scrematura, si perdono una parte delle vitamine A, D e E.

Formaggi e yogurt: i formaggi ipocalorici e gli yogurt light sono preparati con latte scremato; ciò però, non presenta grandi vantaggi. Ad esempio, i formaggi fusi hanno una notevole materia grassa (precisamente quella che risulta gradevole al palato): la differenza energetica tra un formaggino normale e uno light è veramente minima, considerando che un formaggino pesa circa 15 g e che ha un apporto calorico di 60 calorie ogni 100 g.

Margarina: viene preparata con olio vegetale e con una quantità di acqua maggiore rispetto alla margarina normale o al burro; per fornire un sapore, un odore e una consistenza simile alla margarina classica, vengono utilizzati emulsionanti e aromatizzanti. Si pensi che, mentre il burro e la margarina tradizionale apportano circa 825 calorie ogni 100 g, quella light ne apporta solo 375!

Maionese: presenta metà delle calorie rispetto a quella tradizionale.

Cacao e marmellata: gli zuccheri vengono sostituiti da edulcoloranti artificiali; in particolare, alcune confetture dietetiche apportano solo 40 calorie ogni 100 g, contro le 300 tipiche della gran parte delle marmellate.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 12 Media: 3.8]