Il Calcio aiuta a perdere peso

Secondo alcuni esperti nutrizionisti il calcio è un elemento fondamentale nella battaglia ai chili superflui. Secondo un recente studio Americano e Italiano, chi ha un buon apporto di Calcio quotidiano dimagrisce più facilmente di chi è carente del minerale.

Formaggio- foto pixabay.com

Quando il fabbisogno di Calcio non viene coperto, si ha un disequilibrio tra la concentrazione di calcio interna alle cellule e quella esterna, e questo comporterebbe un accumulo e un deposito eccessivo nell’organismo di grassi.

Secondo un recente studio, chi è carente di Calcio favorisce l’accumulo di trigliceridi nel sangue e favorisce allo stesso tempo l’accumulo di tessuto adiposo riducendo inoltre, anche la capacità di bruciare i grassi.
Il calcio è quindi, un alimento indispensabile per la nostra salute. Questo minerale rinforza le ossa, fortifica i denti, combatte l’insorgenza di alcuni disturbi metabolici come ad esempio la sindrome da insulino-resistenza e infine, aiuta a combattere i chili superflui.

La quantità di calcio necessaria al fabbisogno giornaliero oscilla tra gli 800/1000 mg. In gravidanza, in allattamento e in menopausa la quota di Calcio da assumere quotidianamente è invece di 1500 mg.

Per introdurre una quota di Calcio tale da assicurare un adeguato rapporto bastano al giorno 50 g di parmigiano, 200 g di spinaci, 300 g 2 yogurt , 200 g di pesce, o 100 g di caciocavallo, 250 ml di  latte, 125 g  di mozzarella o 200 g di broccoletti.

Per utilizzare il Calcio come alleato nel dimagrimento è fondamentale abbinarlo al Magnesio che assicura il corretto assorbimento da parte dell’intestino.

Il magnesio attiva tantissime reazioni metaboliche e ha un ruolo chiave nella secrezione dell’insulina. Il fabbisogno di Magnesio giornaliero è di circa 400 mg.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 15 Media: 4]