Per Dimagrire evita i cibi nemici della linea

Per non trovarsi a fare i conti con accumuli di chili accumulati nel corso del tempo sarebbe opportuno, evitare alcuni  “cibi nemici”.

Junk food- foto pixabay.com

Esistono alcuni alimenti che possono causare in 20 anni un aumento di peso di ben 7,7 chilogrammi.

Vediamo assieme alcuni degli “cibi nemici” che una volta introdotti nella nostra alimentazione possono favorire l’aumento di peso

  • Burro: In generale burro e formaggio e tutti prodotti  lattocaseari se consumati regolarmente per lungo tempo possono favorire l’aumento di peso. Eccezione fatta per lo yogurt:chi consuma regolarmente yogurt tende a mantenere costante il proprio peso.
  • Succo di frutta confezionato: Sono ricchi di zuccheri e possono essere dei veri e propri killer della forma fisica. Meglio sostituirli con una spremuta di frutta fresca.
  • Patatine Fitte e Fritture: Gli alimenti fritti sono quelli che danno il maggior aumento di peso. Consumare spesso patatine fritte inoltre, comporta un aumento di 3 Kg  in soli quattro anni.
  • Dolci: Mangiare spesso dolci e patate può dare un cospicuo aumento di peso soprattutto nei punti critici(fianchi, addome,glutei e cosce)
  • Patate: per le patate vale lo stesso discorso per i dolci. Indipendentemente dal modo in cui vengono cucinate le patate determinano un aumento di peso significativo nel corso degli anni.
  • Insaccati: ricchi di conservanti e sodio determinano non solo aumento di peso ma anche una cospicua ritenzione idrica.
  • Bevande Analcoliche: Spesso si preferisce consumare un analcolico al posto dell’Alcol, considerato troppo calorico. Le bevande analcoliche hanno la capacità di favorire l’aumento di peso proprio come i succhi di frutta confezionati
Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 6 Media: 5]